Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (GIUSEPPE LAMI)
SERIE A
24.12.21 - 08:000
Aggiornamento : 18:04

«Ci hai tradito, vattene»

Ultras Lazio, duro attacco ad Acerbi dopo la sua esultanza polemica: «La nostra bandiera è sacra».

«Francesco Acerbi non è più gradito qui a Roma. Fino a quando resterà, verrà fischiato, in ogni partita!».

ROMA - Bufera in casa Lazio, con Francesco Acerbi finito nel mirino degli ultras, che ne chiedono di fatto la cessione. «Uomo senza onore. Da oggi non sei più gradito a Roma», tuona la nota della Curva Nord, inferocita con il difensore.

All'origine della rabbia dei tifosi c'è l'esultanza del 33enne dopo la rete contro il Genoa, quando zittì la curva infiammando la polemica. «Esultanza in risposta alle critiche? Me ne frega meno di niente, fa parte del nostro lavoro, di quello che facciamo», aveva commentato nel post partita gettando altra benzina sul fuoco.

In seguito le scuse sui social non sono bastate, e così è arrivata l'entrata a gamba tesa degli ultras. «Acerbi uomo senza onore, via da Roma subito. Nessun perdono per chi tradisce! Questo non è soltanto uno slogan, ma è molto di più - si legge nella nota - Significa che i tifosi valgono più dei calciatori, che la nostra bandiera è sacra! Purtroppo i giocatori di oggi sono abituati troppo bene e non hanno mai visto una contestazione come si deve. Abbiamo contestato a duro muso Chinaglia, Nesta, Mihajlovic (per citarne solo tre), monumenti della nostra storia. Siamo entrati negli spogliatoi, a Tor di Quinto e Formello perché qualche giocatore, anche molto più blasonato di uno proveniente da Chievo e Sassuolo, ci aveva mancato di rispetto. E dovremmo lasciar passare il gesto e il menefreghismo di un calciatore che ha dimostrato di schifare di un'intera tifoseria? Acerbi ha zittito la curva nella partita scorsa dopo mesi di sostegno a oltranza. Aveva l'occasione, da uomo, di scusarsi sotto al settore ospiti. A fine partita invece, come un coniglio, mentre gli altri giocatori sono venuti ad esultare con noi, lui se ne è andato via. Si è tirato indietro quando sarebbero bastate scuse sincere. Da oggi Francesco Acerbi non è più gradito qui a Roma. Fino a quando sarà qui, verrà fischiato, in ogni partita!».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Paola Garbuio)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 mesi fa su tio
Tifosi di 🤐🤐
RobediK71 4 mesi fa su tio
Di questi tempi, ci vuole
volabas56 4 mesi fa su tio
Notizia fondamentale. Per molti di loro (tifosi), sono problemi di vitale importanza.
F/A-19 4 mesi fa su tio
Interessante questo sport moderno, pieno di momenti arricchenti ed edificanti. Promuoviamo questo sport pieno di valori, i nostri giovani ringraziano.
Aargauer 4 mesi fa su tio
@F/A-19 Concordo…ogni giorno nasce qualche bell’esempio da seguire 🙉
marco17 4 mesi fa su tio
E voi date largo spazio alla feccia fascista della tifoseria laziale! Bravi.
#JenaPlinsky 4 mesi fa su tio
Calciatori ridicoli e tifosi ancora peggio…
Meiroslnaschebiancarlengua 4 mesi fa su tio
Sono carini gli Ultras. Comperano un biglietto e pretendono di fare il bello e il brutto tempo sulla società. Ma non devono dimenticare che lo sport esiste anche senza di loro. Soprattutto adesso che gli interessi finanziari di tutti quelli che hanno a che fare da vicino o da lontano alle squadre sono enormi. Povero Ultras, fai pure la pipì contro il paracarro più vicino allo stadio se ti dà l'impressione di essere il padrone della squadra.
Genchi 67 4 mesi fa su tio
@Meiroslnaschebiancarlengua Fino a quando non si cambierà mentalità in Italia i risultati sono questi prendere esempio dall’ ‘Inghilterra
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
29 min
«Rivoluzione Super? È ora, serve coraggio»
Degennaro: «Da anni se ne parla e ci si lamenta di un format vecchio, ma poi non si fa niente. Andiamo fino in fondo».
TAMPERE & HELSINKI 2022
8 ore
Il Canada raggiunge la Svizzera in vetta
La nazionale con la foglia d'Acero ha battuto 6-3 il Kazakistan.
FORMULA 1
12 ore
Alonso punge Hamilton: «Non sempre hai la macchina migliore...»
Lo spagnolo dice la sua: «Lewis guida bene, ma a volte non si ha la monoposto migliore... Benvenuto nel mio mondo».
TAMPERE & HELSINKI 2022
13 ore
Gli Stati Uniti non sbagliano
Meyers e Bellows (doppietta) piegano la combattiva Gran Bretagna, sconfitta 3-0.
TAMPERE & HELSINKI 2022
15 ore
Allarme incendio a Helsinki: pista evacuata
Uno strano odore di bruciato ha costretto i pompieri ad intervenire
QATAR 2022
15 ore
Tre arbitri e tre guardalinee donna ai Mondiali in Qatar
Per i Mondiali sarà una prima storica.
IL SORPASSO...A DUE RUOTE
19 ore
Sempre più Italia contro Giappone
Da Ducati ad Aprilia: il lavoro di sviluppo è immenso e alle Case italiane va data la medaglia per la reattività.
QATAR 2022
23 ore
Italia, zero illusioni: «Nessuna possibilità di andare al Mondiale»
Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha fatto chiarezza: «Ecuador escluso? Ci andrebbe un'altra sudamericana».
TAMPERE & HELSINKI 2022
1 gior
La Svizzera cala il poker: vinta (anche) la battaglia con la Slovacchia
Match intenso, spezzettato e combattuto a Helsinki, dove i rossocrociati hanno firmato la quarta vittoria filata (5-3).
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Colpo Ginevra: Linus Omark torna a Les Vernets
L'attaccante svedese - la scorsa stagione al Lulea - ha deciso di onorare il suo contratto con le Aquile.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile