STOP AND GO
19.11.18 - 12:100
Aggiornamento : 20:43

Ambrì, buona reazione. Il Lugano fatica invece a trovare costanza

Nell'ultima settimana i biancoblù hanno vinto due partite ai rigori su tre disputate, al contrario dei bianconeri che hanno però centrato una vittoria piena

LUGANO/AMBRÌ – Dopo la sosta dedicata alle nazionali l'Ambrì ha vinto due partite su tre guadagnando quattro punti, mentre il Lugano - nonostante ne abbia perse due - ha conquistato un punto in più rispetto ai cugini leventinesi (5). In National League da segnalare l'exploit del Losanna di Ville Peltonen, il quale ha incamerato l'ottavo successo pieno consecutivo che equivale alla bellezza di 24 punti.

HCAP - Semaforo verde: Reazione. Dopo cinque battute d'arresto consecutive - patite prima della pausa - la truppa di Cereda è stata in grado di rialzare la testa, vincendo il delicatissimo derby contro il Lugano prima ed espugnando la PostFinance di Berna poi. La squadra ha mostrato una grande reazione ed è riuscita a invertire la striscia di risultati negativi come meglio non poteva: cuore, grinta e determinazione sono stati gli ingredienti vincenti. La battuta d'arresto casalinga di sabato contro lo Zurigo ha reso un po' più amara la settimana biancoblù, comunque positiva.

HCL - Semaforo giallo: Costanza. I bianconeri hanno perso due partite su tre, ma paradossalmente hanno conquistato un punto in più rispetto all'Ambrì, in virtù del successo casalingo contro il Ginevra e di due sconfitte ai rigori, nel derby e a Langnau. La squadra c'è, il gioco anche, ma il gruppo fatica a decollare a livello di risultati. I bianconeri occupano attualmente l'ottava posizione in classifica, ma non possono abbassare la guardia: l'Ambrì è lì con il fiato sul collo.

LNA – Semaforo verde: Ville Peltonen. Non ci sono parole per descrivere una squadra che ha faticato moltissimo a inizio campionato, ma che si è ripresa alla grande inanellando l'ottavo successo pieno consecutivo, per un totale di 24 punti. Grazie a queste solide prestazioni, i vodesi hanno avuto il merito di agganciare il Bienne in vetta alla classifica, seppur con una partita in più nelle gambe. La truppa di Peltonen ha liquidato nell'ordine: due volte il Bienne, Ginevra, Lugano, Zugo, Rapperswil, Davos e Berna.

Commenti
 
toto2 10 mesi fa su tio
perde l'hcap solo scusanti e note positive,vince il lugano ma non convince e si poteva fare meglio,una sinfonia che dura da troppo tempo...stampa tv .....biancoblu.
Evry 10 mesi fa su tio
Infatti l'HCAP è molto costante.... nel piazzarsi sotto la linea.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
28 min

«Non siamo preoccupati, le vittorie arriveranno»

Noele Trisconi ha analizzato l'inizio complicato dell'Ambrì: «Non parlerei di momento difficile, siamo consapevoli delle nostre forze»

NATIONAL LEAGUE
3 ore

«L’Ambrì è un esempio, non siamo una comparsa»

Il Rappi di Profico, capace di mantenere la porta inviolata negli ultimi due incontri, ha iniziato col piede giusto: «C’è stato un cambiamento a livello mentale: abbiamo sorpreso un po' tutti»

NATIONAL LEAGUE
5 ore

Cereda prova Plastino-Fischer, ma potrebbe confermare l'Ambrì di Berna

Nel tentativo di raccogliere i primi punti del campionato, contro il Ginevra Luca Cereda potrebbe dare spazio al 33enne difensore canadese. Confermate le linee d'attacco

EUROPA LEAGUE
9 ore

A Copenaghen per scacciare la crisi: esordio del Lugano in Europa

In terra danese i bianconeri proveranno a invertire la tendenza negativa a livello di risultati. In campo anche Inler, Fernandes, Sow, Xhaka, Mehmedi, Steffen, Mbabu, Sommer, Embolo, Elvedi e Zakaria

CHAMPIONS LEAGUE
17 ore

Uno scatenato Di Maria stende il Real, Juve raggiunta nel finale

PSG esagerato e capace di battere le merengues per 3-0, grazie a una doppietta dell'ex. Juve dallo 0-2 al 2-2 al Wanda Metropolitano, vittorie anche per City e Bayern. Atalanta maltrattata

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile