L'OSPITE - STEFANO TOGNI
06.12.18 - 10:000
Aggiornamento : 13:03

«Due derby in un weekend? Il match è molto sentito, così perde fascino»

Lugano e Ambrì si affronteranno due volte in due giorni

LUGANO - Questo fine settimana avranno luogo due derby fra Lugano e Ambrì: venerdì alla Cornèr Arena, il giorno seguente alla Valascia.

La terza e la quarta stracantonale stagionale promettono scintille. Da una parte i biancoblù sono motivati a continuare la striscia positiva a livello di risultati – che dura da quattro turni – dall'altra i bianconeri sono obbligati a riscattare le ultime due sconfitte contro Rapperswil e Bienne. «Saranno come sempre due derby sentiti e molto combattuti», ha analizzato l'ex attaccante di Lugano e Ambrì degli anni '90 Stefano Togni. «I biancoblù stanno attraversando un periodo decisamente migliore rispetto ai cugini, per questo motivo la pressione l'avrà il Lugano. I bianconeri sono obbligati a dare una sterzata a questo campionato e probabilmente queste due partite arrivano nel momento giusto. La truppa di Ireland potrà infatti provare a sfruttare questo fine settimana per trovare – e poi mantenere – quella continuità che finora non ha ancora avuto».

Cosa pensi del fatto che ci siano due derby nello stesso weekend? «Personalmente sono contro questa situazione. Sono delle sfide speciali e ricche di emozioni, che coinvolgono tutto il Ticino già una settimana prima di giocare. Di conseguenza due derby in due giorni hanno meno fascino, dato che viene un po' a mancare quella magia che caratterizza l'attesa. Oltre a questo non so quanti tifosi andranno alla pista a vedere entrambe le partite. Alcuni sicuramente lo faranno, ma penso che la maggior parte ne sceglierà una sola». 

Come vedi la decisione di Hofmann di firmare a Zugo? «Dopo quattro stagioni a Lugano era alla ricerca di nuove sfide e bisogna rispettare la decisone che ha preso. Si tratta indubbiamente di una perdita, ma almeno adesso l'argomento Hofmann è chiuso e questa situazione non disturba più l'ambiente. La società dovrà però sicuramente tornare sul mercato: Suri e Lammer sono due ottimi innesti, ma il gruppo necessita di un altro sniper...».

Commenti
 
Frankeat 6 mesi fa su tio
Ma l'azzeccahockey ti Tio che fine ha fatto?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
1 ora

Niente Lugano per Icardi (che pensa al tribunale)

Mister Conte ha deciso: niente ritiro ticinese per l'attaccante argentino, che potrebbe rivolgersi al collegio arbitrale per tentare di svincolarsi

SERIE A
4 ore

Ufficiale: Sarri alla guida della Juventus!

Il tecnico, che lascia la panchina del Chelsea dopo un anno, ha firmato un contratto triennale con i bianconeri

VIDEO
MOTO GP
4 ore

Disastro Lorenzo: stesi Rossi, Viñales e Dovizioso. Ride (e trionfa) Marquez

Un errore di Jorge Lorenzo al secondo giro ha segnato il GP di Catalogna dominato da Marc Marquez

MOTOMONDIALE
6 ore

Lüthi secondo alle spalle di Alex Marquez

Terzo successo filato per lo spagnolo, nuovo leader del Mondiale. Il rossocrociato Tom Lüthi è secondo anche nella generale. In Moto3 si è imposto Marcos Ramirez

COPA AMERICA
7 ore

«C'è amarezza, ora dobbiamo rialzare la testa»

Leo Messi ha parlato dopo la sconfitta dell'Argentina contro la Colombia: «Non volevamo iniziare in questo modo, è difficile accettare il ko»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report