Manchester Utd
0
Lask Linz
0
2. tempo
(0-0)
Inter
1
Getafe
0
2. tempo
(1-0)
HCL/HCAP
13.03.15 - 11:370
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

"Lugano troppo dipendente dagli stranieri. Ambrì? Sono preoccupato"

Nicola Celio, ex giocatore leventinese, ha analizzato la stagione del Lugano e il delicato momento dei biancoblù

sondaggio chiuso

LUGANO - Ancora una volta la stagione del Lugano si è dunque fermata allo stadio dei quarti di finale. Non vi è dubbio che la prematura uscita di scena scaturita ieri non si può archiviare come quelle passate: le aspettative quest'anno erano ben altre.

D’altronde una squadra che nel bel mezzo del campionato si concede il lusso di inserire in rosa Damien Brunner e Juraj Simek è perchè ha l’obiettivo di arrivare sino in fondo. Così però non è stato e i tifosi del Lugano hanno dovuto ingoiare un bel boccone amaro. Nicola Celio, ex giocatore, ha analizzato così il campionato dei bianconeri:

“In questa stagione a Lugano ho sempre visto lo stesso problema e cioè l'essere troppo dipendenti dagli stranieri. Sono mancati gli svizzeri che come si sa, soprattutto nei playoff, sono importantissimi. Credo che giocatori come Brunner, Simek e Walker dovevano sicuramente dare qualche impulso in più alla squadra. Non puoi pensare che i vari Pettersson e Klasen ti risolvano tutte le partite. Per quanto visto sul ghiaccio il Ginevra, esclusa gara-4, ha sicuramente meritato il passaggio del turno. Il campionato dei bianconeri non è comqunque da buttare, ma l’uscita di scena ai quarti di finale la vedo come un fallimento vista anche la rosa a disposizione di Fischer. Forse nelle ultime partite è subentrata anche un po’ di stanchezza negli uomini chiave che hanno trascinato il gruppo durante la Regular Season”.

Tutt’altro che finita è invece la stagione dell’Ambrì che dovrà lottare ancora parecchio per mantenere il proprio posto in LNA. Protagonisti di una partita molto negativa ieri contro il Friborgo, ad attendere i leventinesi nella finale dei playout c'è ora il Rapperswil. Nicola Celio è preoccupato per il "suo" Ambrì?

“Sì, sono preoccupato e credo che in Leventina manchi un po’ di “benzina”. Spero di sbagliarmi ma l’Ambrì farà molta fatica contro il Rapperswil. Ho come la sensazione che i leventinesi, una volta sotto nel punteggio, non riescano a trovare le forze per capovolgere le partite. Contro i sangallesi sarà una serie tirata sino all’ultimo. Devono cambiare marcia. Lo spareggio? Spero che la squadra di Serge Pelletier si possa salvare prima, ma vedo comunque il Langnau molto inferiore al Rapperswil". 

 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
2 ore
Valentino “gasato”, e a Brno ha già goduto
Una buona Yamaha e l’assenza di Marquez hanno fatto salire le quotazioni del Dottore.
FORMULA 1
5 ore
Guerra fredda in Ferrari: Vettel ignora Binotto
Intanto è sempre più vicino l’accordo con l’Aston Martin per il 2021.
SUPER LEAGUE
10 ore
«Ora c'è un po' di delusione, ma ci davano già per spacciati»
Simone Rapp affila gli artigli per lo spareggio: «Inutile piangersi addosso: dobbiamo dimostrare di essere più forti».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
14 ore
Eurocrucci e sorprese: i graffi di Conte e il Basilea
Tra grandi favorite e possibili outsider, l’Europa League torna a incantare.
TENNIS
1 gior
Nadal rinuncia agli US Open: «Casi di Covid ovunque, meglio non viaggiare»
La defezione del mancino di Manacor va ad aggiungersi a quella di altri campioni come Roger Federer e Stan Wawrinka
PREMIER LEAGUE
1 gior
Minacce zittite e accuse respinte: che rivincita per l’odiatissimo Granit
Per settimane parso sul piede di partenza, il centrocampista è tornato a essere un punto fermo dei Gunners.
FORMULA 1
1 gior
Calvario Vettel e dubbi su Leclerc: Marko getta benzina sul fuoco
Parole sibilline del dirigente della Red Bull, che punzecchia la Rossa: «Leclerc ha trovato velocità, Seb no...»
ATLETICA
1 gior
Atleti e gare: il Galà dei Castelli è ricco
Nonostante le limitazioni, la kermesse ticinese è pronta a entusiasmare
HCL
1 gior
«Cerchiamo un difensore straniero che abbia una certa spinta offensiva»
Serge Pelletier è carico: «I quattro giovani della rosa? Ci aspettiamo che portino tanto entusiasmo in pista»
SUPER LEAGUE
1 gior
Tramezzani, missione compiuta: il Sion si salva all'ultimo respiro
La formazione vallesana ha espugnato il campo del Servette 2-1. Nello stesso tempo Zurigo-Thun è finita 3-3
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile