Ti-press (Samuel Golay)
COPPA SVIZZERA
16.09.21 - 16:000
Aggiornamento : 17.09.21 - 13:07

Lugano senza Bottani e Baumann: «Può essere una trappola»

Il tecnico del Lugano Croci-Torti è carico in vista del match di domani: «Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità».

Il 39enne: «Sarà necessario avere la medesima concentrazione mostrata contro il Basilea».

LUGANO - Nella giornata odierna - giovedì 16 settembre - ha avuto luogo la consueta conferenza stampa pre-partita del Lugano. 

Domani i bianconeri affronteranno in trasferta il Neuchâtel Xamax, in occasione della sfida valida per i 1/16 di finale di Coppa Svizzera (ore 20). «Nella circostanza mancherà sicuramente Bottani e anche se abbiamo alcune alternative nel motore, non averlo è una perdita per la squadra», ha analizzato coach Mattia Croci-Torti. «Non ci sarà nemmeno Baumann, ma non ho problemi a dare ancora fiducia a Osigwe. Dal canto loro i nuovi arrivati, ovvero il centrocampista tunisino Belhadj e l’attaccante algerino Amoura, non sono ancora pronti per una battaglia dal primo minuto, anche se quest'ultimo verrà comunque con noi e potremmo approfittare delle sue qualità nei minuti finali».

Dopo il prezioso pareggio ottenuto fra le mura amiche contro il Basilea, il 39enne ticinese resterà dunque in panchina insieme a Carlo Ortelli anche con i neocastellani. «La società mi aveva comunicato sin dall’inizio che esisteva la possibilità di dover gestire le gare con Basilea e Xamax. Con grande tranquillità abbiamo cercato di gestire al meglio questi giorni delicati perché ci attende una partita fondamentale. È un match che abbiamo cercato di preparare al meglio e siamo consapevoli che quella di Neuchâtel può essere una trappola e dobbiamo cercare di non inciamparci dentro. La gara con il Basilea? L'entusiasmo di questi giorni mi ha fatto piacere, ma penso che nella vita un aspetto molto importante sia l’equilibrio e dobbiamo semplicemente gestire anche questa situazione. Dovremo assumerci le nostre responsabilità anche venerdÌ e sono fiducioso che possiamo disputare una grande partita. Sappiamo di essere più forti dello Xamax, ma bisogna essere consapevoli che se non avremo l'atteggiamento giusto gli equilibri saranno pari. Sarà necessario avere la medesima concentrazione mostrata contro il Basilea».

Cosa succederà allo staff tecnico dopo la partita di Coppa? «È una domanda che bisognerebbe porre ai dirigenti, poiché noi ci limitiamo alle parole e ai fatti. Il discorso è trasparente e le cose sono chiare, mi hanno chiesto di dare una mano e l’ho fatto. Ho provato a mostrare che abbiamo sufficienti competenze per restare a lavorare qui. Non c’è nessuno problema a tornare al mio posto, l’importante è avere fatto capire quanto ci tengo al Lugano».

 

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
Cambiate subito il PORTIERE ! auguri
RobediK71 1 mese fa su tio
Per il mister non è facile ma sta dando tutto, Xamax da spazzar via
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LIGUE 1
1 ora
Quando una transessuale diventa ladra: un giocatore del PSG minacciato e derubato
Questa particolare disavventura è capitata al centrocampista spagnolo Ander Herrera.
VIDEO
A-LEAGUE MEN
1 ora
Cavallo & coming out: «Sono un calciatore e sono gay»
Il centrocampista australiano è il primo giocatore in attività ad avere dichiarato la propria omosessualità.
LIGA
3 ore
Barça, basta Koeman: arriva Andrea Pirlo?
Il favorito per prendere il posto dell'olandese è Xavi Hernandez, anche se deve vincere la concorrenza dell'italiano.
SWISS LEAGUE
5 ore
«Un giorno mi piacerebbe tornare»
L'ex Ambrì a tutto tondo: «L'ascesa in National League? Sarà una battaglia, noi e il Kloten le squadre più attrezzate».
COPPA SVIZZERA
16 ore
Il Lugano si regala una serata magica: estromesso lo Young Boys
Le reti di Celar e Amoura hanno regalato ai bianconeri la qualificazione allo stadio successivo della competizione
NATIONAL LEAGUE
19 ore
Langnau alle prese con un caso di mononucleosi infettiva
Il giovane Bastian Guggenheim dovrà restare ai box a tempo indeterminato.
NATIONAL LEAGUE
19 ore
Tendine danneggiato: due mesi di stop per Dario Simion
L'attaccante ticinese era stato ferito dalla lama di un pattino in occasione della gara di ieri sera fra Zugo e Losanna.
AUSTRIA
20 ore
Arno Del Curto torna in panchina: c'è l'Austria
In novembre l'ex tecnico del Davos affiancherà Bader in qualità di assistente contro Slovenia, Francia e Bielorussia.
TENNIS
21 ore
Australia, è caos vaccini: Djokovic di nuovo fuori?
Il governatore Daniel Andrews: «Non chiederemo una deroga, il problema è sostanzialmente risolto».
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Brutta ferita da taglio per Dario Simion: finirà sotto i ferri
L'attaccante ticinese dello Zugo si è seriamente infortunato a un piede.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile