+ 1
CALCIO
19.08.19 - 07:000
Aggiornamento : 20:25

Ecco Mourinho come non l'abbiamo mai visto

Il tecnico portoghese si emoziona quando parla del suo profondo legame con il calcio: «Adesso che mi sono fermato invece di godermela mi manca»

SETUBAL (Portogallo) - Abituato alle pressioni, a vivere uno spogliatoio assiduamente e a insegnare calcio tutti i giorni,  José Mourinho in questo periodo di "vacanze prolungate" si sente un po' perso. 

Senza una panchina dallo scorso mese di dicembre - quando ha lasciato il Manchester United - al tecnico portoghese manca di brutto la panchina. Senza non riesce a stare...

L'ex tecnico, tra la altre, dell'Inter non è riuscito a trattenere l'emozione quando nel corso di un'intervista (vedi video allegato) ha parlato del suo profondo legame con il calcio: «Mi stavo divertendo finché non è diventata una cosa seria. È stata una cosa seria finora e adesso che mi sono fermato, invece di godermela, mi manca». Le sue parole condite anche da qualche lacrima...

Keystone (archivio)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
fapio 4 sett fa su tio
Mourinho: l'allenatore più sopravalutato nel calcio moderno. Sarebbe stato eventualmente un discreto attore.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
3 ore

Vettel e l'odore della squalifica: «Per lui nessun problema di testa»

Juan Pablo Montoya ha "salvato" il tedesco della Ferrari: «Penso che non gli piaccia qualcosa della macchina e delle gomme»

NATIONAL LEAGUE
5 ore

Raffaele Sannitz e Marco Maurer simulano: 2'000 franchi di multa

La Lega ha punito l'attaccante del Lugano e il difensore del Ginevra

NATIONAL LEAGUE
7 ore

È subito operazione-riscatto per il Ticino hockeystico

Ambrì e Lugano a caccia dei primi punti stagionali rispettivamente a Berna e in casa con il Davos

EUROPA LEAGUE
10 ore

«Coppa? A Lugano dovrebbero essere vaccinati»

Pier Tami ha guidato l'ultimo Lugano internazionale: «L'Europa può darti una spinta. I bianconeri hanno bisogno di reagire e la partita di Copenaghen offre loro un'occasione ghiottissima»

FORMULA 1
18 ore

Leclerc e quel paragone da brividi

Il presidente della FIA Jean Todt: «Rappresenta il futuro della Formula 1, mi ricorda Schumacher»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile