Ti-press (Alessandro Crinari)
+5
SUPER LEAGUE
16.02.20 - 17:560
Aggiornamento : 20:05

Un Lugano sotto pressione stende lo Young Boys

Bianconeri sul velluto a Cornaredo, prima vittoria del 2020 e tre punti pesantissimi: 2-1 il risultato finale

LUGANO - Le vittorie di Xamax e Thun ottenute sabato hanno messo ulteriore pressione a un Lugano che nel 2020 non aveva ancora ottenuto il benché minimo successo. Il fiato sul collo di neocastellani e bernesi ha dato una spinta in più ai sottocenerini (privi di Maric), capaci di fermare la corsa dei gialloneri: a Cornaredo Gerndt e compagni si sono imposti per 2-1.

Il match è iniziato sotto i migliori auspici per la truppa di Jacobacci, in rete al 18' grazie a una bella conclusione di Holender. Nei primi 45' i ticinesi sono stati bravi a soffocare ogni velleità dei campioni svizzeri in carica, ritrovando quella solidità difensiva smarrita nella gara di sette giorni fa a Thun. 

Lo stesso Holender, di testa, al 56', ha avuto la grossa chance per portare i suoi sul 2-0: la sua incornata è uscita di pochissimo a lato della porta di von Ballmoos. In seguito l'YB - sin lì invero molto spento - ha preso in mano le redini del match, mettendo spesso alle strette la retroguardia ticinese. Una retroguardia ticinese che con le unghie e con i denti è comunque riuscita a difendere l'esiguo vantaggio.

A sei dal 90' il Lugano è andato ad infilare il prezioso raddoppio grazie alla freddezza di Gerndt che, tutto solo contro il portiere avversario, non ha fallito l'occasione mandando in visibilio un Cornaredo tornato finalmente festante. Nel finale la squadra di casa ha comunque rischiato di gettare tutto alle ortiche: all'88' Gerndt è dapprima stato espulso per doppia ammonizione, al 90' Ballet ha poi trovato il gol della speranza. Ma la rimonta si è arenata qui. 

Grazie a questo pesantissimo successo il Lugano - che in campionato non vinceva dall'1 dicembre - ha di nuovo messo sette punti tra sé e la zona caldissima della classifica. 

Nelle altre due partite il Lucerna ha tarpato le ali al San Gallo (1-0 per i biancoblù), mentre il Servette si è imposto per 4-1 sullo Zurigo. Tutte tre le squadre in testa alla classifica e che stanno lottando per il titolo - tra ieri e oggi - hanno dunque perso...

LUGANO - YOUNG BOYS 2-1 (1-0)
Reti: 18' Holender 1-0; 84' Gerndt 2-0; 90' Ballet 2-1.
Lugano: Baumann, Yao, Sulmoni, Daprelà, Lavanchy, Covilo, Holender (69' Lungoyi), Lovric (92' Kecskes), Custodio, Aratore (78' Selasi), Gerndt.
Note: Cornaredo, 3'122 spettatori. Arbitro: Horisberger. 

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
El Jardinero 1 mese fa su tio
Grande vittoria del Lugano bel gol di Holender. Certamente gol bernese regolarissimo e giustamente accordato dal VAR. Per il resto dell'arbitraggio non posso dire nulla in quanto ho visto il Lucerna vs San Gallo (bella vittoria degli uomini di Celestini!) E solo le nostre highlights. FORZA LUGANO
skorpio 1 mese fa su tio
Lugano grande partita. Gol del YB regolare, ma arbitro scandaloso, veramente, così come il fatto che è del canton Berna.. la colpa è anche della società che non si fa sentire in lega...
cle72 1 mese fa su tio
A tutti coloro che davano il Lugano per spacciato, non vi vogliamo come tifosi ne tanto meno allo stadio! Il vero tifoso pensa sempre positivo anche nelle difficoltà. Grande prova di carattere contro una corazzata e contro un arbitro a dir poco vergognoso. Solo la lega mette un Bernese a dirigere una squadra Bernese! Scandaloso il gol dato con l'ausilio del VAR i chiaro fuori gioco! Forza Lugano sempre! Grazie presidente per portare avanti questa squadra.
spike3.0 1 mese fa su tio
@cle72 Concordo su tutto, ma rivedendo il gol bernese a me pareva regolare...VAR a parte bella vittoria che fa morale!Bravi ragazzi e forza LUGANO
Zarco 1 mese fa su tio
@cle72 Arbitro veramente disgustoso ! Federazione sveglia
Diablo 1 mese fa su tio
@cle72 Cle senza offesa ma essere realisti vuol dire essere razionali e tifosi...abbiamo vinto con una Prova di carattere con finalmente un atteggiamento battagliero e cosi dovrebbe essere questo...ma essere critici é anche essere tifoso, e far finta di nulla é da sbandieratori....avanti Lugano.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CALCIO
36 min
Parola a Tramezzani: «Devastante vedere certe scene...»
Tanti gli argomenti toccati dall'ex calciatore - tra le altre - dell'Inter: «Il calcio cambierà...»
DIVERSI
8 ore
Caster Semenya disintegra CR7
La 29enne ha fatto 176 addominali in 45 secondi
HCAP
12 ore
«Johnny e Dario sono giovani di grande talento»
Il ds è felice del nuovo accordo con i due giovani attaccanti: «Siamo convinti che possano progredire ulteriormente»
HCAP
13 ore
Due rinnovi ad Ambrì
I due giovani attaccanti resteranno in Leventina almeno sino al termine del campionato 2021/22
Hockey
18 ore
«Via dal Lugano? Una delusione, sarei rimasto»
Massimo Ronchetti non sa ancora cosa farà l'anno prossimo: «Mi piacerebbe iscrivermi a un Master in economia»
CANTONE
1 gior
«Sbagliare di nuovo sarebbe diabolico»
Semaforo fisso sul rosso: anche la Formula 1 si interroga e cerca soluzioni. La parola all'ex pilota Jarno Trulli.
CARNET NOIR
1 gior
Tragedia in Francia: il medico del Reims contrae il coronavirus e si suicida
Bernard Gonzalez aveva 60 anni e non voleva più lottare contro il Covid-19
SERIE A
1 gior
Covid-19, denunciati 49 tifosi dell'Inter
Prima del match con la Juve 350 persone si erano presentate ad Appiano Gentile senza rispettare le misure di sicurezza
CARNET NOIR
1 gior
Coronavirus, è deceduta la mamma di Guardiola
La madre del tecnico, Dolors Sala Carrió, aveva 82 anni
LIGUE 1
1 gior
«Neymar? In campo finge e cerca di imbrogliare»
Vicente Del Bosque, ex ct della Spagna: «In molti lo rivorrebbero al Barça? Sono i club che devono decidere...»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile