Keystone
+1
HCL
12.01.19 - 22:020
Aggiornamento : 13.01.19 - 12:04

Sussulto Lugano, la reazione sangallese regala punti d'oro

Due volte in svantaggio, i bianconeri sono riusciti a vincere 3-2 a Rapperswil grazie alla rete finale di Hofmann. La riga è un po' meno lontana

RAPPERSWIL – Acciaccato ma determinato, il Lugano è riuscito a imporsi – in rimonta – 3-2 a Rapperswil.

Quattro sconfitte consecutive e un tristissimo decimo posto della graduatoria. I bianconeri si sono presentati alla St.Galler Kantonalbank Arena “forti” di numeri non certo entusiasmanti. L'intenzione, nella loro fatica sangallese, era ovviamente quella di migliorarli, di interrompere la serie negativa e di rendere un po' meno amara la classifica. Ci sono riusciti ma solo al termine di un incontro tiratissimo, nel quale per due volte si sono trovati in svantaggio, sull'orlo del baratro.

Bloccati, frenati dalle assenze – ultimi della lista lo squalificato Lapierre e l'infortunato Reuille – e dalla grande pressione, i ticinesi hanno impiegato un po' più del previsto per entrare in partita. Ne hanno approfittato i padroni di casa i quali, aggressivi e determinati, hanno subito spinto dalle parti di Merzlikins. E prestissimo sono passati. Sfruttando il powerplay, con Schlagenhauf (8'04”) hanno infatti timbrato il veloce 1-0. Il Lugano? Ha sofferto e tentato di replicare. Seppur ordinato, ci è in ogni caso riuscito raramente, dimostrandosi ancora incapace di sfruttare le situazioni speciali. Il pari, meritato, è arrivato solo al 26'18”: Chorney ha sfondato, Jörg si è fatto trovare pronto sul servizio e ha confezionato l'1-1. L'equilibrio non ha però rilanciato i bianconeri, tornati presto in difficoltà davanti alla fisicità e alla velocità dei locali. Chiesa e compagni hanno infatti continuato a essere imprecisi. Quando poi si sono mossi in powerplay non hanno saputo lasciare il segno. Tutto il contrario dei padroni di casa, saliti sul 2-1 (Wellman al 36'31”) proprio sfruttando una superiorità numerica.

Seppur incerti in molte occasioni, come già fatto venerdì contro lo Zurigo i sottocenerini si sono almeno mostrati grintosi e volenterosi. Questo atteggiamento, la voglia di non mollare, li ha premiati a inizio terzo terzo quando, sugli sviluppi di una bella iniziativa di Bertaggia, Loeffel ha trovato lo spazio per bucare Nyffeler e griffare il 2-2. Il Rapperswil non ha rallentato; rinfrancati dal doppio recupero, sono tuttavia stati gli ospiti a chiudere meglio l'incontro e a trovare, al 55'39” (con Hofmann), la rete del definitivo e preziosissimo 3-2. I tre punti, conquistati con i denti, hanno regalato una boccata d'ossigeno al mondo bianconero, atteso da una nuova settimana di passione prima dell'impegno, pericolosissimo, del prossimo weekend con Friborgo e Berna.

RAPPERSWIL-LUGANO 2-3 (1-0, 1-1, 0-2)
Reti: 8'04” Schlagenhauf (Spiller) 1-0; 26'18” Jörg (Chorney) 1-1; 36'31” Wellman (Kristo) 2-1; 43'17” Loeffel (Bertaggia) 2-2; 55'39" Hofmann 2-3.
LUGANO: Merzlikins; Vauclair, Ulmer; Chorney, Loeffel; Riva, Chiesa; Jecker, Ronchetti; Hofmann, Sannitz, Walker; Klasen, Lajunen, Bürgler; Jörg, Morini, Fazzini; Bertaggia, Romanenghi, Vedova.
Penalità: Rapperswil 3x2'+10'; Lugano 5x2'.
Note: St.Galler Kantonalbank Arena, Rapperswil, 4'058 spettatori. Arbitri: Dipietro; Prazak, Gnemmi, Ambrosetti.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fakocer 1 anno fa su tio
Ero alla pista di Rapperswil, ho visto tutto e con amici miei abbiamo convenuto che l'HCL oggidì rammenta la CCCP alla Canada Cup anno 1987, ai tempi di Kamensky Gusarov Larionov Krutov Kamensky e Bykov allenati da Tykonov . Giustificatissimi i commenti dell'impresa contro il leggendario Rappi, squadra di indiscussa tradizione vincente. Incomprensibilie però che il Lugano si trovi alquanto infangato o dentro altra sostanza maleodorante malgrado la sua potenza sulla carta e con il rassicurante "nostro" Habisreutinger che ti spiega le cose senza fartele capire...
BarryMc 1 anno fa su tio
@fakocer Bravo!!! Continua a seguirci! Peccato non ti conosco, ero anch'io a Rapperwil, ti avrei pagato una birretta e discusso del nostro Herisau che le ha beccate dal mio GDT! Ma per favore non dire "nostro" quando parli di qualsiasi cosa che ricordi in qualche modo l'HCL. Di "tuo" nel nostro club, non c'è proprio niente. Sii onesto. Grazie e tante buone cose.
fakocer 1 anno fa su tio
Ero alla pista di Rapperswil, ho visto tutto e con amici miei abbiamo convenuto che l'HCL oggidì rammenta la CCCP alla Canada Cup anno 1987, ai tempi di Kamensky Larionov Krutov Kamensky e Bykov allenati da Tykonov . Giustificatissimi i commenti dell'impresa contro il leggendario Rappi, squadra di indiscussa tradizione vincente. Incomprensibilie però che il Lugano si trovi alquanto infangato o dentro altra sostanza maleodorante malgrado la sua potenza sulla carta e con il rassicurante "nostro" Habisreutinger che ti spiega le cose senza fartele capire...
sergejville 1 anno fa su tio
3 pti d'obbligo e 3 pti son stati! Malgrado un certo nervosismo (comprensibile) ed un arbitraggio osceno (incomprensbile). Grande partita di Loeffel (1 goal e 1 assist) e di Chorney (1assist pregevole). Rete decisiva del "cavallo" Hofmann, schierato febbricitante. Non si molla!
El Jardinero 1 anno fa su tio
Grande Lugano ! Si piega si piega e ancor si piega ma giammai si spezza !
sergejville 1 anno fa su tio
@El Jardinero esatto! Dai, Lugano! Dai ragazzi!
moma 1 anno fa su tio
Oggi la montanara dovranno cantarla anche a Lugano, magari a dentri stretti, ma dovranno suonarla. Questa è una grande soddisfazione per la valle e la città dovrà digerirla.
cle72 1 anno fa su tio
@moma Non capisco il commento. Cmq la montanara la si canta solo ad Ambri! Nostro simbolo di fabbrica. Quando la sento cantare dalla curva nord mi fanno solo tenerezza! Non sono ancora riusciti a trovare una loro canzone per gioire. Ovvio si tratta di un sfotto da parte loro ma cmq. Non toglie che non hanno una loro identità ergo buffoni della curVa nord!
cle72 1 anno fa su tio
@moma Non capisco il commento. Cmq la montanara la si canta solo ad Ambri! Nostro simbolo di fabbrica. Quando la sento cantare dalla curva nord mi fanno solo tenerezza! Non sono ancora riusciti a trovare una loro canzone per gioire. Ovvio si tratta di un sfotto da parte loro ma cmq. Non toglie che non hanno una loro identità ergo buffoni della curVa nord! Cmq. Complimenti alla squadra per aver trovato la via della vittoria.
BarryMc 1 anno fa su tio
@moma Abbiamo iniziato a cantarla moltissimi anni fa, per la primissima volta in una pista di hockey!!! Molto prima che ci arrivaste pure voi, sigh!!! Poi spiega, quale sarebbe la soddisfazione?
moma 1 anno fa su tio
@cle72 Guarda chi gioca oggi e poi capirai.
Zarco 1 anno fa su tio
@cle72 Già sapere che te esisti, motivo per chi non ti stima, per gioire !
sergejville 1 anno fa su tio
@cle72 e no caro. Negli anni '80 a mò di sfottò, vai a informarti dove venne intonata -PER LA PRIMA VOLTA- la tanto cara a voi Montanara! Noi, quando si vincono partite importanti, o quarti o semi o finali... si canta l'Aida. E quando si perdono partite altrettanto importanti, si canta NON MOLLLARE MAI!
BarryMc 1 anno fa su tio
@cle72 ti sfugge qualcosa però! l'origine della "montanara" all'interno di una pista di hockey. Non ricordo bene la data, ma la troverò, si era alla fine di un derby stravinto dall'HCL alla Resega con una doppietta del mitico J. Koleff, ed a quei tempi (fine anni 70?) non capitava spesso. La Curva Nord inton?o per la primissima volta, per sfottò evidentemente, "la montanara". Da li a qualche tempo, la stessa divenne, giustamente, la canzone di voi BB. A quel tempo era un classico che i cori della mitica Curva Nord venissero rivisitati e poi ricantati dalla altre curve che stavano nascendo. Poi lascia stare i buffoni, che li avete anche voi e li hanno tutti.
BarryMc 1 anno fa su tio
@cle72 Trovata la data ed il derby dove è stata cantata per la prima volta "la montanara" in una pista di ghiaccio e dalla Curva Nord: 24 ottobre 1978 HCL-HCAP 8-3 Esattamente un anno prima della mitica prima vittoria BN alla Valascia: 23 ottobre 1979 HCAP-HCL 2-5. Con orgoglio posso dire che ero presente ad entrambi i match.
BarryMc 1 anno fa su tio
@sergejville chi ignora come si definisce?
Zarco 1 anno fa su tio
Squadra in grande difficoltà, ma non mi dite che giocano contro allenatore! Ovviamente, play off strada lunghissima ??
clay 1 anno fa su tio
bene, un passo avanti
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
1 ora
«Vettel? Non ha rinnovato con la Ferrari perché non ha visto potenziale»
Il tedesco via da Maranello? Helmut Marko, consigliere esecutivo della Red Bull, si è fatto la sua idea
SERIE A
5 ore
Balotelli licenziato!
Partita la richiesta della società per la rescissione unilaterale del contratto.
CALCIO
9 ore
CR7 e Mou, rissa sfiorata ai tempi del Real
Nella sua autobiografia il 34enne croato ha toccato due temi scottanti
TENNIS
19 ore
Ivanisevic azzera Federer
Il coach di Djokovic coccola il suo assistito: «Supererà tutti i record nel giro di un paio d’anni al massimo»
SERIE A
22 ore
«Terribile»
Il nazionale elvetico dell'Atalanta ha parlato delle difficili settimane vissute dalla città di Bergamo
COPPA SPENGLER
1 gior
"Torna la Montanara": Ambrì alla Spengler
Per il secondo anno di fila i leventinesi parteciperanno al torneo grigionese
HCAP
1 gior
«Abolire la retrocessione? Non ero così felice, ma poi...»
Chiacchierata con il difensore biancoblù Michaël Ngoy: «Lavorare bene in estate è la base per prolungare la carriera»
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Lugano guarda al futuro: rinnovi per Covilo e Kecskes
I due tesserati hanno convinto la società bianconera
SUPER LEAGUE
1 gior
«Constantin? Noi non ci siamo ribellati, il sistema poi te la fa pagare»
Il presidente del Lugano Angelo Renzetti sull'infortunio di Obexer: «Ci stiamo concentrando su Pavlovic e Jefferson»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Gasperini indignato: «Io in panchina con il coronavirus? Polemica offensiva»
Il 62enne è accusato dal club spagnolo di essersi presentato in panchina nonostante i sintomi del Covid-19
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile