Brescia
0
Fiorentina
0
2. tempo
(0-0)
Brescia
SERIE A
0 - 0
2. tempo
0-0
Fiorentina
0-0
 
 
53'
PULGAR ERICK
 
 
66'
CHIESA FEDERICO
 
 
77'
RIBERY FRANK
PULGAR ERICK 53'
CHIESA FEDERICO 66'
RIBERY FRANK 77'
The goal at 4th minute for BRESCIA was cancelled on VAR rule.
Venue: Stadio Mario Rigamonti.
Turf: Natural.
Capacity: 16,743.
History: 6W-11D-19W.
Goals: 37-62.
Age: 26,3-25,2.
Sidelined Players: BRESCIA - Ernesto Torregrossa (Thigh).
FIORENTINA - Aleksa Terzic (Nose).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 21.10.2019 22:37
Keystone
HCAP
23.09.17 - 22:180
Aggiornamento : 24.09.17 - 14:17

All'Ambrì non basta il cuore: Pestoni e Pettersson lanciano lo Zurigo

Combattivi ma incostanti, i biancoblù sono stati battuti 4-5 (all'overtime) dai Lions

AMBRÌ – Reduce da un risicato successo in coppa contro l’Evz Academy, l’Ambrì si apprestava questa sera ad affrontare uno Zurigo in crisi di risultati. Per l’occasione coach Cereda è tornato a disporre anche in campionato, dopo averlo già utilizzato in coppa, di Peter Guggisberg. Nonostante gli sforzi i biancoblù non sono riusciti ad ottenere la seconda vittoria consecutiva e si sono arresi con il punteggio di 4-5 al supplementare.

La partita si è aperta con una penalità nei confronti di Adrian Lauper, con l’uomo in più gli ospiti si sono resi più volte pericolosi ma Conz e il palo hanno negato il vantaggio agli zurighesi. Prima rete che ha invece trovato per l’Ambrì, al 4’ in 5 contro 5, Monnet. Il numero 7, magnificamente imbeccato da Müller, ha fatto partire un polsino imprendibile per il portiere avversario. Si sono poi susseguite due penalità, una per parte, nelle quali le due compagini non hanno però trovato il punto. Il gol del pareggio è arrivato all’11’ per mano di Pettersson con un dei suoi “classici” slap al volo. Parità che non è tuttavia durata a lungo: in powerplay i padroni di casa si sono infatti nuovamente portati in vantaggio un minuto dopo con Fora. Il capitano, con la complicità di Schlegel, ha quindi trovato il primo gol per un difensore in questa stagione. Sempre in situazione speciale è stato Pestoni a firmare la sua prima rete dell'anno e a portare il punteggio sul 2-2 al 14’. Nonostante le occasioni da entrambe le parti il risultato non è più mutato fino alla prima sirena.

In avvio di periodo centrale una bordata di D’Agostini ha fatto vibrare le balaustre finendo di poco a lato. Con l’uomo in più, penalizzato Geering, Zwerger e compagni hanno sfiorato il nuovo vantaggio ma a firmare il gol è stato il difensore zurighese che rientrando sul ghiaccio si è trovato solo contro Conz e lo ha trafitto al 25’. L’Ambrì è sembrato subire il contraccolpo psicologico con Pestoni e compagni che hanno alzato il ritmo. In maniera un po’ inaspettata è però arrivato il pareggio dei ticinese con Trisconi, il numero 18 ha sfruttato l’ottimo lavoro davanti alla porta di Bianchi per impattare la sfida al 29’.

Il terzo tempo si è aperto all’insegna dell’equilibrio, con occasioni da entrambe le parti e D’Agostini che non è riuscito a concretizzare un 1 contro 1. A rompere gli indugi e trovare la quarta rete ci ha quindi pensato Zwerger con un pregevole gioco di bastone al 44’30’’. Il nuovo pareggio è però caduto subito dopo grazie a Nilsson al 46’. Lo Zurigo ha poi continuato a spingere ma il risultato di 4-4 è rimasto invariato fino al 60’. Al supplementare è poi arrivata la rete risolutrice di Pettersson che ha chiuso la contesa.

I biancoblù, apparsi piuttosto imprecisi e pasticcioni, sono comunque rimasti in partita fino alla fine. Domani, domenica, a Davos Fora e compagni avranno la possibilità di rifarsi al cospetto di un’altra “big” in difficoltà e ottenere punti importanti.

AMBRÌ-ZURIGO 4-5 ds (2-2; 1-1; 1-1; 0-1)
Reti: 1-0 Monnet (Müller) 4’16’’; 1-1 Pettersson (Nilsson) 10’37’’; 2-1 Fora (Berthon) 12’44’’; 2-2 Pestoni (Wick, Shore) 13’46’’; 2-3 Geering (Guerra) 25’15’’; 3-3 Trisconi 29'14"; 4-3 Zwerger (Plastino, Taffe) 44'30"; 4-4 Nilsson 46’41’’; 4-5 Pettersson 63’09’’ (Nillsson, Geering).
AMBRÌ: Conz; Zgraggen, Plastino; Pinana, Fora; Ngoy, Jelovac; Collenberg; Zwerger, Emmerton, D’Agostini; Bianchi, Kostner, Trisconi; Monnet, Müller, Lhotak; Berthon, Taffe, Lauper; Guggisberg.
Penalità: Ambrì 7x2’ Zurigo 3x2’
Note: Valascia 5'102 spettatori. Arbitri: Oggier, Wehrli, Küng; Obwegeser. 

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
sergejville 2 anni fa su tio
Freddan Pettersson: pa-ta-pam!!!!
Meridiana 2 anni fa su tio
Scusate , ma cosa hanno da pretendere gli Kapocvioni del nostro Ambri ???? Basta Bla Bla !!! Auguri
Guera Elena Swiss 2 anni fa su fb
????????Sem scià cume tüc i Agn ...fondo classifica ????Lombardi..... ..svegliet ??
Kevin Cescotta 2 anni fa su fb
Aria ✌
maribiancoblu 2 anni fa su tio
il cronista era presente o la vista al bar la partita ?
bananajoe 2 anni fa su tio
@maribiancoblu la vista?????
Gus 2 anni fa su tio
I più costanti sono stati gli arbitri (nella cattiva qualiltà)
Marzio Fontebasso 2 anni fa su fb
????????
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
42 min
Tanto tuonò che piovve: squalifica per Künzle
Reo di aver colpito e affondato Sabolic, il 25enne attaccante del Bienne è stato "richiamato" dalla Commissione disciplinare: aperta una procedura a suo carico
MOTOGP/FORMULA1
1 ora
Rossi-Hamilton, scambio di bolidi? «Ci stiamo lavorando»
Il Dottore sulla Mercedes AMG F1 e Lewis in sella alla Yamaha M1: in dicembre "l'incrocio" dovrebbe concretizzarsi
HCAP
4 ore
L'Ambrì perde Sabolic per 6-8 settimane
L'attaccante sloveno, toccato duro da Mike Künzle nel match di Coppa giocato a Bienne, ha subito un infortunio ai legamenti del ginocchio destro
HCL - L'ANALISI
6 ore
Lugano: Coppa amara, ma...
Ancora una volta gli ottavi di finale di Coppa rappresentano il capolinea per il Lugano. Ma in campionato...
SUPER LEAGUE
9 ore
Un pareggio senza infamia e senza lode
Per capire se la vittoria di Sion, ottenuta prima della pausa, ha rilanciato i bianconeri bisognerà attendere i prossimi impegni. Ieri il pesante campo di Cornaredo ha condizionato la partita
HCL
12 ore
Lugano, via Spooner: «Equilibrio soddisfacente senza di lui»
Hnat Domenichelli, GM bianconero: «Ryan si è sempre comportato in modo serio e professionale. Non ci sembrava giusto bloccare la sua carriera, gli auguriamo buona fortuna»
HCL
13 ore
Spooner-Lugano: è finita
L'attaccante canadese lascia i bianconeri: continuerà la stagione in KHL
HCAP - L'ANALISI
15 ore
Un blackout che macchia la settimana dell'Ambrì
Due vittorie e una sconfitta all'ultimo respiro: in casa leventinese, malgrado la beffa di Bienne, segnali di miglioramento. Manzato in forma smagliante
STOP AND GO
23 ore
Il Lugano stecca, l'Ambrì si distrae, l'urlo rimane strozzato in gola
L'eliminazione in Coppa Svizzera ha sporcato la settimana delle due ticinesi. Pestoni, un Orso a Berna
SUPER LEAGUE
1 gior
«Si poteva fare meglio»
Bottani titolare e soddisfatto? Non del tutto. «Ma guardiamo avanti sicuramente con fiducia»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile