Basilea
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Bologna
2
Fiorentina
3
fine
(1-1)
Spezia
Sassuolo
15:00
 
Venezia
Verona
15:00
 
Basilea
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Bologna
2
Fiorentina
3
fine
(1-1)
Spezia
Sassuolo
15:00
 
Venezia
Verona
15:00
 
Ti-press (Elia Bianchi)
+7
SUPER LEAGUE
16.02.21 - 19:000
Aggiornamento : 17.02.21 - 12:03

«Non sono amico dei turnover, mando in campo la squadra migliore»

Mister Jacobacci è carico in vista del big match contro il Servette: «Dobbiamo vincere per staccarli di cinque punti»

LUGANO - Nella giornata odierna - martedì 16 febbraio - ha avuto luogo la consueta conferenza stampa pre-partita del Lugano.

I bianconeri, alla 20esima uscita stagionale in Super League, affronteranno domani sera a Cornaredo il Servette (ore 18.15). «Avremo a che fare con una squadra di qualità, soprattutto in fase offensiva», ha analizzato Maurizio Jacobacci. «Il Servette è stato in grado di conquistare quattro punti in due partite con l’YB e sei nei due match con lo Zurigo. Hanno elementi molto forti come Kyei che ha finora realizzato 8 gol e che spalle alla porta è davvero pericoloso, dobbiamo veramente fare attenzione. Lo stesso discorso vale anche per Schalk e Stefanovic, con quest'ultimo che è uno dei migliori assist man del campionato. Oltre a loro ci sono altri giocatori di grandissimo spessore, la squadra è molto affiatata e per poterci imporre dovremo disputare una grande partita. È un altro momento importante per vedere quale sia il nostro valore».

Per l'occasione il tecnico dei ticinesi non potrà ancora beneficiare dei servigi di Maric e probabilmente nemmeno del suo sostituto - ovvero Oss - il quale lamenta un problema alla caviglia. Al suo posto, in qualità di difensore centrale, potrebbe di conseguenza venire schierato Custodio. «Dobbiamo inventarci qualcosa, ma non siamo preoccupati perché abbiamo comunque in casa le possibilità di sopperire alle eventuali assenze di Maric e di Oss. Le prestazioni di Baumann? Sicuramente mi è piaciuto il Noam del secondo tempo contro lo Young Boys. Mi auguro che resti tranquillo e non si faccia innervosire da situazioni durante la partita o anche in settimana. Deve restare sereno e ripetere quanto fatto nei secondi 45′: è quello il Baumann che conosciamo tutti i quanti».

Contro i ginevrini come imposterà la gara il Lugano? Il Servette (24 punti) conta soltanto due lunghezze di ritardo rispetto ai bianconeri (26) e ha di conseguenza la grande occasione di scavalcare proprio gli avversari di giornata in classifica. Nello stesso tempo i ticinesi hanno la possibilità di superare in terza posizione lo Zurigo (28), sceso in campo allo stato attuale una volta in più. «Dovremo saper costruire da dietro le nostre azioni, evitando l’eccessiva lentezza. Le palle lunghe in avanti non sono il tipo di gioco che vogliamo proporre. Per mettere in difficoltà il Servette ci vorranno rapidità e dinamismo oltre agli inserimenti dei nostri trequartisti. Domani ci tocca un altro incontro nel quale cercare tre punti fondamentali, vorrebbe dire lasciare dietro il Servette di cinque punti in classifica e restare dove siamo. Ogni partita ci permette di fare punti e dobbiamo di conseguenza entrare sempre in campo con questo obiettivo. Turnover? Non lo facciamo, non sono amico dei turnover. Fino a quando non saremo matematicamente salvi manderò sempre in campo la squadra che al momento riterrò la migliore. Domani abbiamo un match molto importante». 

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Elia Bianchi)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
2 ore
Ducati, parla "re" Stoner: «Servirebbe più consistenza...»
L'ex campione australiano si è espresso in merito alla scuderia italiana, con cui ha vinto il Mondiale nel 2007.
FORMULA 1
6 ore
«Ho commesso un terribile errore»
Max Verstappen è deluso in seguito al piccolo incidente che gli è costato la pole-position.
HCL
15 ore
Capitale espugnata: il Lugano vince ancora
La truppa di McSorley si è imposta 3-2, conquistando in rimonta due punti preziosi.
HCAP
16 ore
L'Ambrì conquista un punto
Andati avanti con McMillan, i biancoblù hanno subìto la rimonta e riacciuffato il pari, perdendo poi al supplementare.
SCI ALPINO
16 ore
Gode ancora Sofia Goggia, male Lara Gut-Behrami
L'italiana ha preceduto al traguardo per la seconda volta in due giorni Breezy Johnson. Terza l'elvetica Suter.
SCI ALPINO
18 ore
Beat Feuz sul podio a Beaver Creek
L'elvetico è stato preceduto dal norvegese Aleksander Kilde e dall'austriaco Matthias Mayer.
SERIE A
18 ore
L'Inter sculaccia la Roma dell'ex Mourinho
I nerazzurri si sono imposti in trasferta con il punteggio di 3-0. In rete anche Dzeko, lo scorso anno nella Capitale.
FORMULA 1
19 ore
Verstappen spreca, Hamilton ne approfitta
Il pilota olandese non è andato oltre al terzo tempo, dietro al britannico e a Bottas.
HCAP
19 ore
Lesione muscolare per Zwerger
L'attaccante dell'Ambrì rientrerà sul ghiaccio dopo la pausa dedicata alla Nazionale.
SCI FREESTYLE
20 ore
Obiettivo raggiunto: Marco Tadé alle Olimpiadi
L'atleta ticinese ha staccato il pass a cinque cerchi in virtù della 15esima piazza colta a Ruka.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile