Keystone
NAZIONALE
16.02.19 - 09:270
Aggiornamento : 18:43

Dzemaili: addio Nazionale

Il giocatore del Bologna lascia dopo 69 presenze e 11 gol: «Per me è chiaro che è finita»

BOLOGNA (Italia) - L'ottavo di finale contro la Svezia all'ultimo Mondiale in Russia è stata l'ultima apparizione di Blerim Dzemaili con la maglia della Nazionale elvetica. 

Come ha spiegato il giocatore del Bologna in un'intervista alla "NZZ", il 32enne lascia dopo 69 presenze e 11 gol segnati: «Per me è chiaro che è finita. Sono fiero di aver indossato questa maglia».

L'addio di Dzemaili, che dal Mondiale non è più stato chiamato da Petkovic, va ad aggiungersi a quelli di Valon Behrami, Johan Djourou e Gelson Fernandes annunciati negli scorsi mesi. 

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
Norvegianviking 7 mesi fa su tio
Da tifoso del Bologna dico grazie Blerim!
Danny50 7 mesi fa su tio
Non e che li rimoiazzeranno con qualche svizzero ? Kossovari, albanesi ecc cominciano a scarseggiare..... l’allenatore sarà molto preoccupato....
Nicola Grossi 7 mesi fa su fb
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
FORMULA 1
2 ore

Leclerc e quel paragone da brividi

Il presidente della FIA Jean Todt: «Rappresenta il futuro della Formula 1, mi ricorda Schumacher»

LIGA
4 ore

«Esagerato, non è normale: adesso però dobbiamo proteggerlo»

Il 16enne Ansu Fati sta battendo record e impressionando con la maglia del Barcellona. Mister Valverde: «È un giocatore che ha qualcosa di speciale, ma dobbiamo tenerlo coi piedi per terra»

SUPER LEAGUE
7 ore

«Celestini sarà sull'aereo per Copenaghen»

Giorni intensi e di riflessioni in casa Lugano. Renzetti: «Mancano i tempi tecnici, è il momento di prendersi il tempo necessario e fare tutte le valutazioni. Bottani? Avevo lanciato una provocazione»

BASILEA
10 ore

Federer stacca l'assegno: dona 50'000'000 di dollari

Attraverso la sua Fondazione, il campione basilese ha in previsione cospicui investimenti. «La maggior parte verrà fornita direttamente o indirettamente da Roger»

LONDRA
13 ore

«Mio padre era sempre ubriaco, non l'ho mai davvero conosciuto», e Ronaldo pianse

Parlando del padre, il campionissimo portoghese non è riuscito a trattenere le lacrime: «Scusate, non avevo mai visto quel video»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile