Keystone
+6
SUPER LEAGUE
23.11.20 - 14:060
Aggiornamento : 20:53

Tornato da Ginevra con un punto prezioso, il Lugano allunga la sua striscia positiva

Solidi e ben organizzati, i bianconeri - secondi a -2 dall'YB - non perdono da 16 incontri ufficiali (15 in campionato)

GINEVRA - Il Lugano non si ferma e allunga la sua serie positiva. La truppa di Jacobacci non sarà riuscita a mantenere il ritmo dell'YB - in vetta in solitaria con 15 punti dopo il successo per 2-1 sul Basilea -, ma il pari esterno contro il Servette è un risultato che può far felici. Su un campo sempre difficile e con alcune assenze rilevanti - out i vari Sabbatini, Bottani, Guidotti e Oss -, i ticinesi hanno comunque ottenuto un prezioso 1-1 in rimonta. Come si dice in questi casi il bicchiere è mezzo pieno, perché il Lugano si è trovato a rincorrere e poiché i ginevrini di Geiger sono una buona squadra, cui piace giocare e far giocare.

Colpiti da Kyei al 38' di un primo tempo disputato un po' al di sotto delle aspettative - o meglio di quanto ci hanno piacevolmente abituati nel recente passato -, i bianconeri sono tornati in campo più frizzanti e convinti nella ripresa. Aumentata la pressione dalle parti di Frick e dopo un’occasione capitata sui piedi di Gerndt, il pari era nell'aria e si è concretizzato grazie a Lavanchy, lesto nell’addomesticare un pallone in area al 63’ e infilare l’1-1 con una conclusione velenosa. 

Nel finale diverse emozioni, con due ghiotte chance per i bianconeri - prima con Guerrero, poi con un’incornata di Covilo - e il palo colpito dal granata Koné proprio al 90’.

In extremis il pari poteva dunque sfuggire o “trasformarsi” anche in una vittoria, ma resta il fatto che il Lugano allunga la sua striscia positiva. In fiducia e imbattuta ormai da 16 incontri ufficiali - l’ultimo ko risale al match del 28esimo turno dello scorso campionato -, la squadra di Jacobacci resta nei piani alti, con il secondo posto in solitaria a -2 dalla capolista.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SCI ALPINO
2 ore
Erroraccio della Gisin, ma la Svizzera gioisce grazie a Gut-Behrami
Il gigante di Plan de Corones ha confermato l'ottimo periodo di forma che sta attraversando la ragazza di Comano.
MERCATO
5 ore
Lungoyi alla Juve? C'entra il bilancio, non quanto è bravo
Pippo Russo e le trattative “strane”: «Il valore di un calciatore dovrebbe essere commisurato al suo rendimento».
SWISS LEAGUE
9 ore
«Escludendoci rischierebbero grosso»
Davide Mottis e i Rockets sono in attesa di una risposta: potranno partecipare in futuro al campionato di Swiss League?
DUBAI
18 ore
Bendtner derubato per colpa di un giornale
Il racconto della disavventura dell'ex Juve, bloccato a Dubai, ha favorito l'azione dei ladri.
MOTOMONDIALE
22 ore
Marc trema davvero: quanti dubbi...
L'ex osteopata della MotoGP, il dottor Bernard Achou: «In caso di quarta operazione addio anche al 2021»
SUPER LEAGUE
1 gior
Jacobacci, Abubakar e gli altri: il Lugano è già grande
La compagine bianconera ha agganciato il San Gallo e il Basilea al secondo posto in classifica.
SCI ALPINO
1 gior
Ottimo Odermatt, ma vince Kriechmayr
Nel super G di Kitzbühel altra grande prova per la pattuglia elvetica
HCL
1 gior
Il Lugano rialza la testa. Ambrì, il cuore non basta
Shutout di Zurkirchen con i bianconeri, mentre il nuovo innesto biancoblù Perlini non ha ancora lasciato il segno.
PREMIER LEAGUE
1 gior
«Eriksen? No grazie, mi ha deluso»
Finito ai margini nei nerazzurri, il danese resta sul mercato. Graham Roberts: «Inter? Voleva un'altra squadra»
HCL
1 gior
Il Lugano torna al successo, shutout di Zurkirchen
La truppa di Pelletier ha piegato il Rapperswil: 1-0 il risultato finale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile