Keystone
SANTO DOMINGO
13.06.19 - 15:210
Aggiornamento : 22:33

Quattro morti sono troppi: Rojo abbandona il suo hotel

Il difensore del Manchester United ha deciso di lasciare l'albergo in cui soggiornava a causa di una successione di decessi

SANTO DOMINGO (Repubblica Dominicana) - Sull'isola della Repubblica Dominicana sono morti quattro turisti negli ultimi due mesi. Uno di questi - Robert Bell Wallace, un americano di 67 anni - era un cliente dell'Hard Rock Hotel e del Casino di Punta Cana, lo stesso stabile scelto dal difensore argentino del Manchester United Marcos Rojo, per trascorrere le vacanze con la sua famiglia.

Il 29enne non era al corrente di questa serie misteriosa di morti prima di arrivare sul posto. All'inizio della settimana però, al suo ritorno da una battuta di pesca, il calciatore è venuto a conoscenza dei decessi e a quel punto ha preferito lasciare l'isola per non far correre rischi alla sua famiglia.

Stando a diverse fonti, Wallace si sarebbe sentito male poco dopo aver bevuto del whisky che si trovava nel mini-bar della sua camera - lo scorso 11 aprile - e dopo tre giorni di agonia l'uomo è morto in ospedale. Altri tre turisti statunitensi sono stati ritrovati senza vita nella loro stanza d'hotel: Miranda Schaup-Werner (anche lei dopo aver bevuto una bibita al mini-bar) e la coppia composta da Edward Holmes (63 anni) e Cynthia Day (49 anni).

Secondo le autorità dominicane le autopsie avevano stabilito che ognuna delle quattro vittime è morta per cause naturali.

Commenti
 
Mauro Brenn 1 mese fa su fb
Meglio non andare a cancun allo spring break da febbraio a marzo....gli alberghi con una grande capienza avevano sempre un ambulanza di picchetto .....americani e canadesi pazzi
Andrea Bruni 1 mese fa su fb
Fatto benissimo di andare via!
Zarco 1 mese fa su tio
Ci sta
Paolo Kopa 1 mese fa su fb
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
7 ore

Mick, che onore! In pista con la Ferrari del papà

Nel weekend Schumi jr proverà l'ebrezza di guidare la monoposto con cui il padre vinse il Mondiale del 2004

ASCOLI PICENO
10 ore

Riecco Abascal: l'ex Lugano riparte dall'Ascoli

Il tecnico spagnolo è stato ingaggiato in qualità di nuovo allenatore della Primavera e coordinatore-istruttore del settore giovanile

TENNIS
11 ore

Gstaad: il coraggio non basta ad Ehrat, vince Fabbiano

L'elvetico è stato eliminato al primo turno, battuto 6-4, 7-5 dal pugliese

BUCAREST
14 ore

Shock in campo: allenatore colpito da infarto durante la partita

Il 51enne Eugen Neagoe, tecnico della Dinamo Bucarest, è stato immediatamente soccorso e trasportato d'urgenza in ospedale

NAZIONALE
15 ore

Prospect Camp, dal Ticino chiamato Elia Riva

Patrick Fischer ha selezionato 23 giocatori U25 per il campo d'allenamento in programma dal 28 al 31 luglio: presenti anche Hischier, Müller, Fuchs e Rod

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile