Torino
3
Roma
1
fine
(0-1)
Napoli
Inter
20:45
 
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
+9
NAZIONALE
13.11.20 - 17:500
Aggiornamento : 19:39

Punti, o sarà retrocessione

Ultima nel suo girone, contro Spagna e Ucraina la Nazionale si gioca la Lega A.

Giorni decisivi per Vlado Petkovic&Co.

BASILEA - Contro il Belgio Vlado Petkovic ha fatto domande e ottenuto risposte. Non tutte positive. Nelle sfide casalinghe di Nations League contro Spagna e Ucraina il selezionatore rossocrociato lascerà invece da parte i test. Lì serviranno infatti risultati piuttosto che indicazioni positive. Servirà interrompere la striscia senza vittorie (due pari e quattro sconfitte) per provare a evitare la retrocessione nella Lega B della competizione. 

La situazione è delicata. La Svizzera chiude il gruppo 4 con 2 punti. “Scenderà” solo l’ultima quindi, per evitare una grossa delusione, dovrà fare la corsa sull’Ucraina (la Germania non è il caso di considerarla), al momento ferma 4 lunghezze più in alto. A 180’ dai verdetti e con il secondo scontro diretto alle porte, i conti sono quindi semplici: Xhaka e soci dovranno almeno pareggiare con la Spagna per poi giocarsi le residue speranze nell’incrocio di martedì a Lucerna. Perdere contro gli iberici? Non è purtroppo impossibile e sarebbe la fine. 

Le Furie Rosse hanno qualità e quantità, sono in buona forma (11 vittorie, 5 pari e 1 sconfitta nelle ultime 17 partite) e, puntando alla Final Four, non possono permettersi di fare regali. Messa così sembra una mission impossible per la Nazionale; in realtà la truppa di Luis Enrique ha anche qualche problema. A parte il match interno contro l’Ucraina (4-0 a settembre) ultimamente ha faticato in zona gol. E poi in trasferta non brilla da oltre un anno (5 pari e un ko dal settembre 2019). È a questi dati e alla sua voglia di riscatto che la Svizzera dovrà aggrapparsi per piazzare quello che sarebbe comunque un gran colpo.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nano10 5 mesi fa su tio
seo56 affermazione che non ha niente a che fare con il messaggio, e poco decifrabile 🤔
Nano10 5 mesi fa su tio
È giunto il momento di tornare alle “radici” facendo un bel ripulisti iniziando dall’ allenatore,ricostruendo una Nati con giocatori che la Svizzera la sentono sua e nel cuore e senza giocatori che fanno gestualità che appartengono a altre Nazioni
Alex 5 mesi fa su tio
@Nano10 completamente daccordo
cle72 5 mesi fa su tio
@Nano10 Dunque tornare a vedere i mondiali ed europei comodi sul divano? Anziché giocarlo... ma dove si vuole andare senza questi nuovi Svizzeri. Per arrivare a certi livelli, bisogna avere la cultura delle sport, e in Svizzera non esiste.
seo56 5 mesi fa su tio
Ahahah... la colpa è del Covid!!
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOGP
9 min
Rossi l'inconsapevole: «Non so cosa sia successo»
«Passo vicino a quello dei migliori».
SUPER LEAGUE
2 ore
Sculacciato il Lugano, lo Young Boys si regala il titolo
Quindicesimo “scudetto”, quarto consecutivo, per i gialloneri.
SERIE A
3 ore
Juve a picco, Dea in paradiso (in extremis)
Caduti 1-0 a Bergamo, i bianconeri rischiano la Champions.
MOTOMONDIALE
5 ore
Tutti sull’asfalto, gode Quartararo
Il francese ha vinto a Portimão davanti a Bagnaia e Mir.
SERIE A
8 ore
Pazza idea, Buffon "flirta" con la Dea
Il portiere 43enne potrebbe lasciare la Juve e rimanere in Serie A. L'Atalanta pensa alla rivoluzione tra i pali.
MOTOGP
12 ore
Rossi in affanno: «Sono preoccupato, i problemi restano»
Luci e ombre in casa Petronas. Morbidelli quinto, il Dottore solo 17esimo: «Sarà dura partire da così lontano».
HCL - PLAYOFF
21 ore
Il Lugano s’inchina al Rappi e ora deve inseguire
I bianconeri sono stati sconfitti 3-2 all'overtime: decisivo un lampo di Forrer al 78'.
PLAYOFF
22 ore
Friborgo travolto 8-3, break delle Aquile
I granata sbancano la BCF Arena con un sonoro 8-3. I Lions vincono 3-0 a Losanna, lo Zugo piega gli Orsi (3-0).
SUPER LEAGUE
1 gior
Un punticino (amaro) per il Sion
I vallesani, ultimi e a caccia di punti importanti per la lotta-salvezza, hanno impattato 2-2 con lo Zurigo.
BUNDESLIGA
1 gior
Il dado è tratto: «A fine stagione me ne vado»
Flick, uomo capace di riportare il Bayern sul tetto del Mondo, volterà pagina nonostante un contratto fino al 2023.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile