keystone-sda.ch / STF (Manu Fernandez)
+2
NYON
11.06.21 - 16:040
Aggiornamento : 12.06.21 - 03:55

«La giustizia è lenta ma arriva sempre», Ceferin inchioda le ribelli

Il presidente UEFA non dimentica: «Stringere la mano ad Agnelli? Questione personale»

Il numero uno del pallone europeo sposa la linea dura.

NYON - Juventus, Real Madrid e Barcellona l’hanno - per il momento - scampata: la Commissione di Appello UEFA ha infatti deciso di sospendere fino a nuovo avviso il procedimento nei loro confronti. Tradotto: le tre big del calcio europeo, ancora attive nel progetto di Super League, potranno partecipare alla prossima Champions League.

Questa prima sconfitta non ha però frenato i falchi della UEFA, che ancora sperano in una punizione esemplare per le dissidenti. E tra loro, in prima fila, c’è ovviamente il presidente Aleksander Ceferin. Il dirigente sloveno ha infatti nuovamente alzato i toni, mettendo in guardia i club: «Per come la vedo io non è uno stop definitivo. Voglio soltanto dire che la giustizia a volte è lenta, ma arriva sempre. Le tre società in questione? A volte ho la sensazione che siano come dei bambini che saltano la scuola per un po’, non vengono invitati alle feste di compleanno e poi cercano di entrare al party con la polizia. Cosa succederebbe se incontrassi Agnelli? Gli stringerei la mano? È una questione personale. Non vorrei replicare, ma credo che lui lo sappia».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Alessandra Tarantino)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Aka05 6 mesi fa su tio
I falchi della UEFA…. Più che altro solo lui ! Un Don Chisciotte che per puro ego e risentimento personale, sta rischiando un botto. Mi sa che farà una brutta fine…mah
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
2 ore
«Non voglio smettere così, mi piacerebbe che mio figlio mi vedesse giocare»
Il calvario di Rüfenacht: il 36enne è ai box da più di un anno e si è già sottoposto a diverse operazioni a un ginocchio
SWISS LEAGUE
6 ore
«Klasen è un fenomeno, a volte torniamo in Ticino insieme»
La nuova vita vallesana, le difficoltà del Visp nonostante le ambizioni e... Linus Klasen: parola a Giacomo Casserini.
CHAMPIONS LEAGUE
15 ore
YB, che cuore: l'avventura in Champions si chiude con un pari all'Old Trafford
Bernesi ancora indigesti per il Manchester: la sfida si è chiusa sull'1-1. Blaugrana battuti dal Bayern 3-0 ed eliminati
CHAMPIONS LEAGUE
17 ore
Gioia Juve, beffa Chelsea
La vittoria per 1-0 sul Malmö ha permesso ai bianconeri di chiudere in testa il Gruppo H.
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
21 ore
Il Mondiale? Si rischia di rovesciare nel lavandino la fonduta appena preparata
Che finale! Domenica ad Abu Dhabi chi finirà davanti fra Max e Lewis avrà vinto il Mondiale.
NAZIONALE
23 ore
Fischer chiama Loeffel dal Ticino
Resa nota la lista dei convocati per il torneo amichevole di Visp (16-17 dicembre).
TENNIS
1 gior
Australian Open, Djokovic nella lista dei partecipanti
La presenza del numero 1 al mondo è stata a lungo in dubbio in virtù dell’obbligo vaccinale
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
1 gior
Mourinho, "er Bollit-one", sta cuocendo a fuoco lento
Porto, Triplete e Premier lontani: a Roma Mourinho è desaparecido
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Milan sconfitto a San Siro e fuori dalla Champions
Rossoneri battuti 2-1 dalla squadra di Klopp e out sia dalla Champions che dall'Europa League.
HCAP
1 gior
L’Ambrì si dimentica un tempo e poi sfiora la rimonta
I biancoblù hanno subito cinque reti nel periodo centrale, venendo battuti 6-5.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile