Keystone
HCL
29.11.17 - 15:200
Aggiornamento : 16:16

Sospiro di sollievo per Greg Ireland: annullata la penalità di partita

L'head-coach bianconero era stato punito lo scorso 19 ottobre nella sfida dell'Hallenstadion contro lo Zurigo

LUGANO - Nella giornata odierna il Lugano ha reso noto che la penalità di partita rimediata da Greg Ireland - il 19 ottobre all'Hallenstadion contro lo Zurigo - è stata annullata.

Di seguito il comunicato della società:

"L’Hockey Club Lugano desidera informare i tifosi e l’opinione pubblica sulla recente decisione del Giudice Unico Security della Swiss Ice Hockey Federation (SIHF) con cui è stato accolto il reclamo presentato dall’HCL ed è stata annullata la precedente decisione del Giudice Unico per le procedure disciplinari della Swiss Ice Hockey Federation (SIHF) che, in data 21.10.2017, aveva sanzionato Greg Ireland con una penalità disciplinare di partita, una multa di 1'460 franchi e costi procedurali per 240 franchi per una presunta ingiuria rivolta agli ufficiali di gara.

Più nel dettaglio, secondo il rapporto arbitrale, l’head coach bianconero avrebbe applaudito in direzione di un arbitro al quarantesimo minuto della partita giocata il 19.10.2017 all’Hallenstadion di Zurigo dopo che il portiere Elvis Merzlikins aveva neutralizzato un rigore eseguito dall’attaccante degli ZSC Lions Robert Nilsson. L’HCL aveva tempestivamente interposto reclamo, argomentando in particolare che l’applauso non era rivolto al direttore di gara che si trovava a oltre 30 metri di distanza ma al portiere lettone che stava attraversando il ghiaccio per rientrare negli spogliatoi.

Dopo aver assunto per competenza il dossier e dopo aver sentito le parti in causa, il Giudice Unico Security della Swiss Ice Hockey Federation (SIHF) ha accolto il reclamo dell’HCL e ha di conseguenza annullato la sanzione nei confronti dell’head coach luganese, caricando i costi procedurali di 300 franchi alla Swiss Ice Hockey Federation (SIHF).  

La decisione arbitrale di punire Greg Ireland per ingiuria agli ufficiali non trova infatti alcuna base legale nel regolamento ufficiale di gioco della IIHF e neppure nella raccolta supplementare di regole d’interpretazione emanate dalla Swiss Ice Hockey Federation (Case Book)".

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
PREMIER LEAGUE
24 min

Klopp: «Non indosso più le mutande di Cristiano Ronaldo»

Il tecnico dei Reds: «Ne posseggo ancora col marchio CR7, ma non le porto dalla finale di Champions persa col Real. Futuro? Mi piacerebbe guidare la Germania, ma tutto è possibile, anche il ritiro»

SWISS LEAGUE
1 ora

Rockets, amichevole col Gherdëina e presentazione della squadra a Spartyto

I rivieraschi hanno aggiunto un match al loro calendario pre-campionato. La sfida, in programma sabato 31 agosto alle 18.15, sarà seguita dall’ormai tradizionale presentazione

NATIONAL LEAGUE
3 ore

Berra tra Friborgo e Bienne? Dubé: «No, ci sono anche altri»

Dove giocherà l'anno prossimo il 32enne portiere? «Già giovedì, venerdì o al massimo settimana prossima dovrebbe arrivare la decisione»

PRIMEIRA LIGA
4 ore

Dopo l'infarto Casillas vuole tornare a giocare

Il portierone spagnolo del Porto si sottoporrà a una serie di accurati test medici per capire se potrà tornare in campo

UN DISCO PER L'ESTATE
7 ore

L'ariete di Herisau e le sue sette bellezze

Con sette titoli conquistati con tre squadre diverse, Jörg Eberle è il giocatore svizzero più vincente di sempre. E detiene pure il record di reti in maglia bianconera

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile