Visp
2
Turgovia
1
fine
(0-0 : 0-1 : 1-0 : 1-0)
WAS Capitals
5
PIT Penguins
3
fine
(1-0 : 0-2 : 4-1)
DAL Stars
0
CHI Blackhawks
0
1. tempo
(0-0)
BUF Sabres
1
WIN Jets
0
1. tempo
(1-0)
Visp
LNB
2 - 1
fine
0-0
0-1
1-0
1-0
Turgovia
0-0
0-1
1-0
1-0
 
 
28'
0-1 MEROLA
1-1 WIEDMER
42'
 
 
2-1 BURGENER
66'
 
 
MEROLA 0-1 28'
42' 1-1 WIEDMER
66' 2-1 BURGENER
EHC VISP leads series 2-1.
Played second OT.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 21:25
WAS Capitals
NHL
5 - 3
fine
1-0
0-2
4-1
PIT Penguins
1-0
0-2
4-1
1-0 VRANA
7'
 
 
 
 
35'
1-1 HORNQVIST
 
 
36'
1-2 CROSBY
2-2 WILSON
42'
 
 
3-2 HAGELIN
45'
 
 
 
 
49'
3-3 MALKIN
4-3 OSHIE
51'
 
 
5-3 HAGELIN
60'
 
 
7' 1-0 VRANA
HORNQVIST 1-1 35'
CROSBY 1-2 36'
42' 2-2 WILSON
45' 3-2 HAGELIN
MALKIN 3-3 49'
51' 4-3 OSHIE
60' 5-3 HAGELIN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 21:25
DAL Stars
NHL
0 - 0
1. tempo
0-0
CHI Blackhawks
0-0
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 21:25
BUF Sabres
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
WIN Jets
1-0
1-0 OKPOSO
10'
 
 
10' 1-0 OKPOSO
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 23.02.2020 21:25
TiPress
+ 2
HCAP
29.08.17 - 21:040
Aggiornamento : 30.08.17 - 12:22

«L'obiettivo è la salvezza. Fedeli al nostro nuovo progetto, i miracoli nello sport non esistono»

In vista della nuova stagione, che scatterà venerdì 8 settembre, l'Ambrì parte con una filosofia tutta nuova

CADEMARIO - Una nuova linea per lasciarsi alle spalle annate buie e condite da risultati deludenti. Alla Valascia si è deciso di voltare pagina e lo dimostra la rivoluzione messa in atto dal club: "buttati nella mischia" Paolo Duca e Luca Cereda - 71 anni in due -, in Leventina i cambiamenti sono appena iniziati e non riguardano soltanto la rosa che, a partire da venerdì 8 settembre, inizierà a battagliare in campionato. 

Il disco adesso è anche sui bastoni dei tifosi, i quali dovranno armarsi di pazienza: i frutti di un simile lavoro potrebbero vedersi tra diverse stagioni. Guai a panicare di fronte a una serie di risultati negativi. 

L'Ambrì - secondo le sempre preziosissime statistiche di Brenno Canevascini - affronterà quest'anno la sua 71esima stagione in Lega Nazionale, la 53esima in LNA e la 33esima consecutiva. Da notare che il club biancoblù è nel ristretto novero di sole 4 squadre (con Kloten, Friborgo e Lugano) ad aver sempre giostrato nella massima serie da quando è stata introdotta la formula dei playoff. 

Questa sera a Cademario si è tenuta la conferenza pre-campionato, utile a lanciare la nuova stagione. Questo - a pochi giorni dal via del campionato 2017-18 - il pensiero del presidente Filippo Lombardi: «Inizialmente non volevo nemmeno organizzare la conferenza pre-campionato in quanto in passato alcune frasi pronunciate in questa sede mi sono "tornate contro". Poi con il passare delle settimane è tornato un po' di entusiasmo attorno a noi e siamo arrivati alla conclusione che questa conferenza andava fatta. I giocatori sanno che devono dare il meglio ad ogni partita, vogliamo ridare un'anima al nostro club, ringiovanire il roster e riacquisire la fiducia dei tifosi. Non da ultimo puntiamo a proporre un hockey piacevole e divertente».

La parola è poi passata al direttore sportivo dell'Ambrì Paolo Duca: «Alla fine della scorsa stagione sono state fatte delle analisi. Si è giunti alla conclusione che era giusto tornare ad essere un club formatore. Lo scorso anno è mancato lo spirito combattivo che l'Ambrì nella sua storia ha sempre portato in pista. Purtroppo questo si è visto soltanto verso la fine della stagione, grazie soprattutto all'aiuto dei giovani provenienti dai Rockets. Essendo un club formatore abbiamo un piccolo vantaggio: il giocatore in cerca di "ghiaccio" è più facile che scelga l'Ambrì piuttosto che la grande squadra. E questo lo abbiamo visto già quest'anno con diversi giovani interessanti che si sono legati a noi. Ricordiamo poi che quest'anno il budget a disposizione per la prima squadra è sceso di 1 milione. È una strategia che sposo in pieno, non possiamo fare il passo più lungo della gamba. Abbiamo fatto tante scommesse, ma queste fanno parte della natura del nostro club. Dirigenza, direzione sportiva e staff tecnico sono molto determinati. Adesso chiaramente servono pazienza e duro lavoro, nello sport i miracoli non esistono. Le uniche cose che pagano sono il lavoro duro e la dedizione. Dobbiamo essere fiduciosi. L'obiettivo stagionale è la salvezza».  

Per ciò che concerne Gauthier Descloux, il direttore sportivo biancoblù ha chiarito che il portiere è ancora a Ginevra e non è ancora noto quando potrà tornare in Leventina. Per tutelarsi il club sta definendo un accordo con il giovane Sascha Rochow, già a disposizione dell'allenatore Luca Cereda da oltre una settimana. 

Infine si è espresso l'allenatore Luca Cereda: «Da lunedì torneremo ad allenarci ad Ambrì, rientreremo nel nostro spogliatoio quindi. Riteniamo che il percorso intrapreso sia quello giusto. Siamo consapevoli del fatto che servirà tanto duro lavoro, nello sport non esistono scorciatoie. Questa attitudine di voler fare piccoli passi ogni giorno porta sempre dei risultati. L'onestà nel lavoro viene sempre ripagata. Ci tengo a ringraziare tutti, in particolare i giocatori che hanno mostrato molta apertura in questa prima fase di allenamenti». 

 

TiPress
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
mimio 2 anni fa su tio
Notare noi ? La Maserati e perché non la Trabant ? Noi sempre a colori.
Danylee 2 anni fa su tio
Lo scorso anno ad agosto, sulla carta, dai commenti sembrava che avreste vinto chissà....il campionato, mo il traguardo è la salvezza...... Sempre più .......... c'è una parola per indicare tale atteggiamento......
Danylee 2 anni fa su tio
Comunque la vostra ombra sarà sempre il grande lugano. Credeteci per un ticino sportivo.
pardo54 2 anni fa su tio
@Danylee Sul "grande" nutro qualche dubbio.
skorpio 2 anni fa su tio
@Danylee Rsi grande annuncio 80 anni....valascia di qua valascia di la...ambri qua ambri la bla bla...ma è solo questo il Ticino...? E qualche aggiornamento di fatti piu importanti..? Circonvallazione Agno per esempio...
cle72 2 anni fa su tio
@Danylee La vostra cosa? ombra? ah! si nel senso che l'ombra ci segue sempre...dunque dietro a noi! beh! si hai ragione in fatto di simpatia e tifosi siete e sarete sempre dietro...e chissà magari qualche vostro tifoso sfrattato dal cadreghino per la nuova VIP zone arriverà da noi...se non ricordo male alcuni tifosi non vi hanno rinnovato la tessera per questo fatto! e poi girano in Maserati gli stranieri e lo staff per forza o sei alto locato e dunque porti avanti la nuova immagine o tra poco sarete tutti fuori sul piazzale a guardare la vostra cara e amata squadra. Cmq. buon campionato a tutti.
BarryMc 2 anni fa su tio
@cle72 Stiamo raggiungendo e superando nuovamente il record di tesserati che sono vicini ai 5'000!!! Non so se sono di più i nostri che hanno lasciato l'abbonamento per via della VIP Lounge o i vostri per via delle balle che gli confezionate ad arte tutti gli anni. Comunque sia la nostra fede non è per nulla inferiore alla vostra e se l'anno prossimo "girano" con le Aston Martin...meglio per loro. Brutte bestie l'invidia e la gelosia. Per quanto riguarda la simpatia...non bisogna confonderla con la tenerezza che può fare una squadra che non darà mai fastidio (in risultati) a nessuno di quelli che contano
cle72 2 anni fa su tio
@BarryMc Aston Martin? sei poco informato leggi bene sono Maserati! invidia? per nulla reputo la macchina personalmente non un bene ma una necessità tutto li! e simpatia intendo simpatia. Quelli che contano? dunque Zurigo, Berna e Davos, altri non ne vedo negli ultimi anni, perché tu si?
BarryMc 2 anni fa su tio
@cle72 Allora ti spiego: dicevo Aston Martin per fare un esempio per l'anno prossimo (non possibile visto il contratto con Maserati e Kessel). E comunque per ora la Maserati l'hanno per quest'anno. Vedi che sono informato? poi non mi è difficile, li vedo ogni giorno! In quelli che contano aggiungerei: Zugo, Kloten, Bienne, Langnau (già vincitori del titolo), Friborgo, Ginevra (che ci provano), Losanna (ottima realtà e sempre più forte). Il Lugano è diverso, ha visnto finora solo 7 titoli e raggiunto 14 finali (le semifinali non si citano). Ooooops mi manca una squadra...ah è qualla simpatica a quelli che non contano: Langenthal, Visp, Rappi, Turgovia, Coira, Arosa, GDT..... Bella quella di andare in giro a dire: io sono simpatico...mah, mi sembra presunzione e null'altro.
cle72 2 anni fa su tio
@pardo54 concordo!
delo68 2 anni fa su tio
sempre e comunque forza ambri/piotta
Danylee 2 anni fa su tio
Bravi, sinceri e finalmente realisti.
GI 2 anni fa su tio
@Danylee concordo perfettamente !!!
Ivan Tti 2 anni fa su fb
E cosa avete detto di nuovo che non avevate detto a castione?Quando si vuol solo farsi notare.........
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
1 ora
Janga felice a metà: «Peccato per quell'occasione...»
Positivo all'esordio, il nuovo attaccante del Lugano può solo crescere: «Da mesi non giocavo più una partita intera»
SUPER LEAGUE
3 ore
Lugano pari e patta, e la classifica si muove
I bianconeri non sono andati oltre lo 0-0 contro il Sion. Pareggio pirotecnico tra San Gallo e Young Boys
PREMIER LEAGUE
5 ore
L'ascesa di Klopp: «Mi chiamarono 20 club, ma avevo i postumi di una festa...»
Il tecnico dei Reds, mai banale, ha raccontato alcuni aneddoti: «All'inizio il Dortmund mi voleva pagare meno del Mainz»
STOP AND GO
8 ore
Lugano aggrappato alla speranza, per l'Ambrì più alibi che punti
Le ultime sconfitte hanno allontanato i bianconeri dai playoff. I biancoblù non hanno superato i loro limiti
SERIE A
9 ore
Coronavirus, in Italia sport in ginocchio
Oltre ai tanti stop nelle serie minori, anche quattro partite di Serie A sono state rinviate
SCI ALPINO
9 ore
Brignone comanda dopo il superG
L'italiana è in vetta dopo la prima prova della combinata. Gisin e Holdener in agguato
BOXE
12 ore
Demolito Wilder, Tyson Fury campione del mondo
Il britannico ha messo le mani sulla cintura WBC; lo statunitense ha gettato la spugna al settimo round
FORMULA 1
13 ore
Ferrari già indietro? «Sono meno ottimista dello scorso anno»
Mattia Binotto, team principal della Rossa: «Gli altri sono molto veloci. Ci sono 22 gare per sviluppare e crescere»
HCAP
23 ore
L'Ambrì non punge e cade ancora: il Ginevra fa festa alla Valascia
Biancoblù sconfitti 1-0 e condannati matematicamente ai playout. Shutout del 19enne Stéphane Charlin
HCL
23 ore
Preso a schiaffoni e (quasi) “eliminato”: Lugano, è un incubo
Battuti 0-6 dal Berna, i bianconeri sono tornati sotto la riga. Vincere le ultime due potrebbe non bastare per i playoff
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile