Napoli
0
Arsenal
1
fine
(0-1)
Valencia
2
Villarreal
0
fine
(1-0)
Eintracht Frankfurt
2
Benfica
0
fine
(1-0)
Chelsea
4
Slavia Praha
3
fine
(4-1)
Napoli
EUROPA LEAGUE
0 - 1
fine
0-1
Arsenal
0-1
 
 
36'
0-1 LACAZETTE ALEXANDRE
INSIGNE LORENZO
43'
 
 
 
 
74'
CECH PETR
CALLEJON JOSE
90'
 
 
LACAZETTE ALEXANDRE 0-1 36'
43' INSIGNE LORENZO
CECH PETR 74'
90' CALLEJON JOSE
Start of second half delayed.
First leg (0-2), agg.
(0-3).
QF1.
Venue: Stadio San Paolo.
Turf: Natural.
Capacity: 60,240.
Referee: Ovidiu Hategan (ROU).
Assistant referees: Octavian Sovre (ROU), Sebastian Gheorghe (ROU).
Fourth official: Radu Ghinguleac (ROU).
MATCH SUMMARY: Ancelotti: Its difficult, not impossible.
Napoli at home v English clubs: W5 D1 L1.
Tie winners to play Valencia/Villarreal in semis.
Ultimo aggiornamento: 18.04.2019 23:37
Valencia
EUROPA LEAGUE
2 - 0
fine
1-0
Villarreal
1-0
1-0 LATO TONI
13'
 
 
 
 
24'
RABA DANIEL
 
 
34'
PEDRAZA ALFONSO
 
 
53'
FUNES MORI RAMIRO
2-0 PAREJO DANIEL
54'
 
 
 
 
61'
RATIU ANDREI
COQUELIN FRANCIS
88'
 
 
13' 1-0 LATO TONI
RABA DANIEL 24'
PEDRAZA ALFONSO 34'
FUNES MORI RAMIRO 53'
54' 2-0 PAREJO DANIEL
RATIU ANDREI 61'
88' COQUELIN FRANCIS
First leg (3-1), agg.
(5-1).
QF2.
Venue: Mestalla.
Turf: Natural.
Capacity: 49,500.
Referee: William Collum (SCO).
Assistant referees: David McGeachie (SCO), Francis Connor (SCO).
Fourth official: Graeme Stewart (SCO).
MATCH SUMMARY: Goncalo Guedes has 3 goals in last 2 games.
Moreno: This isnt done and dusted.
Tie winners play Arsenal/Napoli in semis.
Ultimo aggiornamento: 18.04.2019 23:37
Eintracht Frankfurt
EUROPA LEAGUE
2 - 0
fine
1-0
Benfica
1-0
1-0 KOSTIC FILIP
36'
 
 
2-0 RODE SEBASTIAN
67'
 
 
ABRAHAM DAVID
74'
 
 
FALETTE SIMON
78'
 
 
REBIC ANTE
83'
 
 
 
 
90'
FELIX JOAO
36' 1-0 KOSTIC FILIP
67' 2-0 RODE SEBASTIAN
74' ABRAHAM DAVID
78' FALETTE SIMON
83' REBIC ANTE
FELIX JOAO 90'
Start of second half delayed.
First leg (2-4), agg.
(4-4).
EINTRACHT FRANKFURT.
QF3.
Venue: Commerzbank Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 51,500.
Referee: Daniele Orsato (ITA).
Assistant referees: Lorenzo Manganelli (ITA), Alessandro Costanzo (ITA).
Fourth official: Fabiano Preti (ITA).
MATCH SUMMARY: Joao Felix: youngest UEL hat trick scorer.
Hutter: We still have every chance.
Tie winners play Slavia/Chelsea in semis.
Ultimo aggiornamento: 18.04.2019 23:37
Chelsea
EUROPA LEAGUE
4 - 3
fine
4-1
Slavia Praha
4-1
1-0 PEDRO RODRIGUEZ
5'
 
 
 
 
9'
1-1 DELI SIMON
2-1 GIROUD OLIVIER
17'
 
 
 
 
26'
2-2 SOUCEK TOMAS
3-2 PEDRO RODRIGUEZ
27'
 
 
KANTE NGOLO
33'
 
 
 
 
51'
3-3 SEVCIK PETR
 
 
53'
SOUCEK TOMAS
 
 
54'
3-4 SEVCIK PETR
 
 
73'
KUDELA ONDREJ
EMERSON PALMIERI
75'
 
 
ARRIZABALAGA KEPA
83'
 
 
LUIZ DAVID
90'
 
 
5' 1-0 PEDRO RODRIGUEZ
DELI SIMON 1-1 9'
17' 2-1 GIROUD OLIVIER
SOUCEK TOMAS 2-2 26'
27' 3-2 PEDRO RODRIGUEZ
33' KANTE NGOLO
SEVCIK PETR 3-3 51'
SOUCEK TOMAS 53'
SEVCIK PETR 3-4 54'
KUDELA ONDREJ 73'
75' EMERSON PALMIERI
83' ARRIZABALAGA KEPA
90' LUIZ DAVID
First leg (1-0), agg.
(5-3).
QF4.
Venue: Stamford Bridge.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres) Capacity: 41,631.
Referee: Damir Skomina (SVN).
Assistant referees: Jure Praprotnik (SVN), Robert Vukan (SVN).
Fourth official: Tomaz Klancnik (SVN).
MATCH SUMMARY: Sarri: Slavia very dangerous away.
Chelsea at home v Czech clubs: W1 D2.
Winners play Benfica/Eintracht in semis.
Ultimo aggiornamento: 18.04.2019 23:37
Tipress
HCAP
16.09.17 - 22:080
Aggiornamento : 17.09.17 - 09:23

L’Ambrì si conferma concreto e ritrova la vittoria, ancora in rete D'Agostini

Alla Valascia finisce 5-3 per i locali, autori di un’altra solida prestazione, finalmente tradotta in tre punti

AMBRÌ - Dopo la sconfitta in quel di Friborgo, l’Ambrì - vittorioso 5-3 contro i Tigers - è sceso sul ghiaccio della Valascia da subito determinato a riscattarsi e a ottenere i primi punti di fronte al pubblico amico. E già al 3’ ha trovato la via della rete grazie alla primo sigillo stagionale di Lhotak, dimenticato dalla difesa ospite (in completo affanno durante tutto il periodo), visto e ben servito dallo scaltro Monnet.

Ma la grande presenza in attacco dei leventinesi è stata subito resa vana da una fase difensiva poco attenta: un errore di Zgraggen ha immediatamente consentito al Langnau di pareggiare, grazie a Himelfarb al 4’, abile a ribadire in rete una respinta di Conz. I sopracenerini non si sono però demoralizzati e hanno continuato a spingere, andando a ritrovare il vantaggio al 8’ grazie a Taffe, il più rapido a fiondarsi sulla ribattuta concessa da Punnenovs a seguito di una bordata del solito D’Agostini.

L’Ambrì ha poi sfiorato più volte la terza rete, ma la costante pressione dei biancoblù non ha portato ulteriori frutti. Al 14’ è però arrivata la seconda doccia fredda per Conz, trafitto nella stessa modalità della prima rete incassata, questa volta da Erkinjuntti, lasciato troppo libero nello slot.

Nel periodo centale l’Ambrì è tornato in pista con la stessa pungente verve offensiva ravvisata nei primi 20’, ottimizzando la fase difensiva, apparsa decisamente più solida e affidabile. Al 22’ ci ha pensato Cory Emmerton, grazie a un preciso polsino, a riportare meritatamente avanti i leventinesi. Un vantaggio che è stato raddoppiato tre minuti dopo con la quinta rete in stagione di Matt D’Agostini che, in powerplay, ha trafitto tra i gambali un Punnonovs non esente da colpe. Trovato il 4-2, i locali hanno alzato un minimo il piede dall’acceleratore, ma un Langnau privo di iniziativa non ha mai creato pericoli rilevanti per i locali che hanno comunque tenuto in mano il pallino del gioco fino alla seconda sirena.

In entrata del terzo conclusivo, i leventinesi hanno fallito il colpo del ko non sfruttando una situazione di powerplay. E dopo alcuni minuti in cui i biancoblù hanno giocato un po’ sul velluto, il Langnau, ancora in mischia, ha accorciato le distanze al 49’ grazie a Gustafsson. Le illusioni di rimonta dei ‘tigrotti’ sono state però subito ridimensionate: Dominic Zwerger ci ha infatti impiegato 38’’ per riportare avanti di due reti i biancoblù. Un 5-3 che, nonostante qualche brivido finale per Conz, ha prevalso fino alla sirena finale, permettendo all’Ambrì di ritrovare il primo successo a seguito di tre sconfitte consecutive.

AMBRÌ - LANGNAU 5-3 (2-2; 2-0; 1-1)
Reti: 2’51’’ Lhotak (Monnet, Müller) 1-0. 3’45’’ Himelfarb (Blaser) 1-1. 7’49’’ Taffe (D’Agostini) 2-1. 14’05’’ Erkinjuntti (Gustafsson) 2-2. 22’49’’ Emmerton (Zwerger, Conz) 3-2. 25’48’’ D’Agostini (Plastino, Taffe/esp. Haas) 4-2. 49’07’’ Gustafsson (Erkinjuntti) 4-3. 49’49’’ Zwerger (Plastino) 5-3.
AMBRÌ: Conz; Zgraggen, Plastino; Pinana, Fora; Jelovac, Ngoy; Collenberg; Zwerger, Emmerton, D’Agostini; Berthon, Taffe, Lauper; Monnet, Müller, Lhotak; Bianchi, Kostner, Trisconi; Chiriaev
Penalità: Ambrì 2 x 2’; Langanu 5 x 2’.
Note: Valascia, 5’482 spettatori. Arbitri: Tscherrig, Vinnerborg; Obwegeser, Rebetez. Ambrì privo di Guggisberg, Stucki, Gautschi, Hrabec (infortunati), Incir, Moor (impegnati con i Ticino Rockets) e Trunz (in soprannumero). Designati quali migliori in pista Zwerger e Erkinjuntti.

Commenti
 
stef1313 1 anno fa su tio
Anche il tuo di bla bla continua... e sinceramente inizia a scassare gli zebedei!
Meridiana 1 anno fa su tio
Continua il tanto Bla Bla per aver vinto, questa volta, contro una squadra che ha dei difensori e il portiere di prima lega!! Siate un pò umili e meditate sulle vostzre prestazioni, AUGURI vogliamo concretezza e risultati!
TOP NEWS Sport
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report