Keystone
ARGENTINA
03.12.20 - 12:000
Aggiornamento : 20:55

Minacce di morte per Paula Dapena

Nessun minuto di silenzio in memoria dell'argentino «per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore».

Ora la ragazza è stata inondata di minacce pesanti.

«Mi sono rifiutata di osservare un minuto di silenzio per ricordare uno stupratore, pedofilo e molestatore». Queste erano state le parole espresse negli scorsi giorni da Paula Dapena, giocatrice del Viajes Interrías FF (formazione di terza divisione spagnola).

Prima di un'amichevole la ragazza, contrariamente alle sue compagne, si era seduta a terra girandosi dall'altra parte (vedi foto). Uno scatto che ha fatto il giro del mondo e che ha provocato il finimondo. 

La ragazza, come da lei raccontato a "El Chiringuito", ha infatti ricevuto una miriade di minacce via social e persino minacce di morte. "Se troviamo il tuo indirizzo veniamo a prenderti", "ti spacchiamo le gambe", sono solo due degli insulti nei suoi confronti.

La calciatrice ha pure dovuto chiudere i suoi profili social, poiché inondati di messaggi minatori.  

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
29 min
Feuz il magnifico (finalmente) padrone a Kitzbühel
Il bernese ha vinto sulla Streif. Regolati Mayer e Paris.
SCI ALPINO
1 ora
Tremendo schianto per Kryenbühl
Il 26enne è caduto a pochi metri dal traguardo. Paura anche per Cochran-Siegle.
SUPER LEAGUE
3 ore
Ingressi e uscite in bianconero
L’attaccante rimarrà a Lugano. Il laterale arriva in prestito
NATIONAL LEAGUE
7 ore
Importante crocevia per Lugano e Ambrì
I biancoblù a caccia di costanza, i sottocenerini di una veemente reazione.
FORMULA 1
16 ore
«Vettel non è una minaccia»
Helmut Marko, consulente della Red Bull: «Aston Martin? Anche con il miglior Seb, non colmerà il divario con noi».
MOTOMONDIALE
20 ore
«Rossi? Vorrebbe vincere anche guidando una bara»
Dal 2000 sempre insieme, il matrimonio tra il meccanico Alex Briggs e Vale si è chiuso al termine dello scorso Mondiale.
TORINO
1 gior
«Bisessuale, credo di sì», Miss Dybala getta la maschera
L’attrice e cantante argentina senza tabù: «Non c’è niente di più bello che sentirsi ed essere liberi».
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Raffainer: un'opportunità irrinunciabile, le sue mansioni e...Cereda
Il 39enne ha spiegato i motivi che l'hanno spinto a dire "sì" alla chiamata degli Orsi.
BELLINZONA
1 gior
Dal calcio ai test per il Covid-19: Martignoni cambia vita
Il difensore ticinese: «Le giornate sono davvero piene, ma è motivo di grande soddisfazione essere utile alla comunità».
SUPER LEAGUE
1 gior
«Sono deluso, non meritavamo di perdere. Bottani? Non potevo crederci»
Maurizio Jacobacci: «Abbiamo messo la museruola all'YB, ma ci hanno castigati. Dispiace per i ragazzi».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile