Ti-Press
HCL
05.02.15 - 07:000
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

ll Lugano punta ai playoff col fattore casa dalla sua

Sei partite da disputare che possono incidere moltissimo sulla corsa verso la Top4

LUGANO - Con la necessità di recuperare due punti nei confronti di Davos e Zugo, il Lugano può contare sul fattore Resega nelle ultime sei sfide di Regular Season.

Con i primi due posti in classifica ormai lontanissimi, una delle sfide più intense e interessanti per quanto concerne la lotta per i playoff riguarda le ultime due posizioni che assicurano il fattore pista nei prossimi quarti di finale; la graduatoria recita Zugo 81 punti, Davos 81 e Lugano 79.

A sei partite dal termine della Regular Season tutto può succedere, ma i bianconeri possono fare affidamento sul pubblico amico per tentare di scavalcare almeno una delle dirette rivali; a partire dal prossimo 13 febbraio quando alla Resega, alla ripresa delle ostilità, arriverà proprio il Davos. Fin qui i ragazzi di Fischer contro i grigionesi hanno ottenuto 3 punti in altrettante sfide (contro i 6 di Von Arx e compagni), frutto di una vittoria ai rigori, una sconfitta all’overtime e di un passo falso maturato alla Vaillant Arena nei secondi conclusivi dei tempi regolamentari: con uno scontro diretto ancora da disputare tutto è ancora aperto.

Meno idilliaco il rapporto con i Tori, dal momento che Pettersson e compagni in 6 incontri hanno conquistato 7 punti, contro gli 11 di Holden e compagni: in caso di arrivo alla pari sarebbero gli svizzero centrali a gioire. Davos e Zugo, invece, si sfideranno per l’ultima (forse) volte in stagione alla 50esima giornata, con i ragazzi di Del Curto che in casa cercheranno di superare i propri avversari anche negli scontri diretti (5 punti a 4 in tre partite).

Nelle ultime sei sfide, tutte e tre le formazioni disputeranno tre partite in casa e tre in trasferta: il Lugano - oltre al Davos - ospiteranno il Friborgo e il Berna, per poi fare visita ai Lakers, allo stesso Berna per poi chiudere all’Hallenstadion. Non una passeggiata, ma conquistare 9 punti tra le mura amiche e fare bottino pieno a Rapperswil sarà determinante…

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
2 ore
Proposta shock: «Facciamo infettare subito i piloti»
L'uscita di Marko, consulente della Red Bull, ha del clamoroso ed è stata bocciata: «Non è stata accolta bene...»
COMO
5 ore
Wanda sotto attacco: «Hai portato i nostri figli nell'epicentro del contagio»
La showgirl - ex moglie di Maxi Lopez - si è spostata da Parigi alla villa della famiglia Icardi sul lago di Como
SUPER LEAGUE
8 ore
«Situazione surreale, ci si guarda male anche a far la spesa»
Chiacchierata con il ticinese dello Xamax Igor Djuric: «Cerco di fare attenzione, non possiamo sottovalutare nulla»
NATIONAL LEAGUE
12 ore
«Covid-19? A Davos c'è molta disciplina»
L'attaccante dei grigionesi Aeschlimann ha la famiglia in Ticino: «C'è preoccupazione, ma siamo sempre in contatto»
ASUNCION
22 ore
«Ronaldinho? Non sta affatto bene»
L'ex Pallone d'Oro è tra le mura di un carcere di Asuncion. Kakà: «Situazione triste»
BUNDESLIGA
1 gior
Il Dortmund di Favre torna già ad allenarsi
Emre Can, ex Juve, ha fatto sapere che i gialloneri riprenderanno l'attività lavorando a coppie
SERIE A
1 gior
Covid-19, Godin attacca l'Italia: «Siamo stati esposti fino all’ultimo momento»
Il difensore dell'Inter, dall'Uruguay, critica le istituzioni: «Hanno continuato a tirare la corda»
MOTOMONDIALE
1 gior
Cadute e cordoli virtuali: Alex Marquez vince al Mugello
Dieci piloti hanno partecipato alla prima edizione dello "StayAtHomeGP"
LIGA
1 gior
«Non seguo il calcio e non so i nomi degli avversari»
Il portiere del Barça ha raccontato un simpatico aneddoto: «Vedo solo i big match o se gioca qualche mio amico»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Scioccati, non ce l'aspettavamo»
Il 29enne è tra i nove che si sono visti recapitare la lettera (via WhatsApp) di licenziamento dal patron del Sion
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile