Zugo Academy
0
Visp
3
2. tempo
(0-2 : 0-1)
Zugo Academy
LNB
0 - 3
2. tempo
0-2
0-1
Visp
0-2
0-1
 
 
4'
0-1 NATER
 
 
20'
0-2 RANOV
 
 
24'
0-3 NATER
NATER 0-1 4'
RANOV 0-2 20'
NATER 0-3 24'
Ultimo aggiornamento: 17.10.2019 20:43
Keystone
HCAP
23.12.17 - 16:090
Aggiornamento : 24.12.17 - 02:02

Colpo Ambrì: Manuele Celio e Samuel Guerra sono biancoblù

Nello stesso tempo arriva alla Valascia anche Jannick Fischer

AMBRÌ - Nella giornata odierna sono giunte notizie importanti dalla Leventina: Manuele Celio e Samuel Guerra ritornano ad Ambrì. Alla Valascia arriva anche il difensore Jannick Fischer in provenienza dal Losanna.

Di seguito il comunicato della società leventinese:

"L’Hockey Club Ambri Piotta comunica che a partire dal 1. Maggio 2018 Manuele Celio sarà il Direttore del Settore Giovanile. Il suo arrivo si inserisce nella strategia sportiva volta a rifare dell’HCAP un club formatore di forte identità ticinese.

Manuele Celio, figlio di Cipriano, è nato ad Ambri nel 1966. Dopo aver esordito in NLA nel 1982 con l’HCAP giocò a Kloten dal 1986 al 1998, conquistando 4 campionati Svizzeri e conseguendo nel contempo la laurea di maestro di sport presso il Politecnico di Zurigo. Concluse infine la carriera con altre 5 stagioni in maglia biancoblu, condividendo lo spogliatoio con due giovani di quell’epoca: Paolo Duca e Luca Cereda. Con quella squadra conquistò la Continental Cup nel 1999 e nel 2000. Vanta un totale di 832 partite in NLA e 184 con la Nazionale maggiore, con due partecipazioni ai Giochi olimpici.

Da assistente allenatore dei GCK Lions in LNB ha poi ottenuto il diploma d’allenatore “Pro Lizenz”, per poi passare alla Federazione svizzera quale vice allenatore delle Nazionali giovanili U20 ed U18, indi allenatore della U16 e della U18, con una parentesi nel settore giovanile del Kloten. In totale, Manuele Celio ha guidato la Nazionale svizzera U18 per 6 mondiali, la Nazionale U20 al mondiale del 2011 e la Nazionale U19 al World Junior Challenge del 2014. In quegli anni ha anche seguito quale vice-allenatore la Nazionale maggiore per due Mondiali e una Olimpiade.

Nelle ultime 3 stagioni ha operato quale capo allenatore degli Élite A presso l’organizzazione degli ZSC Lions, vincendo il campionato di categoria nella stagione 2016-2017. Ha inoltre ricoperto il ruolo di assistente del Direttore sportivo della più grande organizzazione giovanile svizzera.

Il Club dà il bentornato a Manuele Celio e gli affida le redini del settore giovanile biancoblu, sicuri che saprà trarre il meglio dai nostri allenatori e dalle giovani leve nel loro sviluppo verso la Lega nazionale.

L’HCAP annuncia inoltre con piacere di aver messo sotto contratto i difensori Samuel Guerra e Jannick Fischer.

Samuel Guerra, difensore di bastone sinistro classe 1993, ha sottoscritto un contratto valido per la stagione 2018-2019. Originario di Sorengo, dopo i trascorsi nel settore giovanile biancoblu, si era trasferito a Davos nel 2009, dove ancora in età Novizi ha fatto il suo esordio in NLA. Nelle sue 7 stagioni grigionesi ha vinto due campionati sotto la guida di Arno Del Curto, per poi passare due stagioni agli ZSC Lions. Ottimo pattinatore, efficiente in tutte le zone del ghiaccio, il 24enne Samuel può già vantare oltre 360 partite in NLA, due mondiali Under 20, due mondiali U18 e 13 presenze con la Nazionale maggiore.

Jannik Fischer, classe 1990, difensore difensivo di bastione sinistro, che predilige il gioco fisico supportato dai suoi 184 cm e 94 kg, ha sottoscritto un contratto triennale dal 2018 al 2021. Proveniente dal Losanna dove ha disputato le ultime 8 stagioni e contribuito alla promozione die vodesi in LNA, vanta oltre 290 partite in NLA e tre presenze con la Nazionale rossocrociata alla Deutschland Cup.

Con questo comunicato la grande famiglia biancoblu abbraccia Manuele, Samuel, Jannik, Igor e Michael".

 

Commenti
 
Meridiana 1 anno fa su tio
Bravo Duca
TOP NEWS Sport
PREMIER LEAGUE
1 ora

«Ho sofferto e giocato scalzo, meglio aiutare che avere 10 Ferrari»

Sadio Mané, tra le stelle più brillanti del Liverpool, ha parlato del suo rapporto con il denaro: «Perché dovrei volere 20 orologi? Con quello che guadagno posso aiutare gli altri»

MOTOGP
3 ore

Fame chimica dopo gli eccessi: Marquez drogato (di successi)

I grandi festeggiamenti per l'ottavo titolo mondiale non hanno tolto l'appetito allo spagnolo della Honda: «A Motegi per vincere e lanciare la nuova stagione»

HCAP
6 ore

Nessuna frattura per D'Agostini

La discata rimediata alla mano destra durante la sfida al Banska Bystrica dovrebbe poter essere superata senza guai dall'attaccante canadese

MOTOGP
7 ore

Valentino Rossi: «Non sono felice»

Deluso per i risultati stagionali, il Dottore guarda con fiducia al tour de force: «Durante le prossime tre gare consecutive cercheremo di risolvere alcuni dei nostri problemi»

TENNIS
9 ore

Il Roland Garros oltre alle Olimpiadi: Federer disegna un 2020 da re

Il renano ha già in parte programmato l'anno che verrà. Gli appuntamenti clou saranno i Giochi e gli Slam. Poi tanto riposo

NATIONAL LEAGUE
10 ore

«Lo Zugo ha fame. Lugano? Fazzini può fare la differenza in ogni momento»

Greg Hofmann ha già totalizzato 19 punti in 11 partite ed è momentaneamente il Top Scorer del campionato

SWISS LEAGUE
13 ore

«Rockets? Gettati alle ortiche punti pesanti. Gerrard il mio idolo»

Chiacchierata con Giona Bionda, attaccante dei Razzi: «Sono cresciuto a Bellinzona e il mio obiettivo è sempre stato quello di giocare ad Ambrì»

HCAP
22 ore

L'Ambrì vince, ma... serve a poco

I biancoblù hanno superato il Banska Bystrica con il punteggio di 4-3, ma non è bastato per staccare il pass per gli ottavi di finale. D'Agostini colpito da una discata alla mano non è più rientrato

SAN PAOLO
23 ore

«Parigi stressante e piena di fott**i razzisti»

Dani Alves, conclusa l'esperienza al PSG, ha criticato pesantemente la capitale francese: «Va bene per una settimana, ma se ci resti è noiosa»

MARANELLO
1 gior

"Schumacherino" rompe gli indugi: «Io pronto per la F1», ma c'è chi lo smonta

Attualmente impegnato in F2, il 20enne tedesco vuole il grande salto. Scettico Flavio Briatore, protagonista di alcune tra le grandi stagioni di Michael: «Non paragonatelo al papà»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile