Keystone
SUPER LEAGUE
25.02.19 - 10:000

Lugano: la zona... Cesarini non ti sorride

Il girone di ritorno è iniziato da quattro partite e i bianconeri hanno già incassato due reti al 94', perdendo di fatto due punti a Sion e uno in casa contro lo Young Boys

LUGANO - Il Lugano è stato battuto 1-0 dallo Young Boys davanti ai propri tifosi in occasione della 22esima giornata di Super League. 

Per i bianconeri si tratta indubbiamente di una beffa e non solo perché la rete bernese è arrivata a tempo scaduto (94'). La truppa di Celestini, reduce dall'importante 3-0 rifilato settimana scorsa in trasferta al Lucerna, è infatti scesa sul terreno di gioco molto motivata a sgambettare la capolista del campionato e ci è andata molto vicina. A conti fatti sono stati – come al solito – soltanto i dettagli a impedire alla formazione bianconera di conquistare almeno un punto. 

Per l'occasione l'head-coach bianconero ha optato per l'inserimento di Bottani al posto di Sadiku, entrato nella ripresa, e di Covilo per Piccinocchi. Nel primo tempo la squadra ha retto l'urto, non ha concesso molto e ha anche beneficiato di un rigore sbagliato da parte degli ospiti. La buona sorte sembrava potesse aiutare i padroni di casa, che nei secondi 45' sono anche andati vicini al vantaggio in alcune circostanze – soprattutto con Sadiku, Gerndt e Junior – senza però riuscire a bucare l'estremo difensore avversario. Quando poi sembrava che lo 0-0 potesse accontentare tutti è arrivata la doccia gelata con Nsame al 94', il quale – fissando il risultato sullo 0-1 finale – ha senza dubbio riscattato il tiro dagli undici metri fallito in precedenza.

In classifica il Lugano – che ricordiamo aveva già incassato una rete al 94' in questo girone di ritorno, a Sion, pareggiando 2-2 – occupa sempre l'ottava posizione con 23 punti, tre lunghezze in meno dell'accoppiata Lucerna e Sion (26), ma quattro in più dello Xamax (19) – nono – e cinque in più del Grasshopper che guarda tutti dal basso (18).

CALCIO: Risultati e classifiche

Tipress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
COPPA ITALIA
8 ore
Poker Juve, ora c'è l'Inter di Conte
I bianconeri volano senza affanni in semifinale di Coppa Italia: Spal liquidata 4-0
NHL
8 ore
Yannick Weber continua l'avventura in NHL
Il difensore rossocrociato si è accordato con i Pittsburgh Penguins fino al termine del campionato.
FORMULA 1
13 ore
Pronte immagini e storie inedite su Michael Schumacher
Sabine Kehm ha "lanciato" il tanto atteso docufilm che uscirà ufficialmente prossimamente. Si spera per ottobre.
COPPA ITALIA
16 ore
"Rissa" Ibra-Lukaku, Zlatan risponde a chi lo accusa
Le polemiche post derby: lo svedese ha voluto fare chiarezza sui social
TENNIS
19 ore
Nadal numero uno al mondo a sorpresa: «Giuro, non lo sapevo»
Il maiorchino è pronto per gli Australian Open, poi tornerà in Europa.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
23 ore
Coronavirus-revolution: «Da una parte i ricchi, dall’altra gli intelligenti»
«In futuro sempre più successi delle nobili, le altre dovranno accontentarsi delle briciole».
HCL
1 gior
Il Berna ritorna ma non incide, il Lugano ne approfitta
La compagine bianconera ha piegato la resistenza degli Orsi con il punteggio di 2-0. Shutout di Schlegel.
CICLISMO
1 gior
Tara Gins nuda: perso il posto di lavoro
Scelta come direttrice sportiva di un team belga, la 30enne è stata allontanata soltanto per alcune foto
SCI ALPINO
1 gior
Erroraccio della Gisin, ma la Svizzera gioisce grazie a Gut-Behrami
Il gigante di Plan de Corones ha confermato l'ottimo periodo di forma che sta attraversando la ragazza di Comano.
MERCATO
1 gior
Lungoyi alla Juve? C'entra il bilancio, non quanto è bravo
Pippo Russo e le trattative “strane”: «Il valore di un calciatore dovrebbe essere commisurato al suo rendimento».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile