BOS Bruins
Detroit Red Wings
01:00
 
FLO Panthers
WAS Capitals
01:00
 
NJ Devils
SJ Sharks
01:00
 
BOS Bruins
Detroit Red Wings
01:00
 
FLO Panthers
WAS Capitals
01:00
 
NJ Devils
SJ Sharks
01:00
 
Ti-press (Samuel Golay)
+11
COPPA SVIZZERA
27.10.21 - 20:540
Aggiornamento : 28.10.21 - 10:45

Coppa Svizzera: il Lugano vola ai quarti

Le reti di Celar e Amoura hanno regalato ai bianconeri la qualificazione allo stadio successivo della competizione

Serata di festa a Cornaredo: alla partita hanno assistito quasi 6'000 spettatori. Oltre all'YB, out anche il Basilea, battuto dall'Etoile Carouge.

LUGANO - Una bella cornice di pubblico ha spinto il Lugano a centrare una grande impresa negli ottavi di finale di Coppa Svizzera! Davanti a quasi 6'000 spettatori, in un Cornaredo finalmente vestito a festa, i bianconeri hanno estromesso quello Young Boys che soltanto alcune settimane fa si era addirittura concesso il lusso di battere il Manchester United di Cristiano Ronaldo. 2-1 il risultato finale, decisive le reti di Celar e Amoura. 

Per l'occasione Mattia Croci-Torti ha puntato su Lungoyi dal primo minuto al posto di Abubakar, che si è accomodato in panchina per poi entrare poco prima dell'ora di gioco. Non convocato Maric, non ancora al meglio della condizione. 

Al nono minuto i ticinesi hanno incredibilmente sciupato la ghiotta possibilità di portarsi immediatamente in avanti, quando dal dischetto Ziegler ha letteralmente "colpito" Von Ballmoos, costretto poi a lasciare il campo per infortunio.

Un'altra grande occasione, ma dal sapore decisamente diverso, i bianconeri l'hanno creata e capitalizzata al 20', momento in cui Celar - involatosi tutto solo verso Laidani "grazie" a un errore in impostazione dei gialloneri - ha depositato il primo pallone di serata in fondo al sacco.

Nella prima mezzora di gioco la scatola difensiva sottocenerina ha contenuto molto bene l'YB, che quasi mai ha trovato degli sbocchi interessanti. Troppo prevedibile la manovra degli uomini di David Wagner. Nel finale un erroraccio di Saipi nel controllo del pallone per poco non costa caro al team di casa. 

Il secondo tempo si è aperto con ben due pali colpiti dall'appena entrato Fassnacht, che hanno fatto tremare e non poco lo stadio bianconero. Gli ospiti hanno alzato i giri del proprio motore mettendo in diverse occasioni alle strette la squadra di Mattia Croci-Torti, occupando in maniera regolare la metà campo luganese. La compagine ticinese ha però saputo reggere l'urto tutto sommato bene. 

Così, all'82', è stato Amoura - lanciato alla perfezione da un compagno - ad infilare il 2-0, rete che ha fatto esplodere di gioia Cornaredo. Il gol su punizione trovato dall'YB all'89' con Rieder ha soltanto reso più incandescente il finale di gara. Al triplice fischio la festa tutta bianconera ha potuto avere inizio...

Una competizione che si fa ancor più interessante ora per il Lugano, alla luce dell'incredibile eliminazione patita dal Basilea sul campo dell'Etoile Carouge. I renani sono stati sconfitti 1-0.

LUGANO - YOUNG BOYS 2-1 (1-0)
Reti: 20' Celar 1-0; 83' Amoura 2-0; 89' Rieder 2-1.
Lugano: Saipi, Lavanchy, Hajrizi, Ziegler, Facchinetti, Sabbatini, Lovric, Yuri, Bottani, Celar, Lungoyi. 

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 mese fa su tio
Da buon ticinese, bando al fanatismo e all'odio sportivo di certi fanatici, "pollice in su" per la squadra che ancora ci rappresenta in Coppa. Complimenti !!!!!
cle72 1 mese fa su tio
Grande Lugano!!! Si al polo sportivo 💪💪💪
uriah heep 1 mese fa su tio
Grande 👍 Lugano e avanti così a livello sportivo. E care cittadine e cari cittadini forza 👏 a votare SÌ al Polo Sportivo, senza tergiversare !!👍👍
ic70 1 mese fa su tio
Che bella serata!!! ... e che bello vedere così tanta gente allo stadio Sempre forza FC Lugano!!!
Brontolo pensionato 1 mese fa su tio
Grazie al ex presidentissimo Renzetti il Lugano ora è una bella realtà. La nuova proprietà è pronta ad investire e realizzare un progetto di altissime ambizioni. Ora tocca ai Luganesi realizzare il nuovo stadio e permettere che tutto questo possa accadere.... i presupposti giusti ci sono. Ora bisogna sconfiggere la solita politica vecchia e superata dai tempi.
Genchi 67 1 mese fa su tio
@Brontolo pensionato Impara a scrivere analfabeta
Genchi 67 1 mese fa su tio
@Brontolo pensionato Comunque complimenti
Brontolo pensionato 1 mese fa su tio
@Genchi 67 non ho mai avuto la presunzione di saper scrivere corretto e professionale. Lascio ad altri l'arduo compito....
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore
Niente nuova rimonta: l’Ambrì torna a vincere
I biancoblù si sono presi la loro rivincita sullo Zugo alla Bossard Arena (3-4). Il successo mancava da quattro partite.
HCL
2 ore
Carr graffia e il Lugano sorride: Ginevra abbattuto
I bianconeri di McSorley, trascinati dalla doppietta di Daniel Carr, hanno superato con merito il Ginevra.
NAZIONALE
5 ore
Svizzera scatenata, Lituania travolta 7-0
Prestazione maiuscola delle rossocrociate, che restano in vetta al Gruppo G nelle qualificazioni verso i Mondiali.
PROMOTION LEAGUE
7 ore
Breitenrain, promozione in sospeso: Bellinzona e Chiasso alla finestra
Salire di categoria? Ci sono problemi di budget e stadio: «Incontreremo la SFL»
LUGANO
12 ore
«Lugano merita sicuramente più pubblico e attaccamento»
L'ex allenatore bianconero Livio Bordoli: «È un bel passo in avanti non solo per Lugano ma per tutto il Cantone».
NATIONAL LEAGUE
16 ore
Reagire! Ambrì e Lugano per il riscatto
Ancora l'indigesto Zugo per i biancoblù, in riva al Ceresio arriva invece il Ginevra
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Steso lo Zurigo, il Friborgo non si ferma
Tre volte in svantaggio ma alla fine in trionfo: il Friborgo non molla mai
PARIGI
1 gior
Pallone d’Oro: Ronaldo assente, vince l'insaziabile Messi
Settimo Pallone d’Oro per Leo Messi. Battuti Lewandowski e Jorginho
HCL
1 gior
McSorley ringhia: «Niente scacchi, contro il Ginevra dovremo giocare a bowling»
McSorley: «Tömmernes? Gran persona e gran giocatore, ma è sulla mia lista dei nemici»
HCAP/HCL
1 gior
Ambrì frustrato e a mani vuote, Lugano dai due volti
L’Ambrì, reduce da 4 sconfitte, cerca soluzioni e più costanza nei 60’. Pure il Lugano ha bisogno di maggiore continuità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile