keystone-sda.ch (Adam Warzawa)
+39
EUROPA LEAGUE
27.05.21 - 00:110
Aggiornamento : 00:44

Piegato lo United: decisivo l'errore di De Gea al 22esimo penalty

Unai Emery colpisce ancora e conquista un’altra Europa League. Red Devils sconfitti 12-11 dopo i rigori (1-1 al 120').

Nei tempi regolamentari a segno Gerard Moreno (29') e Cavani (55').

DANZICA - Finale thrilling allo Stadio Energa Gdańsk di Danzica, dove il Villarreal ha conquistato ai rigori la prima Europa League della sua storia. Nell'atto conclusivo gli spagnoli hanno battuto il Manchester United, costretto a cedere dopo un autentico braccio di ferro e un'infinita serie di penalty (decisivo l'errore del portiere De Gea al 22esimo tiro).

Nei 90' regolamentari, intensi e combattuti, gli inglesi sono partiti meglio, venendo però trafitti al 29' da Gerard Moreno, bravissimo ad infilare l'1-0 con una deviazione su palla ferma.

Costretti ad inseguire un po' contro l'andamento del gioco, nella ripresa i Red Devils hanno spinto con insistenza e trovato il meritato pari al 55' grazie a Cavani, a segno da vero rapace dell'area di rigore. Siglato l'1-1 lo United ha insistito cercando l'affondo decisivo, ma la retroguardia iberica ha retto l'urto e il risultato non è più cambiato fino al 120'.

L'epilogo ai rigori è stato di quelli da brividi, con una serie magistrale di trasformazioni da parte del Sottomarino Giallo (11 su 11, compreso quello calciato dal portiere Rulli). Quasi impeccabili pure i Red Devils di Solskjaer, che dopo 10 segnature hanno però visto l'errore decisivo di De Gea.

Per Unai Emery, allenatore del Villarreal, è addirittura il quarto trionfo in Europa League dopo i tre centrati col Siviglia.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Maja Hitij / POOL)
Guarda tutte le 43 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
2 ore
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
12 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
13 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
14 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
16 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
19 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
22 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile