TiPress
SUPER LEAGUE
14.12.18 - 07:010
Aggiornamento : 17:24

Lugano, ultimo ballo dopo due amari pareggi: in palio punti e serenità

I bianconeri di Celestini, ottavi a quota 18 punti, fanno visita allo Zurigo nell'ultimo match del girone d'andata. Assenti gli squalificati Bottani e Carlinhos

ZURIGO - Punti e serenità per arrivare alla lunga sosta invernale in una situazione un po' più confortevole. Questo l'obiettivo ben chiaro nel mirino del Lugano di Celestini - a secco di vittorie in campionato dallo scorso 28 ottobre - nell'ultimo ballo del girone d'andata in cui sarà di scena sul campo dello Zurigo, reduce dalla trasferta europea contro i bulgari del Ludogorets.

Prima le tre sconfitte con Basilea, Lucerna ed YB, poi i due pareggi interni maturati contro Xamax (2-2) e Sion (2-2) conditi da tanti rimpianti per le numerose occasioni sciupate. Questo il ruolino di marcia dei ticinesi negli ultimi 5 match, in cui hanno alternato un gioco a tratti convincente a troppe leggerezze pagate a caro prezzo.

Se da una parte mister Celestini, senza focalizzarsi solo sul risultato, si è detto soddisfatto per il gioco espresso sottolineando le tante occasioni create, dall'altra i soli due punti raggranellati da inizio novembre ad oggi hanno giocoforza ingrigito la classifica dei bianconeri, terzultimi a +1 sul GC e +5 sullo Xamax.

Per questo al Letzigrund, contro i tigurini, si dovrà partire proprio dalla prestazione e, con più “cattiveria” e cinismo, provare ad acciuffare la posta piena che farebbe superare la quota dei 20 punti nel girone d'andata. Per farlo, per provare a vincere la resistenza degli zurighesi, il Lugano - che in settimana ha lavorato con buona intensità - non potrà però contare su due pedine davvero importanti del proprio scacchiere, ovvero Mattia Bottani e Carlinhos Jr. Il ticinese e il brasiliano, entrambi ammoniti contro il Sion, devono scontare un turno di stop (quarto giallo e sospensione automatica).

Tra le altre sfide del 18esimo turno saranno di particolare interesse il testacoda tra Xamax e YB (i gialloneri arrivano col vento in poppa dopo il successo europeo sulla Juve) e il match della Stockhorn Arena tra Thun e GC.

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
UN DISCO PER L'ESTATE
2 ore

Eterno DiPietro: reti storiche, imprese Olimpiche e mille emozioni

Una Stanley Cup vinta con Montréal, una tappa in Germania e poi la lunghissima avventura in Svizzera, iniziata ad Ambrì prima di legarsi profondamente allo Zugo. DiPietro nel cuore degli appassionati

SUPER LEAGUE
5 ore

Si torna a danzare in Super League: Lugano di scena a Zurigo

Questa sera scatta il massimo campionato elvetico, bianconeri in campo domenica al Letzigrund

DEL
15 ore

«Lapierre? Era entusiasta di venire a Berlino»

Il direttore sportivo della compagine tedesca - Stéphane Richer - si è espresso in merito al trasferimento dell'attaccante canadese in Germania

TENNIS
16 ore

Teichmann vince un altro derby

A Losanna Jil Teichmann, dopo il successo contro Timea Bacsinszky, ha superato anche la giovane Simona Waltert. Nei quarti sfiderà Tamara Korpatsch

CICLISMO
18 ore

Zampata di Simon Yates sui Pirenei

Il 26enne britannico ha vinto la 12esima tappa del Tour de France. Alaphilippe resta in giallo: invariata la classifica dei "big"

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile