Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (SERGEY DOLZHENKO)
+11
CHAMPIONS LEAGUE
03.11.20 - 07:000
Aggiornamento : 14:06

EuroInter, rischi grosso

Privi di Lukaku, i nerazzurri sfidano i blancos. E dopo due pari non possono sbagliare.

Una sconfitta renderebbe difficile la qualificazione.

MADRID - Sera di Champions League, occhi puntati (soprattutto) su Madrid.

Ci sono il Bayern campione in carica e il sempre fortissimo Manchester City, scenderà in campo l’Atletico Madrid e ci sarà pure l’elettrizzante Atalanta-Liverpool; il match-clou del martedì di Champions League sarà in ogni caso senza dubbio Real Madrid-Inter. Per storia, blasone delle due protagoniste e anche “peso” in un girone equilibrato, l’incrocio tra blancos e nerazzurri è infatti quanto di meglio si possa assaggiare nella prima serata europea della settimana.

Reduci da risultati estremamente deludenti nelle prime due giornate del primo turno, incapaci di superare Shakhtar Donetsk e Borussia Mönchengladbach, la truppa spagnola e quella italiana sono già quasi con le spalle al muro, costrette a mettersi a correre per evitare una clamorosa eliminazione. Ma entrambe, in una sfida diretta, non potranno sprintare. Ecco quindi che l’incrocio dell’Alfredo Di Stefano (niente Santiago Bernabeu) insieme con il “ritorno” di fine novembre al Meazza, in caso di risultati convergenti potrebbero finire con il far rotolare una testa coronata.

Chi rischia di più? Zoppicanti in Europa, con due vittorie consecutive in campionato (una nel Clasico al Camp Nou) gli uomini di Zizou Zidane sono tornati vicini alla vetta della Liga. Non sono al meglio, ma hanno quell’esperienza internazionale che manca alla sgangherata armata di Antonio Conte. Incapace di trovare linearità e costanza in queste prime settimane di stagione, l’Inter si presenterà poi in Spagna senza il suo uomo-simbolo, quel Romelu Lukaku dimostratosi bomber implacabile e trascinatore instancabile. Messa così, Handanovic e soci sembrano avere ben poche chance di salvare la pelle. E se sconfitta dovesse essere, il malumore che sta accompagnando il loro cammino diverrebbe ancor più rumoroso.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (SERGEY DOLZHENKO)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
TENNIS
1 ora
«Arbitri corrotti e a favore di Nadal», Shapovalov sconfitto e furioso
Frustrato dopo la sconfitta, Shapovalov ha lanciato dure accuse contro Nadal e i giudici
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Lo sniper è tornato: «Lugano? Vogliamo continuare a vincere»
Gregory Hofmann: «Negli ultimi mesi ho vissuto molte emozioni e la nascita di mia figlia è stato il più bel regalo».
HCAP / HCL
7 ore
Ambrì e Lugano, serve l'impresa
Martedì di passione per Ambrì e Lugano, attesi rispettivamente da Zurigo e Zugo
SUPER LEAGUE
16 ore
«Mi dico spesso che sono stato pazzo a fare quello che ho fatto»
L'ex presidente del club bianconero Angelo Renzetti: «Il mercato? Manca l'ultimo passo».
TENNIS
20 ore
Tre anni di bando dall’Australia? Djokovic, escamotage cercasi
Craig Tiley: «Novak Djokovic non ci farà causa»
HCL
1 gior
Il Lugano a Zugo: «Tattica e teoria le puoi buttare nel lago»
McSorley sprona il Lugano: «Non dobbiamo sentire puzza di bruciato per iniziare a muoverci»
FORMULA 1
1 gior
«Denaro, politica e falsità: molte cose non hanno senso»
Il finlandese Kimi Raikkonen, ritiratosi dopo 20 anni passati in pista a battagliare, non prova nostalgia per la F1.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Weekend da sei punti per l'Ambrì
La formazione leventinese ha piegato 4-0 il Langnau e 3-2 il Davos, mentre il Lugano ha battuto il Berna 3-2 ai rigori.
SERIE A
1 gior
Il big-match finisce a reti bianche
Rossoneri e bianconeri si sono lasciati sullo 0-0.
SCI ALPINO
1 gior
Lesione al legamento crociato e frattura al perone, Goggia nei guai
Il ginocchio scricchiola ma Goggia spera: «Mi dispiace»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile