keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
+7
MILANO
13.05.21 - 20:170
Aggiornamento : 14.05.21 - 09:18

Party illegale in barba al Covid

La segnalazione da un’influencer in cerca di fama.

Festa di compleanno con sorpresa… amara.

di Redazione
ats ans

Lukaku e alcuni compagni dell'Inter sono stati multati perché "pizzicati" a una festa a Milano.

Ora la partita è tra i carabinieri e l'Inter. I primi, intervenuti ieri sera in un albergo del centro di Milano, parlano di un party illegale organizzato per il compleanno di Romelo Lukaku, la società nerazzurra ridimensiona la gravità dell'episodio definendolo "una semplice cena dopo la partita con la Roma".

Tra gli invitati alla serata c'erano anche i calciatori Achraf Hakimi, Ivan Perisic e Ashley Young che, secondo quanto comunicato dalla società, non saranno puniti in alcun modo.

C'è una doppia versione anche sulla multa. I carabinieri dicono di aver sanzionato tutti (tra cui il direttore del ristorante dell'hotel che ha organizzato l'evento) per violazione delle norme anti-Covid, mentre la squadra dice che devono rispondere solo della violazione del coprifuoco.

I militari sono intervenuti attorno alle 3 della notte scorsa all'albergo "The Square Milano Duomo" in via Albricci, in pieno centro, su segnalazione di una persona, pare una influencer che era assieme al gruppo. L'ipotesi è che abbia chiesto l'intervento dei carabinieri come mossa di marketing, in modo da figurare tra gli invitati e aumentare la sua popolarità.

Il punto principale da chiarire riguarda proprio la natura dell'incontro: cena o festa di compleanno? L'Inter ha spiegato che, dopo la partita, Lukaku e alcuni suoi compagni sono andati a cena in albergo dove sono arrivati già a tarda notte (la partita è finita alle 22.45) e che alcuni hanno deciso di non dormire nella struttura ma di tornare a casa.

Lungo il tragitto, mentre raggiungevano le rispettive auto fuori dall'albergo, sono stati fermati e multati dai carabinieri. Si è parlato di festa di compleanno, continua la nota dell'Inter, perché Lukaku ha ricevuto un piccolo regalo da un partecipante alla cena che glielo ha consegnato in separata sede all'esterno, proprio mentre gli veniva rivolta la contestazione da parte dei militari.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boh! 2 mesi fa su tio
“....I militari sono intervenuti attorno alle 3 della notte...”... Quindi all’ora di cena...🤣
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
UNDER 20
2 ore
Secondo tempo da incubo: Svizzera ko, riscatto della Cechia
Gli U20 rossocrociati sono stati sconfitti 4-3 dalla Repubblica Ceca. Un assist per il ticinese Lorenzo Canonica.
SUPER LEAGUE
5 ore
Braga è carico per la prima: «L'importante è avere rispetto, non timore»
L'allenatore del Lugano: «Cercheremo di fare di tutto per conquistare i tre punti. Demba Ba? È un vero leader».
SIENA
7 ore
Alex Zanardi: il camionista non ha colpe
L'inchiesta riguardante l'incidente cui era rimasto vittima l'ex pilota di F1, è stata archiviata.
TOKYO 2020
9 ore
Hussein si giustifica: «Ho commesso un errore con gravi conseguenze»
Kariem Hussein è stato sospeso nove mesi per doping, niente Giochi Olimpici per lui: «Ho avuto un calo di zuccheri».
SUPER LEAGUE
10 ore
Lugano: primo giro in giostra di una stagione delicatissima (anche fuori dal campo)
Esordio in campionato per i bianconeri, reduci da un'estate turbolenta: domenica a Cornaredo arriverà lo Zurigo
TOKYO 2020
11 ore
A Tokyo i Giochi si fanno seri: segui la diretta "live"...
È tutto pronto per la kermesse a cinque cerchi: al via la cerimonia di apertura.
TOKYO 2020
16 ore
Doping, Kariem Hussein positivo
L'atleta elvetico non prenderà parte alla spedizione olimpica di Tokyo 2020.
TOKYO 2020
17 ore
Caccia all'oro tra timori e speranze
Con l'ingombrante ombra Covid sullo sfondo, oggi iniziano ufficialmente le Olimpiadi di Tokyo.
CONFERENCE LEAGUE
1 gior
Il Basilea cala il tris: affondato il Partizani Tirana
Bel successo dei renani, che al St.Jakob hanno vinto 3-0 il match d'andata dei preliminari di Conference League.
CONFERENCE LEAGUE
1 gior
Il Servette s'inchina al Molde
I granata sono stati nettamente battuti (3-0) nell'andata del secondo turno preliminare di Conference League.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile