KAMKE T. (GER)
STRICKER D. (SUI)
14:30
 
KAMKE T. (GER)
STRICKER D. (SUI)
14:30
 
Ti-press (Alessandro Crinari)
+14
SUPER LEAGUE
08.05.21 - 20:120
Aggiornamento : 09.05.21 - 12:46

L’Europa? Discorso (quasi) chiuso

Terza sconfitta consecutiva per la truppa di Jacobacci, superata 0-2 dai biancorossi.

Martedì in programma l’insidiosa trasferta di Basilea.

LUGANO - Tanta voglia, poca incisività. Tanto dinamismo, poca efficacia. 

Il match della riscossa, quello che avrebbe dovuto far partire la risalita dopo i capitomboli contro Servette (sfortunato) e Zurigo (meritato), si è rivelato una delusione per il Lugano, finito a gambe all’aria con un Vaduz più in palla; 0-2 il risultato finale.

In emergenza nonostante il rientro di Daprelà, Jacobacci ha disegnato una formazione inizialmente prudente, in grado - questo era almeno l'idea - di reggere senza problemi l’urto con gli affamati rivali per poi, tra controllo della palla e contropiede, provare a dire la propria in attacco. Il piano partita ha però avuto significato solo per un quarto d’ora. Giusto il tempo per vedere una bella conclusione da lontano di Lovric e… il vantaggio ospite siglato da Cicek, bravissimo a freddare Baumann dal limite intervenendo su una palla vagante (doppio disimpegno imperfetto di Ziegler). Scossi dal colpo subito, i bianconeri hanno immediatamente tentato di reagire; non rapidissimi, non sono tuttavia stati in grado di trovare con costanza spazi nell’intasatissima metà campo rivale. Büchel ha tremato su Guerrero e Gerndt, ma fino all’intervallo ha retto senza problemi.

Nella ripresa, con Abubakar subito in capo per Ardaiz, il Lugano ha invece messo in scena un vero e proprio monologo. Consci dell’importanza di difendere il vantaggio, gli ospiti hanno infatti praticamente smesso di giocare, finendo a tratti schiacciati dai bianconeri, che hanno gestito gioco e ritmi e sono stati in grado di proporsi a ripetizione nei sedici metri rivali. Risultato? Le conclusioni ci sono state, le occasioni pure, ma il pari non è arrivato. È invece arrivato il raddoppio del Vaduz che, all’80’, ha chiuso i conti con Schmied. 

La qualificazione alla prossima Europa Conference League? Il discorso è (quasi) chiuso. I ticinesi potrebbero riaccendere la fiammella della speranza solo vincendo martedì, nel turno infrasettimanale, in casa del Basilea.

LUGANO-VADUZ 0-2 (0-1)
Reti: 16’ Cicek (0-1); 80’ Schmied (0-2)
LUGANO: Baumann; Guerrero (75’ Facchinetti), Lavanchy, Ziegler (86’ Oss), Daprelà, Custodio; Covilo, Sabbatini (75’ Lungoyi), Lovric, Gerndt, Ardaiz (46’ Abubakar).

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 18 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Yoebar 4 mesi fa su tio
Ma sa che ol Jacobacci o vegn mia vecc a Lugan 🙈
Evry 4 mesi fa su tio
@Yoebar certo con il "Ciabattini14" e i suoi compagni scansa fatica....
madras 4 mesi fa su tio
Contini da giugno è libero !!!!!
Hardy 4 mesi fa su tio
Ogni Santa volta che, dopo un buon filotto di risultati, si comincia a parlare di Europa il Lugano inizia sistematicamente a perdere e a doversi guardare le spalle. In Svizzera basta perdere 2-3 volte di fila e da sogni europei passi a lottare per salvarti. I giornalisti ticinesi portano una iella incredibile, peggio di Matteo Salvini.
F/A-19 4 mesi fa su tio
Che schifo di squadra,e per una squadretta del genere vorrebbero spendere mezzo miliardo di franchi!! Ma chi vorrebbero prendere in giro questi signori qua? È da tempo che si inventano e si mettono in campo lavori pubblici dove partecipano sempre e solo i soliti mentre contribuiscono tutti, questa è la forza della politica, per questo si scaldano tanto, sedersi su certe poltrone porta poi ad avere dei ritorni interessanti.
Topino 4 mesi fa su tio
@F/A-19 Ahimè sempre il solito disco e cifre sempre a sproposito.
Evry 4 mesi fa su tio
@F/A-19 che tegola, il nuovo stadio risolve anche altre mancanze. Pioda, auguri
Diablo 4 mesi fa su tio
@F/A-19 addirittura siamo saliti da 270 a mezzo miliardo, settimana prossima andiamo a 750 milioni ? per una squadretta ? il PSE non é per l'FCL ma per basket, scherma, judo, volley maschile e femminile, calcio, hockey su prato, football americano ecc ecc.....basta fare disinformazione a gratis.....
Topino 4 mesi fa su tio
@Diablo Già, concordo con te, sempre news forvianti come quei fuchi del mps, grrr .
F/A-19 4 mesi fa su tio
@Diablo Informati bene sul preventivo di spesa, informati poi su quanto hanno già speso in questi anni, informati anche sugli inevitabili sorpassi di spesa ( a Bellinzona ci sono stati addirittura dei raddoppi di spesa tra preventivo e fattura finale), informati anche che il nuovo pse è legato alla realizzazione di centinaia di appartamenti di cui il nostro cantone non ha bisogno in quanto sono già più di 7000 gli appartamenti vuoti ed inoltre informati bene anche circa la smania di nuove infrastrutture sportive quando ne abbiamo una infinita, non voglio fare un’elenco ma tra piscine, campi calcio, tennis, golf, palestre, eccetera, nel nostro cantone abbondano alla grande. Se poi ti informeresti bene capiresti che a questi lavori sono sempre i soliti che ci lavorano poi arriveresti alla conclusione che la politica e le poltrone servono proprio a questo, non sempre ma quasi. Oltre che a farsi belli agli occhi degli elettori.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
2 ore
«Contatti ed eccessi? Ne vedremo ancora, è una grande battaglia»
La lotta iridata fa tappa a Sochi, feudo Mercedes. Jarno Trulli: «Max e Lewis sono già andati sopra le righe, ma...».
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Il Lugano nella tana dei Leoni con (soli) due stranieri
La compagine bianconera sfiderà Lions e Berna, mentre l'Ambrì scenderà in pista soltanto domenica.
SUPER LEAGUE
14 ore
«Mi aspettavo un'altra partita»
Il tecnico bianconero: «Non posso dire niente sull'atteggiamento dei miei giocatori»
SERIE A
17 ore
Poker del Napoli: partenopei in vetta a punteggio pieno
La truppa di Spalletti ha sculacciato la Sampdoria 4-0. Nello stesso tempo Torino-Lazio è terminata 1-1.
PECHINO 2022
20 ore
Svizzera & Olimpiadi: si parte con la Russia
Oltre alla Sbornaja gli elvetici affronteranno anche la Repubblica Ceca e la Danimarca.
IL SORPASSO A… DUE RUOTE
22 ore
Tavola apparecchiata per Valentino Rossi, ma si abbuffa Quartararo
Quartararo super mentre gli altri piloti Yamaha affondano
FORMULA 1
23 ore
Schumi jr confermato: «Sto vivendo il mio sogno»
Il figlio di Michael correrà in F1 anche la prossima stagione: «Ci avvicineremo alla zona punti».
HCL
1 gior
Il Lugano perde Josephs: out 4-6 settimane
L'attaccante bianconero ha riportato la frattura del malleolo laterale della caviglia destra
L'OSPITE - STEFANO TOGNI
1 gior
«Ambrì, non fasciarti la testa. Lugano? Si inizia a vedere la mano di McSorley»
Stefano Togni: «I biancoblù hanno tutto per invertire questo trend negativo».
SUPER LEAGUE
1 gior
Crus, si parte, ed è subito un esame complicato
Croci-Torti debutta da "primo" allenatore contro il Grasshopper
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile