keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
+5
TORINO
08.12.20 - 12:510
Aggiornamento : 21:43

Ronaldo pronto al rinnovo con la Juve, ma costerà caro

Il portoghese è disponibile a prolungare per due anni il contratto con il club bianconero.

A Torino giocheranno al risparmio.

TORINO - Il legame che unisce la Juventus e Cristiano Ronaldo scadrà nel giugno 2022. E poi? Cina, Stati Uniti, Medio Oriente… sono in molti quelli pronti a fare ponti d’oro pur di ingaggiare il portoghese, ancora fenomenale in campo ed eccezionale come uomo immagine.

Prima di programmare la prossima tappa della carriera CR7, soddisfatto della quotidianità che sta vivendo, ha però cominciato a pensare a un possibile rinnovo a tinte bianconere. Ha cominciato a pensare di prolungare il contratto con la società che ora è casa sua. Come riportato da Don Balón, il 35enne ha dato mandato al suo agente di trattare una nuova firma con la Vecchia Signora. Per rimanere chiede però un biennale da 30’000’000 di euro (l'anno), stipendio fuori portata per un club che ha visto le sue finanze devastate da pandemia e successiva crisi finanziaria. La trattativa è cominciata: Ronaldo ha fatto la sua offerta, la Juve la sua controproposta. Per ora le parti sono lontane, per ora...

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALESSANDRO DI MARCO)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
matias13 9 mesi fa su tio
Speriamo accettino, sarebbe un vero peccato lasciarsi sfuggire un megalomane egocentrico! Tanto di allocchi pronti a rinunciare ad una pizza in buona compagnia pur di acquistare una maglia o articolo che sia di CR7 è piena l'Italia e il mondo.
Booble63 9 mesi fa su tio
Se i club li possono spendere è perché li hanno. E i soldi da dove vengono? Dai diritti televisivi, dagli sponsor, dalla vendita di materiale vario e dai biglietti. Di fatto dalla collettività, fatta da tifosi e soprattutto da gente alla quale non importa un fico secco di calcio e calciatori. E in più i costi della sicurezza fuori dagli stadi per limitare le follie dei soliti noti le paga ancora pantalone. Direi che sia ora che le società si pongano un limite, almeno per pudore nei confronti della povera gente, visto che i calciatori e i loro procuratori questo pudore non c’è l’hanno.
Thomseb 9 mesi fa su tio
Ceeee
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
9 ore
L’Ambrì cade ma non piange
Ambrì agguerrito, Zugo implacabile: prima sconfitta in campionato
HCL
9 ore
Tre gol dell'ex Brunner: Lugano colpito e affondato
Il BIenne ha espugnato la Cornèr Arena 5-3. Per i sottocenerini da segnalare la doppietta di Fazzini.
COPPA SVIZZERA
9 ore
Il Lugano soffre ma si qualifica
Lungoyi, in extremis, ha regalato la qualificazione al Lugano
MOTOGP
12 ore
Non solo l'infortunio: «Marquez? Non è più rispettato come prima»
L'ex pilota Sito Pons si è espresso a proposito del motomondiale: «Quartararo, Mir e Martin non hanno paura di lui».
EUROPA LEAGUE
13 ore
Insulti e botte da orbi: arrestati 9 tifosi del Napoli
È successo prima della partita fra il Leicester e i partenopei, terminata in parità (2-2).
NHL
15 ore
Zanetti, il ticinese in NHL: «Devo continuare a lavorare al massimo»
Il difensore - draftato dai Flyers - è reduce dal Camp organizzato dalla franchigia di Philadelphia.
HCAP
19 ore
«Convincere: questa è stata la difficoltà più grande»
L'avvocato Brenno Canevascini: «Venerdì scorso sono rimasto a bocca aperta»
TICINO
19 ore
Miglior sportivo ticinese: ecco i venti finalisti
Guida la classifica provvisoria Ajla Del Ponte, davanti a Noé Ponti e Filippo Colombo.
NATIONAL LEAGUE
23 ore
«Si cresce un passo alla volta: ogni sfida è un’occasione per farlo»
Il Lugano di McSorley e l'Ambrì di Cereda guardano con fiducia agli insidiosi duelli del weekend.
EUROPA LEAGUE
1 gior
Rimonta Napoli: super Osimhen riacciuffa il Leicester
L'Europa League dei partenopei inizia con un pari in rimonta. Lazio ko a Istanbul.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile