Keystone
Nico Hischier - qui impegnato contro il Berna - sarà tra i sicuri protagonisti.
NHL
03.10.18 - 17:370
Aggiornamento : 01.10.19 - 10:49

Diciotto svizzeri sul palcoscenico della NHL

Partirà nella notte il campionato nordamericano. Nella truppa elvetica alcuni dovranno conquistarsi il posto, altri ambiscono a essere delle star

WASHINGTON (USA) - Lo spettacolo della NHL sta per tornare. Questa notte sono infatti fissate le prime quattro partite del campionato nordamericano. I campioni in carica dei Washington Capitals - dopo i lunghi festeggiamenti (anche un po' sopra le righe) per la conquista del primo titolo della loro storia - ritroveranno il ghiaccio amico sfidando i Boston Bruins.

Le luci della ribalta illumineranno anche una nutrita truppa elvetica. La più numerosa di sempre. Sul palcoscenico nordamericano i 18 svizzeri ricopriranno però ruoli molto diversi. C'è infatti chi sarà protagonista, chi si accontenterà di essere una semplice comparsa e chi dovrà lottare con impegno e dedizione per conquistare un posto nel copione.

Chi vuole confermare il suo ruolo da superstar è sicuramente Roman Josi, reduce da una prima annata positiva quale capitano di Nashville impreziosita da 57 punti in 88 partite. Altra stella rossocrociata nel firmamento americano è il 19enne Nico Hischier, prima scelta assoluta dei Devils nel draft 2017 e capace, nonostante un infortunio al polso che lo ha condizionato, di iscrivere 52 punti (20 reti) nella sua prima stagione in NHL. Dopo un anno complicato ("soli" 32 punti con Minnesota), cerca invece il riscatto Nino Niederreiter. Pronti a ricoprire ruoli importanti pure Kevin Fiala (23 reti e 48 punti con i Predators), Timo Meier (21 reti e 36 punti con gli Sharks) e Sven Bärtschi (29 punti con i Canucks).

Gregari di qualità saranno invece i confermati Andrighetto (Avalanche), Malgin (Panthers), Müller (Devils), Kukan (Blue Jackets) e Weber - alla decima stagione filata in NHL - (Predators). Ha invece cambiato casacca Sbisa passato da Las Vegas ai New York Islanders. Gli altri svizzeri, tra cui l'ex capitano biancoblù Micheal Fora, partiranno invece dalla AHL per conquistare un posto nella recita che conta. Per poter calcare il palcoscenico più ambito. 

NHL (12)

Difensori:

Roman Josi (1990) - Nashville Predators
Dean Kukan (1993) - Columbus Blue Jackets
Mirco Müller (1995) - New Jersey Devils
Luca Sbisa (1990) - New York Islanders
Yannick Weber (1988) - Nashville Predators

Attaccanti:

Sven Andrighetto (1993) - Colorado Avalanche
Sven Bärtschi (1992) - Vancouver Canucks
Kevin Fiala (1996) - Nashville Predators
Nico Hischier (1999) - New Jersey Devils
Denis Malgin (1997)  - Florida Panthers
Timo Meier (1996) - San Jose Sharks
Nino Niederreiter (1992) - Minnesota Wild


AHL (6)

Difensori:

Michael Fora (1995) - Charlotte Checkers / Carolina Hurricanes
Tobias Geisser (1999) - Hershey Bears / Washington Capitals
Yannick Rathgeb (1995) -  Bridgeport Sound Tigers / New York Islanders
Jonas Siegenthaler (1997) - Hershey Bears / Washington Capitals

Attaccanti:

Vincent Praplan  (1994) - San Jose Barracuda / San Jose Sharks
Calvin Thürkauf (1997) - Cleveland Monsters / Colombus Blue Jackets

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
1 ora
Nuovo straniero a Lugano? C'è Paul Postma
Il 30enne difensore canadese si allenerà da mercoledì agli ordini di Sami Kapanen
HCAP
3 ore
Guai a fidarsi dell'Orso ferito
Il Berna sta vivendo una stagione complicata. Rimane però pericolosissimo. L'Ambrì deve prestare attenzione
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Tanto tuonò che piovve: squalifica per Künzle
Reo di aver colpito e affondato Sabolic, il 25enne attaccante del Bienne è stato "richiamato" dalla Commissione disciplinare: aperta una procedura a suo carico
MOTOGP/FORMULA1
13 ore
Rossi-Hamilton, scambio di bolidi? «Ci stiamo lavorando»
Il Dottore sulla Mercedes AMG F1 e Lewis in sella alla Yamaha M1: in dicembre "l'incrocio" dovrebbe concretizzarsi
HCAP
16 ore
L'Ambrì perde Sabolic per 6-8 settimane
L'attaccante sloveno, toccato duro da Mike Künzle nel match di Coppa giocato a Bienne, ha subito un infortunio ai legamenti del ginocchio destro
HCL - L'ANALISI
18 ore
Lugano: Coppa amara, ma...
Ancora una volta gli ottavi di finale di Coppa rappresentano il capolinea per il Lugano. Ma in campionato...
SUPER LEAGUE
21 ore
Un pareggio senza infamia e senza lode
Per capire se la vittoria di Sion, ottenuta prima della pausa, ha rilanciato i bianconeri bisognerà attendere i prossimi impegni. Ieri il pesante campo di Cornaredo ha condizionato la partita
HCL
1 gior
Lugano, via Spooner: «Equilibrio soddisfacente senza di lui»
Hnat Domenichelli, GM bianconero: «Ryan si è sempre comportato in modo serio e professionale. Non ci sembrava giusto bloccare la sua carriera, gli auguriamo buona fortuna»
HCL
1 gior
Spooner-Lugano: è finita
L'attaccante canadese lascia i bianconeri: continuerà la stagione in KHL
HCAP - L'ANALISI
1 gior
Un blackout che macchia la settimana dell'Ambrì
Due vittorie e una sconfitta all'ultimo respiro: in casa leventinese, malgrado la beffa di Bienne, segnali di miglioramento. Manzato in forma smagliante
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile