Bianconeri al terzo posto dopo il successo sul San Gallo
Ti-press (Massimo Piccoli)
+3
SUPER LEAGUE
09.08.21 - 08:000
Aggiornamento : 23:10

Bianconeri al terzo posto dopo il successo sul San Gallo

I ticinesi, per nulla distratti dalle vicissitudini societarie, hanno piegato anche il San Gallo.

Avanti di due reti grazie a Lavanchy e Ziegler, i bianconeri hanno saputo soffrire e - dopo il 2-1 di Ruiz - difendere il vantaggio nonostante la notevole pressione sangallese. Ora spazio alla Coppa Svizzera.

LUGANO - Se sullo sfondo continuano a tenere banco le difficoltà societarie, con i bisticci e le note vicende legate alla possibile cessione del club, in campo il Lugano resta sul pezzo e non si fa distrarre. 

Scesi sul terreno di Cornaredo con gli stessi 11 titolari che avevano sbancato lo Stade de Genève, i bianconeri di Abel Braga hanno acciuffato la seconda vittoria stagionale, la prima davanti ai propri tifosi. Per farlo hanno dovuto anche stringere i denti e soffrire, contro un San Gallo cresciuto col passare dei minuti e capace di reagire dopo gli schiaffi incassati nel primo tempo. È proprio nei primi 45' che i ticinesi hanno gettato le basi della loro vittoria, con i guizzi di Lavanchy - bravissimo nell’addomesticare un lancio di Hajrizi prima di trafiggere Zigi (1-0 al 16') - e Ziegler. L'esperto difensore, a segno di testa al 32', è stato il più lesto di tutti dopo un batti e ribatti in area.

Nella ripresa i biancoverdi hanno subito riaperto il match, con Ruiz Abril che dal dischetto ha spiazzato Baumann (rigore concesso per un calcione di Daprelà su Guillemenot). Da lì in poi gli ospiti hanno spinto ancora con maggiore convinzione, ma - seppur col fiatone - il Lugano ha retto l'urto, raccogliendo il massimo grazie alla sua concretezza e alla capacità di difendere il risultato, mentre i sangallesi sono tornati negli spogliatoi con l’amaro in bocca e la convinzione che un punto sarebbe stato meritato.

Tanto meglio per i bianconeri, che possono guardare con ottimismo ai prossimi impegni e preparare con serenità - scossoni societari permettendo - la sfida di Coppa in agenda venerdì a La Chaux-de-Fonds. Intanto il campionato dice che il Lugano è terzo a quota 6, alle spalle di Basilea e Zurigo.

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Massimo Piccoli)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
6 min
Ufficiale, Michael Fora lascia l'Ambrì
Ciao Ambrì, Fora ha deciso di far valere la clausola presente nel suo contratto
HCAP / HCL
42 min
Ambrì e Lugano, conferme cercansi
Impegni con Zurigo e Davos per l'Ambrì, il Lugano giocherà invece solo a Berna
SUPER LEAGUE
2 ore
Lugano: cancellare Berna e ricominciare
Caduto mercoledì contro lo Young Boys, il Lugano deve voltare pagina: domenica c'è il Sion
MOTOMONDIALE
11 ore
«Mai avrei dovuto prendere Valentino Rossi»
Razlan Razali, ex team manager della Petronas, senza peli sulla lingua
SCI ALPINO
13 ore
Odermatt intrattabile: che trionfo
Marco Odermatt ha vinto il superG di Beaver Creek
ODENSE
16 ore
Eriksen è tornato in campo 173 giorni dopo l'arresto cardiaco
Il centrocampista dell'Inter ha lavorato insieme al suo preparatore sul campo dell'Odense.
SCI ALPINO
19 ore
Soppressa la quarantena obbligatoria: eccezione per le atlete dello sci
Autorizzazione eccezionale per le atlete impegnate in Coppa del Mondo, in arrivo a St. Moritz direttamente dal Canada
IL SORPASSO A… DUE RUOTE
19 ore
Chi dorme non piglia pesci: Suzuki, com’è lontana la festa mondiale
Sonno-Suzuki, mentre la KTM fa incetta di dirigenti
SWISS LEAGUE
22 ore
Olten, semaforo verde: verso una NL a 14 squadre?
Il dossier dei solettesi soddisfa i requisiti necessari.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Magic moment Rappi: «Piedi per terra, ma...»
Il Rapperswil di Profico, atteso dai match con Ginevra e Friborgo, è la grande sorpresa di questa prima metà stagione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile