KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (SAMUEL GOLAY)
+ 19
SUPER LEAGUE
19.04.19 - 21:570
Aggiornamento : 23:58

Zurigo schiantato, un gran Lugano fa un regalone a Renzetti

Ottima prova dei bianconeri, che hanno battuto 3-0 i biancoblù, fatto un balzo avanti in classifica e... festeggiato nel migliore dei modi il 65esimo compleanno del "pres"

LUGANO - Un ottimo Lugano non ha lasciato scampo allo Zurigo: pesante (e meritato) 3-0 e nuovo slancio nella corsa all'Europa.

In campo per rispondere alle critiche, per ritrovare quel successo che mancava da metà marzo, per migliorare la classifica e... per fare un regalo di compleanno al fresco 65enne Angelo Renzetti: i bianconeri avevano più di un motivo per tentare di piegare lo Zurigo nell'anticipo della 30esima giornata di campionato.

E avevano più di una ragione per sperare di riuscirci. In fondo erano loro i favoriti della sfida. “Titolo” guadagnato grazie alle ultime buone prestazioni e anche tenendo conto dei problemi di un avversario in difficoltà.

E proprio cercando di approfittare dei guai dei tigurini – ottimi da luglio a dicembre, meno da febbraio in avanti – il Lugano è partito subito a buon ritmo. Una manovra veloce e convinta ha permesso a Junior di creare immediatamente problemi a Vanins e di fare le prove generali per il gol del meritato vantaggio, siglato proprio dal brasiliano al 40'. Lo Zurigo, per conto suo, si è mostrato timido. Ha graffiato con Odey; in generale non è in ogni caso davvero riuscito a spaventare Baumann.

Nella ripresa gli ospiti hanno tentato di alzare il ritmo. Ci sono riusciti a sprazzi. Hanno chiesto a Marchesano di accendere la luce; ma sono state più le volte in cui hanno rischiato rispetto a quelle in cui hanno davvero creato. Annusata la possibilità della beffa, Celestini ha messo in campo velocità al posto di muscoli, chiamando in causa Bottani, Mihajlovic e Brlek. Proprio quest'ultimo, all'83', ha ripagato la fiducia piazzando il 2-0. Festa finita? No. C'è stato pure il tempo per assistere, nel recupero, al nuovo guizzo di Junior, quello della doppietta personale e del definitivo 3-0.

Tre punti presi e salto fino al quarto posto della graduatoria. La Pasqua sarà dolce dalle parti di Cornaredo.

Nell'altro match della sera il Basilea non ha lasciato scampo al Sion. Al Tourbillon i renani si sono imposti 3-0 per effetto delle reti di van Wolfswinkel e Zuffi e dell'autogol di Grgic.

LUGANO-ZURIGO 3-0 (1-0)
Reti: 40' Junior 1-0; 83' Brlek 2-0; 91' Junior 3-0.
LUGANO: Baumann; Daprelà, Maric, Sulmoni; Crnigoj (69' Mihajlovic), Sabbatini, Vecsei, Lavanchy; Gerndt (78' Brlek), Sadiku (65' Bottani), Junior.

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (SAMUEL GOLAY)
Guarda tutte le 22 immagini
Commenti
 
El Jardinero 10 mesi fa su tio
Grande Lugano !!! Junior attaccante strepitoso !
Zarco 10 mesi fa su tio
Stasera un gran bel Lugano! Auguri pasquali
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
16 min
Il Lugano non riesce a vincere due partite di fila
I bianconeri hanno pareggiato 0-0 in casa contro il Sion dopo aver liquidato sette giorni fa l'YB 2-1
HCAP - L'ANALISI
2 ore
L'Ambrì lotta, ma perde sempre di pochissimo
I biancoblù stanno facendo fatica in fase offensiva e dopo questo fine settimana hanno dovuto salutare i playoff
HCL - L'ANALISI
5 ore
Lugano: 12 reti incassate in due match e playoff (seriamente) a rischio
I bianconeri hanno steccato nel momento più importante della loro stagione
SUPER LEAGUE
13 ore
«Punto buono con qualche rammarico»
Maurizio Jacobacci si tiene stretto il pari con il Sion: «Contento di Janga e Covilo»
SUPER LEAGUE
16 ore
Janga felice a metà: «Peccato per quell'occasione...»
Positivo all'esordio, il nuovo attaccante del Lugano può solo crescere: «Da mesi non giocavo più una partita intera»
SUPER LEAGUE
18 ore
Lugano pari e patta, e la classifica si muove
I bianconeri non sono andati oltre lo 0-0 contro il Sion. Pareggio pirotecnico tra San Gallo e Young Boys
PREMIER LEAGUE
20 ore
L'ascesa di Klopp: «Mi chiamarono 20 club, ma avevo i postumi di una festa...»
Il tecnico dei Reds, mai banale, ha raccontato alcuni aneddoti: «All'inizio il Dortmund mi voleva pagare meno del Mainz»
STOP AND GO
23 ore
Lugano aggrappato alla speranza, per l'Ambrì più alibi che punti
Le ultime sconfitte hanno allontanato i bianconeri dai playoff. I biancoblù non hanno superato i loro limiti
SERIE A
1 gior
Coronavirus, in Italia sport in ginocchio
Oltre ai tanti stop nelle serie minori, anche quattro partite di Serie A sono state rinviate
SCI ALPINO
1 gior
Brignone comanda dopo il superG
L'italiana è in vetta dopo la prima prova della combinata. Gisin e Holdener in agguato
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile