Roma
0
SPAL
1
1. tempo
(0-1)
Lugano
0
Young Boys
0
fine
(0-0)
Lucerna
2
Basilea
1
fine
(1-0)
Ajoie
3
Bienne
3
pausa
(2-2 : 1-1)
Roma
SERIE A
0 - 1
1. tempo
0-1
SPAL
0-1
 
 
44'
0-1 PETAGNA ANDREA
PETAGNA ANDREA 0-1 44'
Venue: Stadio Olimpico.
Turf: Natural.
Capacity: 72,698.
History: 13W-9D-12W.
Goals: 45-35.
Age: 27,2-27,3.
Sidelined Players: ROMA - Gianluca Mancini (Yellow card suspension), Javier Pastore (Hip), Justin Kluivert (Thigh), Davide Santon (Muscle), Bryan Cristante (Abductor), Davide Zappacosta (Cruciate Ligament).
SPAL - Federico Di Francesco (Muscle), Gabriel Strefezza (Muscle), Arkadiusz Reca (Thigh), Jacopo Sala (Muscular), Mohamed Fares (Cruciate Ligament).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 15.12.2019 18:54
Lugano
SUPER LEAGUE
0 - 0
fine
0-0
Young Boys
0-0
 
 
43'
PETIGNAT ESTEBAN
OBEXER LINUS
59'
 
 
 
 
77'
MARTINS CHRISTOPHER
PETIGNAT ESTEBAN 43'
59' OBEXER LINUS
MARTINS CHRISTOPHER 77'
Venue: Stadio Cornaredo.
Turf: Natural.
Capacity: 6,390.
Ultimo aggiornamento: 15.12.2019 18:54
Lucerna
SUPER LEAGUE
2 - 1
fine
1-0
Basilea
1-0
1-0 SCHURPF PASCAL
10'
 
 
 
 
21'
XHAKA TAULANT
MALES DARIAN
32'
 
 
MULLER MARIUS
60'
 
 
 
 
61'
1-1 ZUFFI LUCA
 
 
63'
COMERT ERAY
 
 
63'
ARTHUR CABRAL
2-1 SCHURPF PASCAL
64'
 
 
MATOS RYDER
79'
 
 
 
 
90'
COMERT ERAY
10' 1-0 SCHURPF PASCAL
XHAKA TAULANT 21'
32' MALES DARIAN
60' MULLER MARIUS
ZUFFI LUCA 1-1 61'
COMERT ERAY 63'
ARTHUR CABRAL 63'
64' 2-1 SCHURPF PASCAL
79' MATOS RYDER
COMERT ERAY 90'
Venue: Swissporarena.
Turf: Natural.
Capacity: 16,490.
Ultimo aggiornamento: 15.12.2019 18:54
Ajoie
COPPA SVIZZERA
3 - 3
pausa
2-2
1-1
Bienne
2-2
1-1
 
 
8'
0-1 RAJALA
 
 
10'
0-2 CUNTI
1-2 HAZEN
12'
 
 
2-2 JOGGI
20'
 
 
 
 
33'
2-3 KUNZLE
3-3 HAZEN
36'
 
 
RAJALA 0-1 8'
CUNTI 0-2 10'
12' 1-2 HAZEN
20' 2-2 JOGGI
KUNZLE 2-3 33'
36' 3-3 HAZEN
Ultimo aggiornamento: 15.12.2019 18:54
Keystone
HCAP
13.01.19 - 18:060
Aggiornamento : 21:52

Altra partita sottotono, l’Ambrì cade anche con il Friborgo

I leventinesi non riescono a trovare il loro gioco e chiudono così un weekend nero da zero punti. 5-2 il risultato in favore del Friborgo e linea pericolosamente più vicina

AMBRÌ– Sconfitta dolorosa per l’Ambrì. Fora e compagni, dopo la battuta d’arresto subita ieri sera a Bienne, hanno dovuto capitolare anche al cospetto del Friborgo, lasciando così per strada punti importanti ai fini della classifica: 5-2 il punteggio finale. I leventinesi, passati dopo pochi minuti in svantaggio ma capaci di una pronta reazione con Guerra, hanno subìto l’allungo decisivo nel periodo centrale e non sono più stati in grado di rimontare incassando altre tre reti nell’ultima frazione di gioco. Prossimo impegno per gli uomini di Cereda venerdì quando alla Valascia arriverà il Losanna, per un’altra sfida di capitale importanza.

In avvio di gara è arrivata subito una doccia fredda per l’Ambrì e i suoi tifosi, con il Friborgo bravo a trovare il vantaggio dopo solo 1’46’’ con lo statunitense Miller. I padroni di casa non hanno però fatto attendere a lungo la loro risposta e al 2’56’’ Guerra ha trafitto i burgundi in situazione di powerplay con un potente tiro. Con il gioco contraddistinto da numerose penalità si è arrivati rapidamente fino alla prima sirena senza che Kubalik e compagni riuscissero a scardinare la difesa friborghese.

Il secondo periodo si è aperto su ritmi blandi e con le due compagini poco attive sul fronte offensivo. A rompere gli indugi ci ha quindi pensato Bertrand, sfruttando al 26’31’’ la passività della difesa sopracenerina per infilare il disco alle spalle di Conz. I tentativi ticinesi, spesso imprecisi, hanno trovato attento Waeber (aiutato anche dai ferri). Il cronometro è così corso senza grandi sussulti e con i padroni di casa pasticcioni in fase d’impostazione fino alla seconda sirena della partita. 2-1 il punteggio in favore dei burgundi.

Il terzo tempo si è aperto con Kubalik a sfiorare la rete con una conclusione finita a lato di poco. È poi stato Kostner, da buona posizione, a farsi fermare dal portiere ospite. Al 46’14’’, con la difesa dell’Ambrì ancora una volta troppo leggera nel difendere le respinte concesse da Conz, Miller ha infilato il pesante gol del 3-1 trovando anche la personale doppietta. La reazione ticinese si è infranta contro il portiere burgundo e così Rossi ha trovato il 4-1 al cospetto di Conz, chiudendo di fatto la contesa (49’04’’). Il tentativo di Bianchi di riaprire la contesa al 52’ non ha però prodotto risultati con Marchon che allo scadere ha infilato il 5-2 finale.

AMBRÌ - FRIBORGO 2-5 (1-1, 0-1, 1-3)

Reti: 1’46’’ Miller (Sprunger) 0-1; 2’56’’ Guerra (Kostner, Novotny) 1-1; 26’31’’ Bertrand (Mottet) 1-2; 46’14’’ Miller (Sprunger, Walser) 1-3; 49’04’’ Rossi (Lhotak) 1-4; 52’27’’ Bianchi (Kostner) 2-4; 57’20’’ Marchon (Mottet) 2-5.

Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Jelovac, Fora; Dotti; Hofer, Novotny, D’Agostini; Kubalik, Müller, Zwerger; Bianchi, Kostner, Rohrbach; Mazzolini, Goi, Lauper; Kneubuehler.

Penalità: HCAP 2x2’ HCGF 6x2’.

Note: Valascia 6'359 spettatori. Arbitri: Eichmann, Müller, Kaderli, Duarte.

Commenti
 
Franco Buzzi 11 mesi fa su fb
Hai voglia a fare il balletto vichingo......
Marco Cattani 11 mesi fa su fb
Finita la benza? Speriamo di no!
Evry 11 mesi fa su tio
quando i giocatori di ambe due le squadre giocano con il CUORE e la VOGLIA danno la prova auspicata, ma quando.... AUGURI
Blobloblo 11 mesi fa su tio
Bianconeri,quando non litigate tra di voi, ormai vi è rimasto solo di commentare le sconfitte della Ambri Piotta... noi, al contrario di voi, siamo sempre fieri della nostra squadra!!! Stasera sottotono si, ma non ci lasciamo andare, andrà meglio il prossimo weekend! Stiamo già facendo tantissimo, non lamentiamoci e continuiamo a sognare!! Forza Ambri sempre!!!
SSG 11 mesi fa su tio
@Blobloblo Attenzione con facili frasi. Leggi gli articoli del Lugano e vedrai tanti tuoi compagni a commentare la squadra bianconera. Voi sempre fieri della squadra? mah, mi viene in mente un paio di stagioni fa quando a fatica arrivavate a 2000 spettatori, così come anche gli "scontri" tra tifosi e dirigenza. (vedi controlli entrata, Losanna-Ambrì, ecc.) E' vero state facendo tantissimo e un campionato bellissimo. Speriamo che il sogno duri, perché sarebbe veramente dura dopo l'illusione cadere nuovamente e per l'ennesimo anno nei bassi fondi.
Zarco 11 mesi fa su tio
@Blobloblo Hai problemi d’identità! ci sono ottimi rimedi ...
BarryMc 11 mesi fa su tio
@SSG Perfetto!
Frankeat 11 mesi fa su tio
@SSG Pollice Su
Zarco 11 mesi fa su tio
@SSG Appunto ! Grosse problematiche per il fenomeno blobloblo
Zarco 11 mesi fa su tio
Il grande pontificatore Cle72, non si sente ! Probabilmente è in crisi esistenziale
Blobloblo 11 mesi fa su tio
@Zarco Le tue perle ce le risparmi stasera???
Zarco 11 mesi fa su tio
@Blobloblo Sei il suo vice ?o succube ...
hcap76 11 mesi fa su tio
Senza forze,senza idee,errori a go go e ancora un pizzico di sfortuna. Male male questo Week end ma non lamentiamoci troppo. Resettare,dimenticare,imparare e andare avanti.FORZA !!!
cle72 11 mesi fa su tio
Quest'anno l'Ambri deve giocare di continuo le pause tra un turno e un altro o pause per festività non le fanno bene. Ha bisogno di continuità. Non mollare riprendersi subito e avanti alla rincorsa del successo. Forza Ambri. Auguri anche al Lugano
Evry 11 mesi fa su tio
eh la LINEA quest Anno per le nostre ticinese è un vero fastidio (fin ora) auguri e facciamo scendere le altre
Zarco 11 mesi fa su tio
Mi pare di aver visto Hcap senza forze ....
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
Per il Lugano arrivano pari, record e vacanze (ma non per tutti)
I bianconeri hanno chiuso la prima parte del campionato pareggiando 0-0 contro lo Young Boys. Ora il rompete le righe, mentre Renzetti proverà a completare la vendita del club
FORMULA 1
3 ore
Vettel declassato: «Era inevitabile»
L'ad del Cavallino Louis Camilleri ha parlato della stagione che si è appena conclusa, elogiando le doti del monegasco
SCI ALPINO
5 ore
Pinturault vince, Kristoffersen giganteggia, Zenhäusern inforca
Il francese si è imposto nello slalom di Val-d'isère, precedendo Gross e Myhrer. Top ten per Meillard e Yule
NAZIONALE U20
7 ore
Un pezzo di Ambrì e Rockets al Mondiale
Rocco Pezzullo è ancora in corsa per prendere parte alla rassegna iridata di Ostrava e Trinec
SCI ALPINO
8 ore
Domina Pinturault ma Zenhäusern c'è
Il francese comanda dopo la prima manche dello slalom di Val-d'isère. Buon terzo posto per lo svizzero, finito davanti a Myhrer
SERIE A
11 ore
«Il Napoli non sta bene»
Rino Gattuso ha vissuto un esordio amarissimo sulla panchina partenopea. E non è la prima volta che sbaglia la prima...
MOTOMONDIALE
20 ore
«O si cambia o sarà addio...»
Valentino Rossi ha messo in chiaro le cose: dovrà vivere un 2020 da protagonista, altrimenti lascerà il motomondiale
HCL
23 ore
Linus Klasen: futuro al Lulea?
L'attaccante svedese, non confermato a Lugano, sarebbe vicino al ritorno in Svezia
CALCIO
1 gior
Chapecoense, Neto lascia il calcio. Era sopravvissuto all'incidente aereo: «Non ce la faccio più»
Il difensore brasiliano ha deciso di abbandonare l'idea di giocare ancora a pallone. Troppi i dolori con i quali sta convivendo negli ultimi mesi
FORMULA 1
1 gior
Barrichello inchioda Schumi: «La Ferrari era di Michael, io mai supportato»
Il brasiliano non ha conservato ricordi fantastici dei suoi anni con la Rossa: «È capitato che, finito un meeting tutti insieme, la squadra ne iniziasse poi uno “personale” con il tedesco»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile