Zurigo
0
Vaduz
0
1. tempo
(0-0)
Ti-press (Samuel Golay)
+16
SUPER LEAGUE
09.07.20 - 22:350
Aggiornamento : 22:51

Reti ed emozioni: il Lugano ferma il San Gallo

Partita vibrante a Cornaredo, dove la truppa di Jacobacci ha pareggiato 3-3 con i biancoverdi.

Buon punto per i bianconeri, a segno con Sabbatini, Gerndt e Lavanchy. Il San Gallo non riesce a scavalcare l'YB (vetta condivisa a quota 58).

LUGANO - Sfida pirotecnica a Cornaredo, dove il Lugano di Jacobacci ha impattato 3-3 col San Gallo, sempre pericolosissimo a livello offensivo (già 63 gol in stagione). I biancoverdi, che arrivavano in Ticino con l'obiettivo di riprendersi la vetta in solitaria, si devono accontentare di un punto e di agganciare l'YB a quota 58.

Entrato bene in partita e subito pungente - ripartenza pericolosa al 2', con Janga murato sotto porta da Muheim -, il Lugano ha sbloccato il punteggio al 10' grazie a Sabbatini. Lesto nell'approfittare di un pasticcio della difesa ospite, il capitano dei bianconeri ha trafitto Zigi da pochi passi.

Incassato il colpo e richiamato in panchina Letard già al 23' (il difensore ha sulla coscienza l'1-0), il San Gallo ha cambiato passo e in poco più di dieci minuti ha ribaltato lo score. L'1-1 lo ha siglato Quintillà al 26' (a segno su rigore concesso per fallo di Guidotti), mentre il 2-1 porta la firma di Ruiz, che con un tocco elegante ha superato Baumann.

Chiuso sul 2-1 per gli ospiti un primo tempo vibrante, nella ripresa il match si è ulteriormente infiammato, con il pareggio trovato immediatamente da Gerndt. L'attaccante svedese, al 46', ha infilato il 2-2 con un pregevole colpo di testa che ha scavalcato Zigi. Giusto il tempo di tornare a centrocampo, e il San Gallo ha ricominciato a spingere e mettere alle strette i bianconeri. Scampato il pericolo con un bel gol di Ruiz giustamente annullato per fuorigioco, al 54' il Lugano è capitolato per davvero, con il 3-2 messo a segno da Demirovic di testa.

Costretto a soffrire di fronte alla verve dei biancoverdi, la squadra di Jacobacci ha avuto il grande merito e la qualità di sferrare una nuova zampata all'83'. Perfettamente imbeccato da Sabbatini, Lavanchy ha firmato il definitivo 3-3 grazie a una conclusione al volo.

Nel finale, giocato a viso aperto da entrambe le squadre, non sono mancate le occasioni e i brividi per le due difese, ma il risultato non è più cambiato.

Grazie al punto conquistato i bianconeri si portano a quota 34, sinonimo di settimo posto (+7 sul Sion, ottavo).

LUGANO - SAN GALLO 3-3 (1-2)

Reti: 10' Sabbatini 1-0; 26' Quintillà (rig.) 1-1; 39' Ruiz 1-2; 46' Gerndt 2-2; 54' Demirovic 2-3; 83' Lavanchy 3-3.

LUGANO. Baumann, Kecskes, Maric, Pavlovic (79' Jefferson), Yao, Lavanchy, Sabbatini, Covilo, Guidotti (46' Lovric), Gerndt (76' Lungoyi), Janga (46' Holender).

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 20 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Indira69 6 mesi fa su tio
Ero allo stadio,bella partita,la squadra ha dimostrato carattere nel recuperare il risultato e finalmente anche Cornaredo é diventato un fortino,venire a Lugano a giocare é dura per tutti,forza ragazzi!
Mah916 6 mesi fa su tio
Buon atteggiamento, certo che un portiere anche giovane ma che sa schierare meglio la difesa e bravo nelle uscite sarebbe utile, il centrocampo non va male ma Lavanchy e Yao ottimi nelle proiezioni offensive danno poca copertura... e la difesa manca di cm e in marcatura. Nuovo portiere e due centrali fisici potrebbero far migliorare di parecchio la squadra... Rosa troppo folta....
albertolupo 6 mesi fa su tio
Bene. Anche se i manuali dicono che gli allenatori non dovrebbero essere contenti di una partita con troppe reti, resistere e recuperare due svantaggi è un buon segno.
Zarco 6 mesi fa su tio
Molto bene
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
34 min
Pronte immagini e storie inedite su Michael Schumacher
Sabine Kehm ha "lanciato" il tanto atteso docufilm che uscirà ufficialmente prossimamente. Si spera per ottobre.
COPPA ITALIA
3 ore
"Rissa" Ibra-Lukaku, Zlatan risponde a chi lo accusa
Le polemiche post derby: lo svedese ha voluto fare chiarezza sui social
TENNIS
6 ore
Nadal numero uno al mondo a sorpresa: «Giuro, non lo sapevo»
Il maiorchino è pronto per gli Australian Open, poi tornerà in Europa.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
10 ore
Coronavirus-revolution: «Da una parte i ricchi, dall’altra gli intelligenti»
«In futuro sempre più successi delle nobili, le altre dovranno accontentarsi delle briciole».
HCL
20 ore
Il Berna ritorna ma non incide, il Lugano ne approfitta
La compagine bianconera ha piegato la resistenza degli Orsi con il punteggio di 2-0. Shutout di Schlegel.
CICLISMO
23 ore
Tara Gins nuda: perso il posto di lavoro
Scelta come direttrice sportiva di un team belga, la 30enne è stata allontanata soltanto per alcune foto
SCI ALPINO
1 gior
Erroraccio della Gisin, ma la Svizzera gioisce grazie a Gut-Behrami
Il gigante di Plan de Corones ha confermato l'ottimo periodo di forma che sta attraversando la ragazza di Comano.
MERCATO
1 gior
Lungoyi alla Juve? C'entra il bilancio, non quanto è bravo
Pippo Russo e le trattative “strane”: «Il valore di un calciatore dovrebbe essere commisurato al suo rendimento».
SWISS LEAGUE
1 gior
«Escludendoci rischierebbero grosso»
Davide Mottis e i Rockets sono in attesa di una risposta: potranno partecipare in futuro al campionato di Swiss League?
DUBAI
1 gior
Bendtner derubato per colpa di un giornale
Il racconto della disavventura dell'ex Juve, bloccato a Dubai, ha favorito l'azione dei ladri.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile