Keystone
CALCIO
30.03.20 - 15:300

I giocatori del Barcellona: sì al taglio degli stipendi

I giocatori: «C'è sempre stata la volontà di ridurli»

BARCELLONA - Dopo un mare di polemiche, ecco la decisione ufficiale. In piena emergenza coronavirus, anche i tesserati del Barcellona hanno accettato il taglio degli stipendi del 70%. 

Inizialmente - secondo quanto era emerso - Messi e compagni sembravano non essere troppo d'accordo con questa misura. Ma a fugare ogni dubbio ci hanno pensato loro stessi.

«Vogliamo sottolineare come ci sia sempre stata la volontà di ridurli - le parole dei giocatori apparse in una nota - Sappiamo perfettamente che si tratta di una situazione eccezionale e siamo sempre stati i primi ad andare in aiuto del club quando ci è stato chiesto. Per quanto ci riguarda, è ora il momento di annunciare che ci decurteremo lo stipendio del 70%, più altre iniziative per arrivare a coprire il 100% dei compensi di chi lavora nel club, fino a quando non terminerà questa emergenza».

 

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
magimi63 1 anno fa su tio
dove sono tutti i commenti cattivi e offensivi indirizzati a Messi & co. postati quando è stata pubblicata la "bufala" che non accettavano la riduzione di stipendio? Sempre tutti pronti a offendere e a "odiare" con commenti fuori luogo e poco propensi poi a complimentarsi quando è il caso.
tazmaniac 1 anno fa su tio
@magimi63 eh ma ogni occasione per buttare palta sul calcio e sui calciatori è sempre buona... ;o)
SSG 1 anno fa su tio
@tazmaniac come chi non perde occasione per buttare palta sulla politica e politici… :)
tazmaniac 1 anno fa su tio
@SSG non mi sembra la stessa cosa. Qui si è trattato di fake news, mentre che la politica ed i politici da noi abbiano sbagliato ed a Berna stiano sbagliando è sotto gli occhi di tutti. Poi se qualcuno è talmente succube del partito che deve difenderlo a spada tratta anche davanti all'evidenza, vabbè si accomodi, lo trovo però piuttosto ridicolo.
SSG 1 anno fa su tio
@tazmaniac facile dire hanno sbagliato dopo i fatti ( bisogna ancora dimostrarlo), di certo da altre parti hanno commesso errori maggiori (vedi Spagna e chi voleva chiedere asilo politico proprio lì…). Da dietro una tastiera sappiamo fare il lavoro degli altri meglio. Critichiamo piuttosto chi in barba alle norme andava ugualmente al carnevale (rabadan) o in discoteca o peggio ancora continuava andare a fare la spesa in Italia. O magari anche a vedere le imperdibili partite del campionato italiano (anche Atalanta-Valencia).
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
IL SORPASSO... A 4 RUOTE
46 min
Sir Lewis e lo sfrontato Verstappen
I numeri nello sport possono essere più bugiardi delle parole di un’amante (o di un amante).
HCAP
2 ore
Ad Ambrì si suda già
Test fisici in Leventina, presente anche il nuovo straniero Peter Regin.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
5 ore
«Pirlo? Abbandonato»
Arno Rossini: «Andrea ha fatto degli sbagli, ma la stagione va a rotoli soprattutto per colpa della dirigenza».
NATIONAL LEAGUE
9 ore
«È fenomenale, abbiamo già quasi esaurito i posti. Ambrì? Emozioni incredibili»
Dopo Ambrì e Berna, Vincent Lechenne vivrà con l'Ajoie la terza esperienza della carriera nella massima serie svizzera.
SUPER LEAGUE
18 ore
Quarto rovescio di fila (senza segnare): il Lugano ha finito la benzina
Bianconeri senza idee in terra renana e sconfitti 2-0. Reti di Kasami e Stocker.
CHALLENGE LEAGUE
18 ore
Chiasso, a Wil una sconfitta che fa malissimo
La rincorsa alla salvezza si complica maledettamente per i rossoblù, battuti 3-2 in terra sangallese.
MOTOGP
22 ore
Anche Schwantz è preoccupato per Rossi: «Non si sta divertendo»
L'ex campione del motomondiale a cuore aperto: «Forse non si trova a suo agio...».
SERIE A
1 gior
Bomba-Buffon: ufficiale, molla la Juve, non il calcio
Il 43enne portiere valuterà nuove offerte.
FORMULA 1
1 gior
Vettel già nel mirino: «Deve sapersi adattare...»
Maximilian Götz ha parlato di Seb e Alonso: «Fernando veloce ovunque. Vettel ha sempre piagnucolato di più».
TENNIS
1 gior
Mladenovic & Bencic: la vendetta è servita
La francese ha piegato la collega rossocrociata 6-3, 6-4, vendicando così il ko subìto settimana scorsa a Madrid.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile