Immobili
Veicoli
CAR Hurricanes
VEGAS Knights
01:00
 
PIT Penguins
ARI Coyotes
01:00
 
NJ Devils
DAL Stars
01:00
 
OTT Senators
BUF Sabres
01:00
 
NY Islanders
PHI Flyers
01:30
 
CAR Hurricanes
VEGAS Knights
01:00
 
PIT Penguins
ARI Coyotes
01:00
 
NJ Devils
DAL Stars
01:00
 
OTT Senators
BUF Sabres
01:00
 
NY Islanders
PHI Flyers
01:30
 
keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
+2
SERIE A
25.12.20 - 19:350
Aggiornamento : 22:52

«Non commenti sentenze... dovrebbe fare l’allenatore e basta»

De Laurentiis replica alle parole di Pirlo, tecnico della Juve: «Sarebbe troppo facile dargli del "pirla"...»

NAPOLI - Finita ko in campo al cospetto della Fiorentina, con uno 0-3 allo Stadium decisamente rumoroso, per la Juve l’ultima settimana è stata segnata anche dalla decisione del Collegio di garanzia del Coni, che ribaltando completamente le sentenze dei primi due gradi di giudizio aveva deciso di far rigiocare Juve-Napoli, togliendo anche il punto di penalizzazione agli Azzurri.

Tutto bene per chi ama lo sport e si concentra sulle questioni di campo, qualche dubbio in più per chi analizza la questione la punto di vista etico e giuridico, considerando che - come sottolineato proprio da Andrea Pirlo - la decisione suona come una «presa in giro per le altre squadre che (in questi mesi di Covid) erano nelle stesse condizioni e hanno giocato».

Interpellato da Radio Capital, Aurelio De Laurentiis è tornato all’attacco criticando le parole di Pirlo. «Dovrebbe fare l'allenatore e basta. Dovrebbe lasciare ai suoi rappresentanti societari e al responsabile della comunicazione dare semmai una risposta interpretativa a quella che è una sentenza dello Stato - ha commentato il presidente del Napoli - Che fai? Anteponi la legge dello sport a una legge dello Stato rischiando il penale se tu la disattendi? Una follia, ma Pirlo non fa di mestiere l'avvocato, non conosce certe procedure e non conosce quello che è accaduto a livello di protocolli. Non voglio prendermela con Pirlo dandogli del pirla, sarebbe troppo facile, ha detto quello che avrebbe detto ogni allenatore a difesa della sua società».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ELISABETTA BARACCHI)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Aka05 1 anno fa su tio
Probabilmente si è perso qualche passaggio della vicenda, se parla di sceneggiate e ruberie forse dovrebbe scendere più a sud..
Meck1970 1 anno fa su tio
sentenza più che giusta ..... La Juventus sapeva che il Napoli non arrivava a giocarsi la partita. E tutta quella sceneggiata ad aspettarli .... Proprio DA RUBENTINI .....
Aka05 1 anno fa su tio
@Meck1970 Questa sentenza ha difatti demolito il regolamento e tutto il protocollo che era stato stabilito Non dalla Federcalcio, Non dalla Lega, ma dalla UEFA e che il calcio italiano aveva accettato. La cosa più grave è che la sentenza di primo e secondo grado della Giustizia Sportiva italiana, aveva accertato con documenti alla mano, che la Mail della ASL con cui si faceva divieto al Napoli di partire, è delle 14.13 della domenica 4 ottobre, cioè quando il Napoli doveva già essere a Torino. La partita volevano giocarla solo Gattuso è la squadra. Al CONI hanno adottato una sentenza politica , perché è noto il dissidio che hanno con la Federcalcio... per non parlare che il Genoa la settimana prima andò a Napoli senza mezza squadra... Rubentini un paio di ⚽️⚽️
Aka05 1 anno fa su tio
@Meck1970 Questa sentenza ha difatti demolito il regolamento e tutto il protocollo che era stato stabilito NON dalla Federcalcio NON dalla LEGA, ma dalla UEFA e che il calcio italiano aveva accettato! La cosa più grave è che le sentenze di primo e secondo grado della Giustizia sportiva italiana hanno accertato con documenti alla mano , che la Mail proveniente dalla ASL con cui si faceva divieto al Napoli di partire, è delle 14.13 della domenica 4 ottobre, cioè quando il Napoli doveva già essere a Torino. La partita la volevano giocare solo Gattuso e la squadra. Al CONI hanno adottato una sentenza politica, visto il loro dissidio con la Federcalcio.. un settimana prima il Genoa si presentò a Napoli con mezza squadra! Rubentini un paio di 🎾🎾
Boh! 1 anno fa su tio
.... e chissene....
Aka05 1 anno fa su tio
Mamma mia, quest’uomo è senza vergogna
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCL
2 ore
Lugano, che peccato: lo Zugo sorride all'overtime
Gli svizzero centrali hanno prevalso 5-4 sui bianconeri, in rete Thürkauf, Loeffel e due volte Carr.
HCAP
2 ore
Un generoso Ambrì cade nella tana dei Lions
Biancoblù piegati 5-2 a Zurigo. Game-winning gol di Malgin al 52'.
CALCIO
6 ore
«Balotelli sempre in sovrappeso, bisogna meritarsela l'Italia»
L'ex bomber della nazionale italiana ha criticato la recente scelta di Roberto Mancini.
SERIE A
9 ore
Fiorentina: dalla Super League il dopo-Vlahovic
Il club viola ha offerto 14 milioni (più due di bonus) per il capocannoniere di Super. Intanto Cömert va al Valencia.
TENNIS
11 ore
«Arbitri corrotti e a favore di Nadal», Shapovalov sconfitto e furioso
Frustrato dopo la sconfitta, Shapovalov ha lanciato dure accuse contro Nadal e i giudici
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
17 ore
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
SUPER LEAGUE
1 gior
«Mi dico spesso che sono stato pazzo a fare quello che ho fatto»
L'ex presidente del club bianconero Angelo Renzetti: «Il mercato? Manca l'ultimo passo».
TENNIS
1 gior
Tre anni di bando dall’Australia? Djokovic, escamotage cercasi
Craig Tiley: «Novak Djokovic non ci farà causa»
HCL
1 gior
Il Lugano a Zugo: «Tattica e teoria le puoi buttare nel lago»
McSorley sprona il Lugano: «Non dobbiamo sentire puzza di bruciato per iniziare a muoverci»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile