SC Kriens
1
Vaduz
0
fine
(1-0)
Young Boys
1
Servette
1
fine
(1-1)
Zurigo
0
Lugano
4
fine
(0-3)
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
1 - 0
fine
1-0
Vaduz
1-0
1-0 HOXHA PREZART
45'
 
 
45' 1-0 HOXHA PREZART
Venue: Ground Stadion Kleinfeld, Kriens.
Turf: Natural.
Capacity: 5,360 (540 seated).
Ultimo aggiornamento: 21.07.2019 18:38
Young Boys
SUPER LEAGUE
1 - 1
fine
1-1
Servette
1-1
1-0 NGAMALEU MOUMI
5'
 
 
 
 
29'
KONE KORO
 
 
31'
1-1 WUTHRICH SEBASTIEN
 
 
40'
GONCALVES MICHAEL
HOARAU GUILLAUME
75'
 
 
5' 1-0 NGAMALEU MOUMI
KONE KORO 29'
WUTHRICH SEBASTIEN 1-1 31'
GONCALVES MICHAEL 40'
75' HOARAU GUILLAUME
Venue: Stade de Suisse.
Turf: Artificial (Polytan LigaTurf RS Pro CoolPlus) Capacity: 31,789.
History: 55W-37D-64W.
Goals: 269-279.
Age: 24,6-25,1.
Sidelined Players: YOUNG BOYS - Mohamed Camara (Bone inflammation), Christian Fassnacht (Groin), Sandro Lauper (Cruciate Ligament).
SERVETTE FC - Andrea Maccoppi (Knee), Robin Busset (Knee), Steven Lang (Cruciate Ligament).
Ultimo aggiornamento: 21.07.2019 18:38
Zurigo
SUPER LEAGUE
0 - 4
fine
0-3
Lugano
0-3
 
 
30'
0-1 MARIC MIJAT
 
 
37'
ARATORE MARCO
 
 
39'
0-2 ARATORE MARCO
 
 
44'
0-3 RODRIGUEZ FRANCISCO
 
 
64'
BAUMANN NOAM
ALIU IZER
76'
 
 
 
 
79'
0-4 VECSEI BALINT
MARIC MIJAT 0-1 30'
ARATORE MARCO 37'
ARATORE MARCO 0-2 39'
RODRIGUEZ FRANCISCO 0-3 44'
BAUMANN NOAM 64'
76' ALIU IZER
VECSEI BALINT 0-4 79'
Ultimo aggiornamento: 21.07.2019 18:38
Tipress
HCAP
16.09.17 - 22:080
Aggiornamento : 17.09.17 - 09:23

L’Ambrì si conferma concreto e ritrova la vittoria, ancora in rete D'Agostini

Alla Valascia finisce 5-3 per i locali, autori di un’altra solida prestazione, finalmente tradotta in tre punti

AMBRÌ - Dopo la sconfitta in quel di Friborgo, l’Ambrì - vittorioso 5-3 contro i Tigers - è sceso sul ghiaccio della Valascia da subito determinato a riscattarsi e a ottenere i primi punti di fronte al pubblico amico. E già al 3’ ha trovato la via della rete grazie alla primo sigillo stagionale di Lhotak, dimenticato dalla difesa ospite (in completo affanno durante tutto il periodo), visto e ben servito dallo scaltro Monnet.

Ma la grande presenza in attacco dei leventinesi è stata subito resa vana da una fase difensiva poco attenta: un errore di Zgraggen ha immediatamente consentito al Langnau di pareggiare, grazie a Himelfarb al 4’, abile a ribadire in rete una respinta di Conz. I sopracenerini non si sono però demoralizzati e hanno continuato a spingere, andando a ritrovare il vantaggio al 8’ grazie a Taffe, il più rapido a fiondarsi sulla ribattuta concessa da Punnenovs a seguito di una bordata del solito D’Agostini.

L’Ambrì ha poi sfiorato più volte la terza rete, ma la costante pressione dei biancoblù non ha portato ulteriori frutti. Al 14’ è però arrivata la seconda doccia fredda per Conz, trafitto nella stessa modalità della prima rete incassata, questa volta da Erkinjuntti, lasciato troppo libero nello slot.

Nel periodo centale l’Ambrì è tornato in pista con la stessa pungente verve offensiva ravvisata nei primi 20’, ottimizzando la fase difensiva, apparsa decisamente più solida e affidabile. Al 22’ ci ha pensato Cory Emmerton, grazie a un preciso polsino, a riportare meritatamente avanti i leventinesi. Un vantaggio che è stato raddoppiato tre minuti dopo con la quinta rete in stagione di Matt D’Agostini che, in powerplay, ha trafitto tra i gambali un Punnonovs non esente da colpe. Trovato il 4-2, i locali hanno alzato un minimo il piede dall’acceleratore, ma un Langnau privo di iniziativa non ha mai creato pericoli rilevanti per i locali che hanno comunque tenuto in mano il pallino del gioco fino alla seconda sirena.

In entrata del terzo conclusivo, i leventinesi hanno fallito il colpo del ko non sfruttando una situazione di powerplay. E dopo alcuni minuti in cui i biancoblù hanno giocato un po’ sul velluto, il Langnau, ancora in mischia, ha accorciato le distanze al 49’ grazie a Gustafsson. Le illusioni di rimonta dei ‘tigrotti’ sono state però subito ridimensionate: Dominic Zwerger ci ha infatti impiegato 38’’ per riportare avanti di due reti i biancoblù. Un 5-3 che, nonostante qualche brivido finale per Conz, ha prevalso fino alla sirena finale, permettendo all’Ambrì di ritrovare il primo successo a seguito di tre sconfitte consecutive.

AMBRÌ - LANGNAU 5-3 (2-2; 2-0; 1-1)
Reti: 2’51’’ Lhotak (Monnet, Müller) 1-0. 3’45’’ Himelfarb (Blaser) 1-1. 7’49’’ Taffe (D’Agostini) 2-1. 14’05’’ Erkinjuntti (Gustafsson) 2-2. 22’49’’ Emmerton (Zwerger, Conz) 3-2. 25’48’’ D’Agostini (Plastino, Taffe/esp. Haas) 4-2. 49’07’’ Gustafsson (Erkinjuntti) 4-3. 49’49’’ Zwerger (Plastino) 5-3.
AMBRÌ: Conz; Zgraggen, Plastino; Pinana, Fora; Jelovac, Ngoy; Collenberg; Zwerger, Emmerton, D’Agostini; Berthon, Taffe, Lauper; Monnet, Müller, Lhotak; Bianchi, Kostner, Trisconi; Chiriaev
Penalità: Ambrì 2 x 2’; Langanu 5 x 2’.
Note: Valascia, 5’482 spettatori. Arbitri: Tscherrig, Vinnerborg; Obwegeser, Rebetez. Ambrì privo di Guggisberg, Stucki, Gautschi, Hrabec (infortunati), Incir, Moor (impegnati con i Ticino Rockets) e Trunz (in soprannumero). Designati quali migliori in pista Zwerger e Erkinjuntti.

Commenti
 
stef1313 1 anno fa su tio
Anche il tuo di bla bla continua... e sinceramente inizia a scassare gli zebedei!
Meridiana 1 anno fa su tio
Continua il tanto Bla Bla per aver vinto, questa volta, contro una squadra che ha dei difensori e il portiere di prima lega!! Siate un pò umili e meditate sulle vostzre prestazioni, AUGURI vogliamo concretezza e risultati!
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora

Poker Lugano: Zurigo travolto al Letzigrund!

Splendida prestazione dei bianconeri di Celestini, capaci di imporsi 4-0 nel primo turno di Super League. A segno Maric (rigore), Aratore (eurogol), Rodriguez e Vecsei. 1-1 tra YB e Servette

VIDEO
AMICHEVOLI
2 ore

Capolavoro di Kane: sconfitta all'esordio la Juve targata Sarri

I bianconeri, a segno con Higuain e CR7, hanno perso 3-2 dal Tottenham nel match dell'International Champions Cup: decisivo un gol da metà campo di Kane (93')

LIGA
5 ore

Zidane duro su Bale: «Prima se ne va dal Real, meglio è per tutti»

Il tecnico dei Blancos: «Lo stiamo vendendo. Nulla di personale... ma per tutti arriva il momento di cambiare»

CICLISMO
8 ore

Anche i ciclisti peccano di... gola

Il belga Thomas De Gendt ha evidentemente fame quando scende dalla bicicletta

VIDEO
CARAIBI
11 ore

Quando Messi dà spettacolo anche in spiaggia...

Il campione argentino si è divertito con alcuni bambini a bordo mare

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile