Lugano
1
Basilea
0
fine
(0-0)
Losanna
0
Young Boys
3
fine
(0-1)
Cagliari
0
Spezia
0
1. tempo
(0-0)
printscreen
+9
LUGANO
03.07.20 - 08:300
Aggiornamento : 22:54

Europa, Brasile, Cina: l'analisi di Arno Rossini "rimbalza" da un Paese all'altro

Niente filtri né ipocrisia: così, con le sue parole, il mister ticinese ha conquistato pagine in mezzo mondo.

Nel calcio tutti sanno ma nessuno dice. Il tecnico sopracenerino è una mosca bianca.

LUGANO - Una nuova analisi pungente ed ecco che Arno Rossini ha ottenuto visibilità internazionale.

Parlando di Xherdan Shaqiri, definito bravo ma incapace di lasciare il segno, proprietario di colpi eccezionali ma incostante, il mister 63enne ha raccolto applausi e critiche in Europa, in Asia e in America. In un mondo, quello del pallone, dove tutti sanno ma nessuno dice, il tecnico sopracenerino ha sorpreso quanti non lo conoscevano con la sua schiettezza e con la sua poca diplomazia. Dispensar carezze per cercar favori o evitare di sollevare polveroni? Non è il caso di Rossini che come sempre, senza filtri né ipocrisia, ha trattato senza guanti bianchi uno dei protagonisti del nostro calcio. E così, tra Daily Mail e Mirror, tra Telegraph e The Sun, le citazioni in suo favore si sono sprecate.

In Inghilterra, patria del Liverpool di Shaqiri ovviamente, ma anche in Norvegia e Svezia, in Italia come pure in Brasile e… in Cina: in tanti si sono accorti dell’esperto ticinese. Uno che negli anni si è forse attirato qualche antipatia, ma che di certo ha saputo costruirsi una credibilità inscalfibile. Se il suo nome fa capolino addirittura tra gli ideogrammi dei siti sportivi dell’Estremo Oriente...

CALCIO: Risultati e classifiche

printscreen
Guarda tutte le 13 immagini
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile