Keystone
HOCKEY
21.10.18 - 00:240
Aggiornamento : 16:15

Fora liberato dagli Hurricanes

Il giocatore è libero di cercarsi una nuova sistemazione

RALEIGH - Per Michael Fora il periodo nella lista degli "unconditional waivers" è scaduto. Ciò significa che il difensore ticinese - scaricato dai Carolina Hurricanes con i quali in estate aveva firmato un biennale - è ora libero di cercarsi una nuova sistemazione. Lo riporta "Hshs". 

A questo punto un suo ritorno in Leventina potrebbe nelle prossime ore tramutarsi in realtà. Ricordiamo che il ticinese ha un accordo valido con i biancoblù fino al termine della stagione 2020-21.  

 

 

Commenti
 
fildefer 8 mesi fa su tio
Solo invidia Fora è un grande che sino a lì è arrivato
cle72 8 mesi fa su tio
Essendoci un contratto valido la destinazione è chiara. Ora tocca alla dirigenza capire cosa sia meglio fare. Sicuramente Fora ha i numeri ma dopo questa bocciatura avrà il morale a pezzi...Da ricostruire la fiducia in lui. Per la causa ambri lo terrei nel roaster vista la lunga stagione e l'infortunio di Elias. Forza fora forza Ambri.
Equalizer 8 mesi fa su tio
Per bravo che possa essere non è così un fenomeno come si aspettavano, il che lo rimette sul piano dei "normali" quindi non per l'elite di questo sport.
hcap76 8 mesi fa su tio
@Equalizer Come in tante cose c'è sempre qualcuno più bravo di te,bisogna anche farsene una ragione. Comunque non ho letto da nessuna parte che facesse parte di un gruppo d'elite,magari alcuni a parole o alcuni titoli l'hanno dato ad intendere ma ognuno poi è libero di interpretare come meglio crede..a me personalmente come giocatore piace e credo che abbia ancora potenziale da sviluppare. Peccato sarebbe stata una bella occasione,speriamo ce ne siano delle altre.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
57 min

L'estate bianconera? Festa a Reuille, sfilate e sette amichevoli

Definiti gli appuntamenti prestagionali del Lugano. Prima alla Cornèr Arena il 1. agosto

VIDEO
UN DISCO PER L'ESTATE
3 ore

Le tredici gemme del mago Valeri

Giunto in Leventina a seguito del primo lockout della NHL, Kamensky ha fatto innamorare di sé un’intera tifoseria in sole dodici partite

TENNIS
12 ore

«Quando avevo dieci anni odiavo Roger Federer»

Daniil Medvedev ha svelato un curioso retroscena riguardante la sua infanzia: «Non potevo più vederlo vincere»

TENNIS
15 ore

La prima sull'erba sorride a King Roger

Il campione renano ha superato John Millman con il punteggio di 7-6, 6-3. Dal canto suo Wawrinka, impegnato al Queen's, non è sceso in campo per maltempo

SUPER LEAGUE
16 ore

Celestini sereno: «Io molto tranquillo, senza Renzetti... vedremo»

Mercato e allenamenti sono le uniche preoccupazioni del mister del Lugano, che al momento non sta pensando al possibile arrivo di Novoselskiy. «Io e lui potremmo convivere? Certo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report