Ti-Press
HCL
05.02.15 - 07:000
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

ll Lugano punta ai playoff col fattore casa dalla sua

Sei partite da disputare che possono incidere moltissimo sulla corsa verso la Top4

LUGANO - Con la necessità di recuperare due punti nei confronti di Davos e Zugo, il Lugano può contare sul fattore Resega nelle ultime sei sfide di Regular Season.

Con i primi due posti in classifica ormai lontanissimi, una delle sfide più intense e interessanti per quanto concerne la lotta per i playoff riguarda le ultime due posizioni che assicurano il fattore pista nei prossimi quarti di finale; la graduatoria recita Zugo 81 punti, Davos 81 e Lugano 79.

A sei partite dal termine della Regular Season tutto può succedere, ma i bianconeri possono fare affidamento sul pubblico amico per tentare di scavalcare almeno una delle dirette rivali; a partire dal prossimo 13 febbraio quando alla Resega, alla ripresa delle ostilità, arriverà proprio il Davos. Fin qui i ragazzi di Fischer contro i grigionesi hanno ottenuto 3 punti in altrettante sfide (contro i 6 di Von Arx e compagni), frutto di una vittoria ai rigori, una sconfitta all’overtime e di un passo falso maturato alla Vaillant Arena nei secondi conclusivi dei tempi regolamentari: con uno scontro diretto ancora da disputare tutto è ancora aperto.

Meno idilliaco il rapporto con i Tori, dal momento che Pettersson e compagni in 6 incontri hanno conquistato 7 punti, contro gli 11 di Holden e compagni: in caso di arrivo alla pari sarebbero gli svizzero centrali a gioire. Davos e Zugo, invece, si sfideranno per l’ultima (forse) volte in stagione alla 50esima giornata, con i ragazzi di Del Curto che in casa cercheranno di superare i propri avversari anche negli scontri diretti (5 punti a 4 in tre partite).

Nelle ultime sei sfide, tutte e tre le formazioni disputeranno tre partite in casa e tre in trasferta: il Lugano - oltre al Davos - ospiteranno il Friborgo e il Berna, per poi fare visita ai Lakers, allo stesso Berna per poi chiudere all’Hallenstadion. Non una passeggiata, ma conquistare 9 punti tra le mura amiche e fare bottino pieno a Rapperswil sarà determinante…

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
RALLY
3 ore

Ballinari di nuovo campione svizzero: «Sono davvero contento»

Ancora prima che si svolga la gara di casa, la matematica ha già assegnato il titolo del 2019 al forte pilota malcantonese della Lugano Racing Team

LAS VEGAS
6 ore

Gli avvocati di CR7 ammettono: pagati 375'000 dollari per il silenzio di Kathryn Mayorga

I legali del calciatore ammettono che nel 2010 la donna - che aveva accusato Cristiano Ronaldo di stupro - fu pagata per "mantenere la riservatezza della controversia"

HCL
8 ore

Il Lugano si prepara al test col Barys

Per la sfida amichevole, in programma giovedì sera, sono valide le tessere stagionali recentemente inviate a tutti gli abbonati

SERIE A
10 ore

La Fiorentina piazza il colpo Ribery

Per il 36enne francese, ex bandiera del Bayern Monaco, pronto un biennale da circa 4 milioni di euro a stagione

SWISS LEAGUE
12 ore

«Felice di essere tornato a Zugo, sarà una grande sfida»

Corsin Camichel, 38enne ex attaccante, è entusiasta del suo incarico come assistant coach dell’EVZ Academy: «C’è la retrocessione e tutte le squadre si sono rinforzate: sarà un campionato duro»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile