Immobili
Veicoli
DJOKOVIC N. (SRB)
3
NISHIOKA Y. (JPN)
0
fine
(6-3 : 6-1 : 6-0)
DJOKOVIC N. (SRB)
3
NISHIOKA Y. (JPN)
0
fine
(6-3 : 6-1 : 6-0)
Lugano, rinnovano due tasselli essenziali: Lajunen e Sannitz fino al 2021
TiPress
HCL
24.12.18 - 10:420
Aggiornamento : 12:38

Lugano, rinnovano due tasselli essenziali: Lajunen e Sannitz fino al 2021

I due attaccanti bianconeri hanno entrambi sottoscritto un nuovo accordo biennale

LUGANO - Raffaele Sannitz e Jani Lajunen continueranno ad infiammare il pubblico della Cornèr Arena almeno fino al termine del campionato 2020/21. La società bianconera ha infatti comunicato che entrambi i centri hanno siglato un nuovo accordo biennale.

Ecco il comunicato del club sottocenerino:

A poche ore dalle feste natalizie l’Hockey Club Lugano ha il piacere di annunciare due importanti rinnovi contrattuali che rappresentano due tasselli essenziali per l’asse centrale dell’attacco bianconero.

Si tratta di Raffaele Sannitz e Jani Lajunen, centri con profili molto simili, che hanno entrambi sottoscritto un accordo biennale e che vestiranno pertanto la maglia dell’HCL almeno fino al termine della stagione 2020/2021.

Raffaele, nato il 18.05.1983 a Mendrisio, sta vivendo da protagonista la sua 18esima stagione in prima squadra e con 768 partite di campionato (111 reti, 184 assist) è il terzo giocatore ad aver disputato più partite con i colori bianconeri dietro Julien Vauclair e Sandro Bertaggia.

La sua personalità vincente, la sua esperienza, la sua intelligenza tattica e la sua capacità di aiutare la squadra in ogni situazione di gioco fanno di Sannitz uno degli elementi più preziosi dell’intero gruppo. Nel campionato in corso il numero 38 sta evidenziando anche una grande ispirazione a livello offensivo, avendo collezionato sinora 4 gol e ben 20 assist.

Jani, nato il 16.06.1990 a Espoo, è approdato in Ticino all'inizio della scorsa stagione con un curriculum di tutto rispetto: due titoli nazionali finlandesi, un titolo nazionale svedese e una medaglia d’oro ai Mondiali del 2011 con la sua Finlandia. Con il suo vigore atletico, il suo saper leggere in anticipo lo sviluppo dell’azione e la sua dote di rendere migliori i giocatori che vengono schierati con lui si è presto guadagnato i favori dello staff tecnico, dei compagni di squadra, dei tifosi e dei media.

Con la partita di ieri sera contro il Bienne, tra l’altro decisa da una sua rete all’overtime, Lajunen è sceso in pista sino ad oggi 76 volte con la maglia del Lugano con un bottino di 14 gol e 34 assist.

Vuoi assistere all'entusiasmante sfida tra SUM e Piranha? I biglietti sono disponibili su Biglietteria.ch.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore
«Croci-Torti? Al momento giusto decideremo quello che sarà dal 1. luglio 2023»
«Con i risultati positivi… Lugano più attrattivo»
SUPER LEAGUE
4 ore
Alex Frei torna a Basilea: è lui il nuovo condottiero
Ora è ufficiale: Alex Frei, fresco di promozione con il Winterthur, è il nuovo tecnico dei rossoblù.
SUPER LEAGUE
8 ore
«Non ho diritto a vacanze», Da Silva deve ricostruire il Lugano
«Con le uscite cambia la nostra pianificazione dell’immediato. Ora cerchiamo dei giocatori pronti»
SUPER LEAGUE
10 ore
Croci-Torti: «Bottani in Nazionale? Ciliegina sulla torta»
«Il mercato? Mi aspetto che arrivino giocatori pronti ad aiutare questa squadra»
SUPER LEAGUE
11 ore
Mattia Croci-Torti non si muove da Lugano
Croci-Torti confermato sulla panchina del Lugano
SERIE A
16 ore
«La gente rideva...»
Lo svedese: «L'ultima partita da giocatore? Se starò bene...»
TAMPERE & HELSINKI
1 gior
La Svizzera fa sei su sei: Francia ribaltata
Continua il percorso netto dei rossocrociati, che hanno piegato 5-2 i francesi di Philippe Bozon.
SERIE A
1 gior
Milan campione d'Italia, non succedeva da undici anni
Milano è rossonera: con il 3-0 di Reggio Emilia la squadra di Pioli ha potuto festeggiare la conquista del titolo
FORMULA 1
1 gior
Verstappen vince e balza in vetta al Mondiale: fuori Leclerc
Il pilota della Red Bull trionfa al Montmeló e approfitta del ritiro di Leclerc per problemi alla sua Ferrari.
PREMIER LEAGUE
1 gior
«Lascio con la morte nel cuore»
Antonio Rudiger si appresta a dire addio al Chelsea per passare al Real Madrid.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile