Keystone
CALCIO
30.03.20 - 15:300

I giocatori del Barcellona: sì al taglio degli stipendi

I giocatori: «C'è sempre stata la volontà di ridurli»

BARCELLONA - Dopo un mare di polemiche, ecco la decisione ufficiale. In piena emergenza coronavirus, anche i tesserati del Barcellona hanno accettato il taglio degli stipendi del 70%. 

Inizialmente - secondo quanto era emerso - Messi e compagni sembravano non essere troppo d'accordo con questa misura. Ma a fugare ogni dubbio ci hanno pensato loro stessi.

«Vogliamo sottolineare come ci sia sempre stata la volontà di ridurli - le parole dei giocatori apparse in una nota - Sappiamo perfettamente che si tratta di una situazione eccezionale e siamo sempre stati i primi ad andare in aiuto del club quando ci è stato chiesto. Per quanto ci riguarda, è ora il momento di annunciare che ci decurteremo lo stipendio del 70%, più altre iniziative per arrivare a coprire il 100% dei compensi di chi lavora nel club, fino a quando non terminerà questa emergenza».

 

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
magimi63 1 mese fa su tio
dove sono tutti i commenti cattivi e offensivi indirizzati a Messi & co. postati quando è stata pubblicata la "bufala" che non accettavano la riduzione di stipendio? Sempre tutti pronti a offendere e a "odiare" con commenti fuori luogo e poco propensi poi a complimentarsi quando è il caso.
tazmaniac 1 mese fa su tio
@magimi63 eh ma ogni occasione per buttare palta sul calcio e sui calciatori è sempre buona... ;o)
SSG 1 mese fa su tio
@tazmaniac come chi non perde occasione per buttare palta sulla politica e politici… :)
tazmaniac 1 mese fa su tio
@SSG non mi sembra la stessa cosa. Qui si è trattato di fake news, mentre che la politica ed i politici da noi abbiano sbagliato ed a Berna stiano sbagliando è sotto gli occhi di tutti. Poi se qualcuno è talmente succube del partito che deve difenderlo a spada tratta anche davanti all'evidenza, vabbè si accomodi, lo trovo però piuttosto ridicolo.
SSG 1 mese fa su tio
@tazmaniac facile dire hanno sbagliato dopo i fatti ( bisogna ancora dimostrarlo), di certo da altre parti hanno commesso errori maggiori (vedi Spagna e chi voleva chiedere asilo politico proprio lì…). Da dietro una tastiera sappiamo fare il lavoro degli altri meglio. Critichiamo piuttosto chi in barba alle norme andava ugualmente al carnevale (rabadan) o in discoteca o peggio ancora continuava andare a fare la spesa in Italia. O magari anche a vedere le imperdibili partite del campionato italiano (anche Atalanta-Valencia).
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
HCAP
2 ore
«Salary cap, licenze e retrocessioni: giusto riflettere a 360°»
Luca Cereda: «Dal 1. giugno comincerà il secondo blocco della preparazione. Flynn e D'Ags? Ci raggiungeranno in luglio»
SVIZZERA
10 ore
Gli spettatori potrebbero tornare allo stadio da luglio
Daniel Koch: «Lo sport è un settore importante e adesso le restrizioni devono essere allentate»
LIGUE 1
11 ore
«Uno scandalo assoluto, siamo degli idioti»
Aulas, patron del Lione, è furioso: «Ripartono anche in Spagna. Qui il protocollo Uefa non è stato nemmeno guardato»
SCI ALPINO
13 ore
Moser dona 300'000 franchi, Wengen si salva?
Swiss-Ski ha deciso di ritirare la richiesta di sostituzione del Lauberhorn dal calendario della FIS
FORMULA 1
17 ore
«Sogno e prego che Schumi possa migliorare»
Felipe Massa, ex compagno di Schumacher ai tempi della Ferrari: «Ho informazioni dirette sul suo stato di salute, ma...»
SERIE A
20 ore
Dubbi su Juve-Inter: aperta un'indagine
Il patron della Lazio è stato subito convocato per fornire chiarimenti e approfondire i suoi sospetti
TENNIS
22 ore
Naomi Osaka da record: più di 37 milioni d'introiti in un anno
Mai nessuno nella storia del tennis femminile era stato in grado di raggiungere un guadagno simile in una sola stagione
TENNIS
1 gior
King Roger: «Non mi sto allenando e non vedo motivi per farlo»
Il campione renano è rilassato: «Era dal 2016 che non stavo a casa per cinque settimane consecutive»
TENNIS
1 gior
«Quarantena? Faccio sesso con le mie fan...»
Nick Kyrgios si è espresso in merito al suo personale lockdown
SCI ALPINO
1 gior
Anna Veith (Fenninger): «È giunto il momento di fare qualcosa di nuovo»
La campionessa austriaca ha deciso di ritirarsi dalle competizioni: «Sono pronta per il prossimo capitolo»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile