Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (SIMONE ARVEDA)
SERIE A
25.12.20 - 21:420
Aggiornamento : 26.12.20 - 17:15

Guerriero Mihajlovic: «Sono vivo, non potevo chiedere di più»

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, è tornato a parlare della malattia: «Sono nato due volte...»

BOLOGNA - Arrivato alla sosta natalizia dopo una serie di tre pareggi filati colti in rimonta, il Bologna ha dimostrato grande carattere e di incarnare al meglio lo spirito del suo mister, ovvero quel Sinisa Mihajlovic che nel 2020 ha saputo anche sconfiggere la leucemia. 

«Non molliamo mai, non è un caso che abbiamo un sacco di punti recuperati andando in svantaggio: con questa mentalità tutto può succedere», aveva commentato il tecnico parlando della squadra dopo il pari con l’Atalanta. Accantonando le "semplici" questioni di campo, Miha è poi tornato in questi giorni sul suo difficilissimo 2020, in cui ha vissuto una durissima battaglia con la malattia. «Il 2020? Sono rimasto vivo, dal punto di vista personale non potevo chiedere di più. Sapevo che ce l'avrei fatta».

Di recente l’allenatore aveva affrontato il delicato argomento parlando anche a “Sky Sport”. «La vita è una cosa meravigliosa. Specialmente quando passi ciò che ho passato io, poi ti godi tutto al massimo, ogni dettaglio. Io praticamente sono nato due volte, la prima il 20 febbraio del 1969 e la seconda il 29 ottobre del 2019, a 50 anni di distanza. Con questa malattia ho imparato a tirare fuori le emozioni, ho imparato a piangere e non mi vergogno di farlo: nessuno deve vergognarsi di farlo».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (GIORGIO BENVENUTI)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fapio 1 anno fa su tio
Sei un duro! Un grande esempio! Chapeau chapeau chapeau
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FCL
3 ore
Il Lugano, la Coppa e (ancora) l'Europa: l'impresa del Crus è servita
I bianconeri hanno riportato la Coppa nazionale a Cornaredo: si tratta della quarta affermazione nella storia del club.
COPPA SVIZZERA
12 ore
Lugano, l'euforia è grande: «Il Ticino ha vinto»
Oltre al gladiatore Mijat Maric, si è espresso anche Martin Blaser, CEO del club: «Croci-Torti? Scelta azzeccata».
TAMPERE & HELSINKI 2022
13 ore
Danimarca, poca cosa: la Svizzera la demolisce
Secondo successo “mondiale” per la Svizzera, sbarazzatasi 6-0 della Danimarca
COPPA SVIZZERA
15 ore
Piccolo-Grande Crus: «Siamo nella storia»
Il tecnico del Lugano in lacrime dopo l'importante vittoria: «Come tifo siamo stratosferici».
COPPA SVIZZERA
16 ore
Lugano, è tutto vero: «Contentissimo per il Ticino»
Capitan Sabbatini non sta più nella pelle: «È il trofeo più importante della mia carriera».
BERNA
18 ore
Quattro schiaffi al San Gallo: Lugano re di Coppa
Il Lugano doma il San Gallo e conquista per la quarta volta nella sua storia la Coppa Svizzera
COPPA SVIZZERA
1 gior
Lugano, ci siamo: appuntamento con la storia
Alle 14 al Wankdorf si gioca la finalissima. Il Lugano, spinto dai 9’500 in arrivo dal Ticino, vuole prendersi la Coppa.
SERIE A
1 gior
Legni e un inizio horror: il Venezia (già in B) spaventa e frena la Roma
Gli uomini di Mourinho, in campo all'Olimpico, non vanno oltre l'1-1 contro i lagunari (in 10 dal 32').
MONDIALI 2022
1 gior
Granlund castiga la Lettonia al 58': Finlandia a punteggio pieno
I finnici si sono imposti 2-1 in rimonta. Grande battaglia anche tra Germania e Slovacchia
PROMOTION LEAGUE
1 gior
Raggiunto in extremis, il Belli mastica amaro
I granata, avanti al 63' con Souza, sono stati acciuffati da un gol nei recuperi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile