KEYSTONE/AP (Armando Franca)
+ 7
SERIE A
28.03.19 - 16:530

Ronaldo e l'enigma infortunio, Juve sollevata ma dubbiosa

Prima di rientrare a Torino dalla trasferta con la sua nazionale, il portoghese è passato da Barcellona, città dove opera il famoso ortopedico Cugat. Il club bianconero non ha gradito

TORINO (Italia) – L'ultimo comunicato ufficiale della Juventus fa intendere che le condizioni di Cristiano Ronaldo non sono preoccupanti. Ovviamente inserito nella lista degli indisponibili per le prossime gare bianconere, CR7 dovrà infatti dedicarsi “solo” alla fisioterapia. E ciò significa che davvero l'infortunio patito in nazionale non è serissimo.

A questa conclusione il club torinese è però arrivato solo dopo aver fatto valutare - con attenzione e molto da vicino - il portoghese dal proprio staff medico. Fino a quando il fenomeno non si è mostrato alla Continassa, i dirigenti della Vecchia Signora hanno infatti tremato. Questo perché le uniche notizie relative al guaio muscolare subito, le aveva date proprio Ronaldo. A far preoccupare e insospettire i bianconeri è poi stata la strana deviazione fatta dal lusitano prima di tornare in Italia dalla trasferta di Lisbona. Non si è mosso direttamente verso Torino. Ha fatto tappa a Barcellona.

Per "impegni pubblicitari" è stato detto. La Juve ha invece temuto fosse per una visita da Ramon Cugat, famoso ortopedico che in passato ha curato già diversi calciatori e che proprio nella città catalana ha il suo quartier generale. Le analisi fatte al J Medical hanno (forse) fugato i dubbi ma non sono servite per stabilire con esattezza i tempi di recupero di CR7. Tornerà in campo per la gara d'andata dei quarti di Champions contro l'Ajax? Sembra molto difficile.

KEYSTONE/EPA (MARIO CRUZ)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SERIE A
2 ore
Rodriguez non si presta
Poco utilizzato, l'esterno rossocrociato è in uscita dal Milan. Il Diavolo non accetterà però contratti temporanei
SWISS SPORTS AWARDS
10 ore
Sports Awards: gioie per Kambundji e Stucki
Il riconoscimento alla squadra dell'anno è andato alla 4x100, nella quale figura anche la ticinese Ajla Del Ponte
SUPER LEAGUE
11 ore
«Ho una squadra di qualità. Mercato? Ne discuteremo»
Maurizio Jacobacci si è detto soddisfatto per l'attitudine e le prestazioni del suo Lugano: «La squadra ha accettato quello che volevo»
SUPER LEAGUE
13 ore
Cessione? Renzetti nero (ma è rinfrancato dalla squadra)
Il presidente bianconero è deluso da come sta andando la trattativa per il passaggio di mano del club. Sul piano sportivo, invece, guarda con fiducia al futuro
SUPER LEAGUE
15 ore
Per il Lugano arrivano pari, record e vacanze (ma non per tutti)
I bianconeri hanno chiuso la prima parte del campionato pareggiando 0-0 contro lo Young Boys. Ora il rompete le righe, mentre Renzetti proverà a completare la vendita del club
FORMULA 1
18 ore
Vettel declassato: «Era inevitabile»
L'ad del Cavallino Louis Camilleri ha parlato della stagione che si è appena conclusa, elogiando le doti del monegasco
SCI ALPINO
19 ore
Pinturault vince, Kristoffersen giganteggia, Zenhäusern inforca
Il francese si è imposto nello slalom di Val-d'isère, precedendo Gross e Myhrer. Top ten per Meillard e Yule
NAZIONALE U20
21 ore
Un pezzo di Ambrì e Rockets al Mondiale
Rocco Pezzullo è ancora in corsa per prendere parte alla rassegna iridata di Ostrava e Trinec
SCI ALPINO
22 ore
Domina Pinturault ma Zenhäusern c'è
Il francese comanda dopo la prima manche dello slalom di Val-d'isère. Buon terzo posto per lo svizzero, finito davanti a Myhrer
SERIE A
1 gior
«Il Napoli non sta bene»
Rino Gattuso ha vissuto un esordio amarissimo sulla panchina partenopea. E non è la prima volta che sbaglia la prima...
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile