keystone-sda.ch / STF (Olivier Maire)
+37
SUPER LEAGUE
21.05.21 - 22:290
Aggiornamento : 22.05.21 - 14:36

I bianconeri chiudono con una bella vittoria in trasferta

Ultimo turno da brividi in Super League. I vallesani piegano il Basilea e scavalcano in extremis il Vaduz, ko a Zurigo.

Gli uomini di Jacobacci concludono la stagione con un successo a Lucerna (1-2). Decisive le reti di Oss (espulso nel finale) e Opara.

SION - Sull'orlo del baratro ormai da diverse settimane, il Sion, in extremis e con un clamoroso colpo di reni, è riuscito ad evitare la retrocessione diretta in Challenge League. I vallesani, grazie al successo per 4-0 sul Basilea e al contemporaneo scivolone del Vaduz a Zurigo (4-1), hanno acciuffato il nono posto, sinonimo di spareggio promozione/relegazione contro il Thun (sfide in agenda giovedì e domenica).

Opposti ai renani, già certi della seconda piazza, Tosetti e compagni hanno giocato con ferocia dal primo all'ultimo minuto, calando il poker grazie a Karlen (9', 35'), Baltazaar (34') e Hoarau (58'). Mentre la squadra di Walker pungeva a più riprese i rossoblù, da Zurigo arrivavano ottime notizie, con il Vaduz - passato inizialmente in vantaggio con Di Giusto -, che è via via crollato sotto i colpi dei tigurini. Marchesano (9'), Seiler (35'), Kololli (70') e Gnonto (74') hanno infatti castigato la squadra del Principato, condannata alla retrocessione in Challenge League nonostante i 36 punti raccolti (Sion 38).

Se i fari erano quasi esclusivamente puntati sul Tourbillon e il Letzigrund, il 36esimo e ultimo turno di Super League ha visto anche il bel successo del Lugano, che è andato ad imporsi 2-1 a Lucerna. I bianconeri di Jacobacci, che grazie questa vittoria si assicurano il quarto posto con 49 punti, hanno fatto la differenza siglando un gol per tempo. Passati in vantaggio al 31' grazie a una bella incornata di Oss su angolo di Ziegler, i ticinesi hanno trovato il raddoppio al 57', quando Opara ha finalizzato un'eccellente manovra offensiva. Liberato in area dopo una pregevole serie di passaggi, il terzino - al primo gol in bianconero - non ha lasciato scampo a Zibung. Sotto il diluvio della Swissporarena il Lucerna non ha comunque mollato, e così al 78' ha accorciato le distanze grazie al neo-entrato Sorgic. Freddo dagli 11 metri, il bomber lucernese ha trasformato un rigore concesso per fallo di Oss. Rimasto in 10 all’89’ (espulso proprio Oss per somma d'ammonizioni), il Lugano ha comunque difeso il vantaggio e messo le mani sulla posta piena.

L’ultimo turno ha sorriso anche a San Gallo e YB, andati ad imporsi rispettivamente a Ginevra e Losanna. I biancoverdi hanno piegato 2-1 il Servette grazie ai gol di Diarrassouba e Besio, mentre i campioni svizzeri in carica hanno superato 4-2 i vodesi. Chiuso sul 2-2 il primo tempo, l’YB ha fatto la differenza grazie a Fassnacht (71’) e Aebischer (84’).

LUCERNA - LUGANO 1-2 (0-1)

Reti: 31’ Oss 0-1; 57’ Opara 0-2; 78’ rig. Sorgic 1-2.

LUGANO. Baumann, Lavanchy, Oss, Ziegler, Opara, Sabbatini, Custodio, Guidotti, Lovric (46’ Macek), Ardaiz (26’ Lungoyi, Facchinetti 90’), Bottani (75’ Muci).

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Oliver Maire)
Guarda tutte le 41 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
jakob 3 mesi fa su tio
Vergogna Basilea ma orgoglio per Muci 😌
Indira69 3 mesi fa su tio
La prestazione del Basilea a Sion é da bollino rosso,non hanno praticamente giocato,lo Zurigo invece ha fatto partita vera ed il fondo della classifica é cambiato per questo.Lugano a -1 dal terzo posto,i punti persi per starda pesano come macigni.Ora attendiamo sviluppi a livello societario.
cle72 3 mesi fa su tio
Nello spareggio... Forza Thun!!!
Evry 4 mesi fa su tio
Ciabattini14 sempre con la testa nelle nuvole..... auguri e complementi
RobediK71 4 mesi fa su tio
Buone vacanze, anno prossimo podio assoluto centrale
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
1 ora
«Non è accettabile che Novak sia sempre il cattivo, mentre Roger e Rafa...»
Boris Becker: «Conosco Nole sia a livello privato che professionale ed è un bravo ragazzo».
HCL
11 ore
McSorley torna a Ginevra e il Lugano vince
Prestazione convincente fornita dai sottocenerini, vittoriosi 5-3 in terra romanda.
BORDEAUX
12 ore
Rabbia Petkovic
L'ex selezionatore rossocrociato è arrabbiato con i vertici della Federazione elvetica.
COPPA SVIZZERA
13 ore
Il Paradiso sfiora l'impresa
Gli argoviesi hanno deciso la sfida in terra ticinese all'84' con Kevin Spadanuda
MOTOMONDIALE
15 ore
«Impossibile raccogliere il testimone di Valentino Rossi»
Il pilota della Ducati sta attraversando un periodo magico: «Sono contento, stiamo lavorando veramente bene»
MOTOMONDIALE
18 ore
Pazzesco Bagnaia: pole e record della pista
A Misano Adriatico l'italiano ha stabilito il nuovo primato del circuito fermando il tempo in 1'31''065.
MOTO GP
21 ore
«Non mi sto divertendo»
Marc Marquez non si sente in forma: «Sto cercando di lottare e di fare progressi, ma purtroppo soffro».
FORMULA 1
1 gior
Wolff su Verstappen: ecco il chiarimento
Il boss della Mercedes ha parlato nuovamente del contatto avvenuto fra i due piloti nell'ultimo Gran Premio.
HCAP
1 gior
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
1 gior
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile