TiPress
CALCIO
01.09.20 - 08:000
Aggiornamento : 03.09.20 - 13:41

Bordoli tra calcio regionale e... Messi

Il responsabile tecnico della Federazione ticinese: «Non dobbiamo sottovalutare le precauzioni e le regole».

BELLINZONA - Il calcio regionale ha riacceso i motori senza intoppi. E questo, in un periodo in cui di certezze non ve ne sono, è già un grande punto di (ri)partenza. 

«Oggi possiamo essere soddisfatti: dei campionati già iniziati (i primi lo scorso 26 agosto, ndr) nessuna squadra è in quarantena - le parole del responsabile tecnico della Federazione ticinese di calcio Livio Bordoli - Speriamo si continui così. Sono stato su un paio di campi, ho visto delle società che applicano alla lettera le regole in vigore mentre altre che potrebbero fare qualcosa in più. Non dobbiamo sottovalutare le precauzioni e le regole che ci sono state fornite. Basta poco per cadere in un errore. È molto importante che tutti applichino alla lettera i concetti di protezione anche perché, se dovessimo interrompere il campionato, ne andremmo di mezzo tutti». 

Un bel punto di partenza, nonostante i diversi dubbi che vi accompagnavano alla vigilia... «Sono fiducioso perché la partenza è stata ottima. Sono dell'avviso che sia stato giusto ripartire. Certo, non dobbiamo abbassare la guardia, le società devono essere ligie al rispetto alla lettera dei protocolli. Dev'essere un lavoro d'insieme». 

Dal calcio regionale a... Messi. Cosa ne pensi del sempre più probabile trasferimento del decennio? «Messi ha capito da tempo che il suo ciclo a Barcellona è finito. Vuole una squadra forte nella quale vincere ancora qualche trofeo. Egoisticamente è giusto che lui guardi sé stesso. Non penso proprio sia una scelta economica. Semplicemente, come detto, il suo ciclo a Barcellona è terminato».

Qual è la sua squadra ideale dove concludere la carriera? «Al Manchester City perché conosce bene Guardiola, è una squadra che dovrebbe esaltare al massimo le sue qualità. Conoscendo già molto bene Pep, penso proprio non vi siano dubbi sulla futura destinazione del giocatore. È una squadra a cui manca pochissimo per arrivare a vincere e con Messi farebbe un grandissimo passo avanti».

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CONFERENCE LEAGUE
42 min
Vittoria e primo posto in classifica per il Basilea
La formazione renana ha piegato a domicilio l'Omonia 3-1.
HCL
2 ore
Lugano, oltre due milioni di perdite
In occasione dell'Assemblea ordianaria odierna è stato anche formalizzato l'ingresso di Stephan Lichtsteiner nel CdA.
CONFERENCE LEAGUE
2 ore
Tracollo Roma: i giallorossi ne prendono 6(!)
La formazione allenata da Mourinho è caduta 6-1 fuori casa contro il Bodo/Glimt.
PARIGI
3 ore
Eugenia Suarez si difende: «Icardi mi ha ingannata, ma attaccano me»
La donna con cui Icardi ha tradito Wanda: «Mi hanno lasciato sola, aspettando che i lupi mi mangiassero»
IL SORPASSO A... DUE RUOTE
7 ore
Rossi e il Sic, stavolta si piange sul serio
Abbracci e lacrime per Valentino Rossi e Marco Simoncelli. Ma c’è anche il Mondiale...
HCL
9 ore
Il Lugano perde Samuel Guerra
All'allenamento mattutino non ha preso parte neppure l'ammalato Giovanni Morini
SUPER LEAGUE
12 ore
«Anomalo tornare per la terza volta, ma a Sion mi sento a casa»
Il mister, dopo le esperienze in Croazia e Arabia Saudita, ha riabbracciato il Sion: «Club speciale per tanti motivi».
MISANO ADRIATICO
16 ore
«Di Marco Simoncelli a noi piace ricordare le cazzate»
Paolo Simoncelli: «Essere investiti può succedere, quest’anno sono mancati altri tre ragazzi»
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'YB paga un difficile avvio di gara: vince il Villarreal
I gialloneri - sconfitti 4-1 - hanno pagato caro una difficile entrata in materia.
PARIGI
1 gior
Icardi-Wanda, divorzio o pace fatta? La telenovela continua
Mentre i media in Argentina parlano di rottura definitiva, il bomber sui social allontana la crisi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile