+ 10
CHAMPIONS LEAGUE
20.02.19 - 23:090
Aggiornamento : 21.02.19 - 10:04

Gimenez-Godin, l’Atletico rifila due schiaffi alla Juve

Ai bianconeri, sconfitti 2-0 a Madrid, servirà un'impresa nel match di ritorno per superare gli ottavi di Champions. Il City piega in rimonta lo Schalke (2-3)

MADRID (Spagna) - Pessimo affare per la Juve di Allegri, battuta 2-0 dall'Atletico Madrid nel primo round degli ottavi di Champions League (ritorno in programma il 12 marzo).

Dopo un primo tempo intenso ma privo di reti e grosse occasioni, la sfida si è infiammata nella ripresa. Dopo un’occasionissima sciupata da Diego Costa al 50' (tiro a lato da posizione favorevolissima), i colchoneros hanno sfiorato nuovamente il gol due minuti più tardi con Griezmann. La conclusione del francese, che con un tocco morbido ha provato a scavalcare Szczesny, è però stata deviata sulla traversa dal portiere dei bianconeri.

Al 71' nuove emozioni, con Morata che ha fatto esplodere di gioia il Wanda Metropolitano. La rete dell'attaccante (ex Juve), è però stata annullata dall'arbitro Zwayer per fallo dello stesso Morata su Chiellini. Sempre a caccia del gol del vantaggio, i padroni di casa hanno infine sbloccato il punteggio al 78' con José Gimenez. Il difensore, risolvendo una mischia su azione di calcio d'angolo, ha superato Szczesny da distanza ravvicinata.

Galvanizzati dall'1-0 gli uomini di Simeone hanno continuato a spingere e così all'83', su punizione di Griezmann, Godin ha trovato il 2-0 con un tiro velenoso da posizione defilata. Nel finale la Juve ha provato ad accorciare le distanze, ma le iniziative di Ronaldo e Bernardeschi non sono andate a buon fine.

Le reti non sono mancate nemmeno nell'altra sfida della serata, con lo Schalke 04 battuto a domicilio dal Manchester City (2-3). Gli uomini di Guardiola, avanti al 18' con Aguero - lesto nell'approfittare di un erroraccio della difesa dei padroni di casa - sono stati ribaltati nel primo tempo dalla doppietta di Bentaleb. L'algerino, glaciale dagli 11 metri, ha trasformato due rigori: al 38', su penalty concesso per fallo di mano di Otamendi, e al 45' (rigore concesso per una trattenuta ingenua di Fernandinho). Nella ripresa la situazione si è inizialmente complicata per i Citizens (espulso Otamendi al 68'), ma nel finale hanno piazzato due zampate letali. All'85' Sané ha impattato la contesa, mentre al 90' Sterling ha infilato il definitivo (e pesantissimo) 3-2.

Guarda tutte le 14 immagini
Commenti
 
Zarco 7 mesi fa su tio
Grande Atletico!!!!!
fapio 7 mesi fa su tio
Ha decisamente vinto il migliore
Giuseppe Sansone 7 mesi fa su fb
si gode si gode si godeeee
Ded Tedi Karaqi 7 mesi fa su fb
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCL
1 ora

Lugano a Rapperswil per dimenticare il weekend da zero punti

I bianconeri di scena in terra sangallese contro una squadra che in casa ha vinto cinque partite su sei

CHL
4 ore

Gioca il Färjestad, spera l'Ambrì

Oggi gli svedesi sfidano - in casa - il Red Bull Monaco. Se vinceranno i biancoblù saranno eliminati

NAZIONALE
6 ore

A Ginevra per non perdere il treno: arriverà la reazione?

Partita da non sbagliare questa sera per gli uomini di Vladimir Petkovic contro l'Irlanda, attuale capolista del Gruppo D

SUPER LEAGUE
15 ore

Stagioni bianconere: autunno intenso, inverno da programmare e primavera... da scoprire

Trovata serenità grazie agli ultimi risultati, da qui a dicembre il Lugano vivrà due tour de force, dai quali dipenderà la composizione della rosa. E poi c'è sempre la cessione societaria...

FORMULA 1
18 ore

Briatore boccia Vettel: «Leclerc pronto per il titolo, che Seb gli faccia da secondo»

Secondo l'ex team principal della Renault, in Ferrari dovrebbero puntare sul 21enne monegasco, “declassando” il tedesco

HCAP
21 ore

Lesione ai legamenti della caviglia: Zwerger torna dopo la pausa

L'attaccante austriaco si era infortunato sabato sera contro il Rapperswil. Più lunghi del previsto i tempi di recupero per Diego Kostner

MOTOGP
23 ore

«Valentino Rossi? Grazie»

Il 41enne catalano David Muñoz è pronto a guidare il Dottore nell'ultima parte della sua carriera

TENNIS
1 gior

«Io e Federer, che peccato: mi invidiavano tutte le colleghe»

Belinda Bencic ha ammesso che le mancherà la Hopman Cup, nella quale negli ultimi anni ha fatto coppia fissa con Roger

HCL - L'ANALISI
1 gior

Dopo otto partite a punti il Lugano rimedia due sconfitte

I bianconeri avranno la possibilità di riscattarsi già domani sera a Rapperswil

HCAP - L'ANALISI
1 gior

L'Ambrì gode in casa, ma... soffre (sempre) fuori

La truppa di Cereda ha finora conquistato 13 punti, tutti alla Valascia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile