Guarda le partite disponibili direttamente online
Ungheria
Francia
15:00
 
Keystone (archivio)
CALCIO
06.06.20 - 08:010
Aggiornamento : 17:39

Tensioni Mourinho-Ronaldo e il "caso-Buffon": parla Modric

Nella sua autobiografia il 34enne croato ha toccato due temi scottanti

MADRID - José Mourinho e Cristiano Ronaldo hanno vissuto momenti di tensione. Anche pesanti. A rivelarlo è Luka Modric, nell'autobiografia "A Modo Mio": tra i temi taccati, appunto, quello del rapporto non sempre idilliaco tra i due connazionali ai tempi del Real Madrid. 

«Stavamo vincendo in Coppa del Re per 2-0 ma Ronaldo non inseguì il terzino avversario in una loro azione - si legge nel libro - Vidi José furioso con Cristiano e i due ebbero un lungo botta e risposta. E confesso che quella reazione da parte dell'allenatore mi lasciò sorpreso. Rientrati negli spogliatoi per l’intervallo vidi Ronaldo quasi in lacrime per la rabbia... "Faccio del mio meglio e lui continua a criticarmi", diceva il calciatore. Quando Mourinho entrò e continuò ad attaccarlo stava per scoppiare una rissa. Solo l'intervento dei compagni la evitò».

Un altro tema toccato dal nazionale croato l'ormai famosissimo rigore concesso nel match di ritorno del quarto di finale di Champions del 2018 contro la Juve, a pochi istanti dai supplementari: «Quando c’è di mezzo il Real Madrid le proteste sono sempre amplificate. La verità è che quel penalty era sacrosanto: mi diede un grande dispiacere vedere Buffon reagire in un modo così scomposto».

Dopo quella sfida il portiere della Vecchia Signora aveva offeso il direttore di gara Oliver: «Al posto del cuore ha un bidone dell'immondizia», erano state le sue parole.

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone (archivio)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zarco 1 anno fa su tio
Buffon scomposto ? No gran pagliaccio
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
EURO 2020
1 ora
La lettera di Petkovic ai tifosi: «Siamo davvero dispiaciuti»
Il tecnico della selezione elvetica promette di dare tutto contro la Turchia (domani ore 18).
EURO 2020
2 ore
Nuno Gomes non ha dubbi: «Con la Germania siamo favoriti»
Questa sera alle 18 spazio a Portogallo-Germania: un match molto atteso.
EURO 2020
6 ore
La “Squadra d’Oro” che partecipò alla costruzione dello stadio
"Stadio del Popolo: la popolazione - su base volontaria - diede una mano per la realizzazione.
EURO 2020
15 ore
Brutta Inghilterra, solo pari contro una grande Scozia
Senza reti il derby: scialba prestazione fornita dalla selezione di Gareth Southgate
TENNIS
17 ore
«So cosa prova Federer, è frustrante...»
Andy Murray sa cosa vuol dire tornare nel circuito dopo un lungo stop
EURO 2020
20 ore
Akanji non ci sta: «È solo un taglio di capelli...»
Il nazionale elvetico risponde alle critiche: «Mi taglio i capelli ogni due settimane...».
SUPER LEAGUE
23 ore
Lugano: colpo Demba Ba
Il 36enne ha disputato le ultime due stagioni e mezzo con i turchi dell’Istanbul Baseksehir FK
EURO 2020
1 gior
No titoloni di quotidiani, no riflettori mediatici, no rumors di mercato, ma “Big Scotty Mac” è l'uomo in più
Allo United se lo tengono stretto: è cresciuto nel mito di Cristiano Ronaldo, ma lui opera nell'ombra...
EURO 2020
1 gior
Due sorprese pronte a... sorprendere ancora
Svezia e Slovacchia, in campo oggi una contro l'altra, sono due squadre che nella prima giornata hanno fatto benissimo.
EURO 2020
1 gior
Eriksen è stato operato
Italia a rischio per il danese, e pure l’Europa...
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile