Keystone
HCAP/NATIONAL LEAGUE
23.01.19 - 09:470
Aggiornamento : 11:34

Addio Ambrì, Guerra passerà al Davos

Il difensore biancoblù ha accettato la proposta grigionese, firmando un biennale

AMBRÌ - Si chiuderà dopo una stagione l'avventura di Samuel Guerra ad Ambrì. Il difensore biancoblù ha infatti firmato un contratto biennale con il Davos. 

Arrivato in Leventina nell'estate scorsa, quest'anno il 25enne ha totalizzato 19 punti (4 gol) in 36 gare. Per il giocatore ticinese si tratta di un ritorno visto che aveva già vestito la maglia gialloblù tra il 2009 e il 2016, prima di passare allo Zurigo. 

In carriera il ticinese ha già vinto tre titoli svizzeri: due proprio con il Davos (2011 e 2015) e uno con i Lions (2018). 

Commenti
 
maribiancoblu 10 mesi fa su tio
Speriamo almeno adesso che a firmato che giochi un po’ meglio che le ultime partite. Comunque un ottimo giocatore
fildefer 10 mesi fa su tio
Via di gente così non servono alla nostra causa! Speriamo che in futuro non torni più o meglio non lo prendiamo più!
SSG 10 mesi fa su tio
nessun articolo in merito agli striscioni della curva sud?
pedrito-el-drito 10 mesi fa su tio
ha fatto lo stesso ragionamento di Hofmann, non centra nesssun credo o altro... yè i danéé che cünta.... e ad Ambrì sono pochi...
sergejville 10 mesi fa su tio
@pedrito-el-drito Quindi a Davos son tanti! E penso che con la stagione attuale... 1) l'ambrì avrebbe potuto alzare la posta in palio. Il budget dell'hcap non è quello del Rapperswil 2) Guerra aveva sicuramente altre offerte
Bibo 10 mesi fa su tio
@sergejville Quest'anno è superiore ma dall'anno prossimo no, anzi, il Rapperswil vuole arrivare oltre 15 mio. in 2 anni, l'Ambrì sempre sui 13... Un'offerta l'hanno fatta ma se ha voluto cambiare va bene così, svenarsi per un giocatore? no!!
sergejville 10 mesi fa su tio
Non crede nel... credo di Cereda? Sembrerebbe di si. Un po' strana la sua partenza. Significa pure che a Davos non scherzano: confermati ambühl e corvi, comprati herzog e guerra!
hcap76 10 mesi fa su tio
Mah,che dire..dopo aver preso in considerazione tutti i pro e i contro,avrà ( con il suo agente o da solo? ) fatto la scelta migliore (?) Un pò mi dispiace ma..via vün scià un altro (sperando sia simile o migliore).
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora
Gattuso punta uno svizzero, 15'000'000 sul piatto
Il 41enne mister vorrebbe portare a Napoli Ricardo Rodriguez, titolarissimo con lui nel Milan
NAZIONALE
2 ore
Svizzera esagerata, Russia umiliata 8-2
Bella prova per la selezione di Patrick Fischer, in trionfo nel NaturEnergie Challenge vincendo comodamente la finale. Quattro gol per Loeffel
SUPER LEAGUE
4 ore
«Soldi attesi entro il 6 dicembre. Oggi quanti ne abbiamo?»
Renzetti ha (quasi) perso la pazienza: «Se a metà della prossima settimana il capitale non sarà arrivato, allora chiuderò questa questione»
FORMULA 1
7 ore
«La Ferrari bara? Non ascolto Verstappen, ma avevamo gli ispettori FIA ovunque»
Louis Camilleri, ad del Cavallino, punge il pilota olandese: «Le dichiarazioni bomba non ti portano lontano. Perché dargli credibilità quando siamo in Ferrari?»
HCL
10 ore
«McIntyre? Me lo aspetto voglioso di dimostrare che è ancora valido»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio dell'attaccante canadese: «Felici di questa soluzione. 3+1? Ora, l'unica cosa che conta, sono i punti»
HCL
13 ore
McIntyre è del Lugano
L'attaccante canadese, liberato ieri dallo Zugo, si è legato ai bianconeri fino al termine della stagione
NATIONAL LEAGUE
15 ore
«Arcobello parla un ottimo italiano...»
Inti Pestoni, out da fine ottobre per infortunio, è prossimo al rientro. «Berna in crisi? Alcuni cambiamenti hanno portato una ventata di ottimismo. Ambrì? La classifica non dice la verità»
SUPER LEAGUE
17 ore
Lugano e Chiasso, lingua di fuori
Stanchi dopo la fatica europea, in campionato i bianconeri ospiteranno l'YB. Fiacchi e distratti, i rossoblù andranno a far visita all'Aarau
NAZIONALE
1 gior
Svizzera troppo forte per la Norvegia
Secco 5-0 elvetico a Visp, reti di Moser (doppietta), Rod, Furrer e Andrighetto
EUROPA LEAGUE
1 gior
Lugano: è un'uscita di scena con beffa
In avanti 1-0 fino al 94' - grazie al punto di Aratore al 45' - i bianconeri hanno gettato alle ortiche la possibilità di salutare l'Europa con un successo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile