keystone-sda.ch/STR (Francisco Seco)
+1
MADRID
19.11.19 - 13:480
Aggiornamento : 19:46

Il ritorno di Luis Enrique: dopo il dramma si riprende il timone della Spagna

Il 49enne, dopo aver lasciato la panchina per stare vicino alla figlia, torna al suo posto e guiderà le Furie Rosse ad Euro 2020

MADRID (Spagna) - Luis Enrique torna al timone della Spagna. La bella notizia, dopo le indiscrezioni emerse ieri sera, è stata ufficializzata quest'oggi dal presidente federale Luis Rubiales nel corso di una conferenza stampa.

Dopo aver lasciato la panchina della Roja per stare vicino alla figlia di 9 anni (scomparsa a fine agosto in seguito a osteosarcoma), il tecnico torna dunque al suo posto e guiderà le Furie Rosse al prossimo Europeo.

Il 49enne in questi mesi era stato rimpiazzato da Robert Moreno, destituito dopo l'ultima partita delle qualificazioni. «Era chiaro a tutti che se Luis Enrique avesse voluto tornare avrebbe trovato tutte le porte aperte - ha detto Rubiales archiviando subito ogni possibile polemica - Trasparenza e rigore. Siamo molto contenti del lavoro svolto da Moreno, ma il leader del progetto è Luis Enrique».

CALCIO: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SREIE A
6 ore
«Higuain? Litigo solo con lui...»
L'allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha lanciato la sfida contro il Milan: «La squadra è in grandissima forma»
SIENA
9 ore
Dramma Zanardi, nuovo intervento al volto: «Fratture complesse»
Il campione paralimpico è stato sottoposto a un'operazione di 5 ore volta alla ricostruzione cranio-facciale
TENNIS
13 ore
King Roger è malinconico: «Wimbledon mi manca»
Esattamente 17 anni fa il tennista rossocrociato conquistò il primo Slam della sua carriera proprio sui prati londinesi
TENNIS
16 ore
Djokovic ci riprova: altra iniziativa
L’Adria Tour è stato un disastro. Nole però non vuole mollare.
SUPER LEAGUE
20 ore
L'YB non è granché ma Yao...
Le due autoreti del difensore hanno rovinato i piani dei bianconeri, mai realmente in difficoltà contro i bernesi.
SERIE A
1 gior
Ringhio ringhia ancora
Pesante successo per i partenopei, che hanno agganciato i giallorossi al quinto posto della classifica.
FORMULA 1
1 gior
«Felice di essermi girato solo una volta»
Pessimo esordio stagionale per il tedesco della Ferrari.
SUPER LEAGUE
1 gior
Due autogol di Yao affossano il Lugano
Due sfortunate autoreti dell'ivoriano condannano i bianconeri, battuti 3-0 dall'YB
FORMULA 1
1 gior
Bottas padrone, Leclerc super: Hamilton giù dal podio
Il finlandese trionfa nel primo GP. Hamilton, penalizzato, scivola al quarto posto. Ottimo Norris, Red Bull ko
TENNIS
1 gior
Golubic, finale amara: Swiatek trionfa a Montreux
Nell'atto conclusivo la polacca si è imposta con un netto 6-2, 6-2
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile