chelseafc.com
PREMIER LEAGUE
14.07.18 - 11:370
Aggiornamento : 20:04

Chelsea, triennale per Sarri: «Non vedo l'ora di iniziare»

Il tecnico italiano ha firmato fino al 2021 con i Blues: contratto da 6,4 milioni di euro lordi a stagione. Il Napoli: «Grazie per il lavoro svolto»

LONDRA (GBR) - Niente tuta e niente occhiali: ha scelto un look elegante Maurizio Sarri per la sua prima foto ufficiale da allenatore del Chelsea. I Blues hanno infine ufficializzato l'ingaggio dell'ex tecnico del Napoli che ha firmato un contratto triennale da 6,4 milioni di euro lordi. Ecco le sue prime parole:

«Sono molto felice di venire al Chelsea e in Premier League. È un nuovo entusiasmante periodo della mia carriera. Non vedo l'ora di iniziare il lavoro e incontrare i giocatori il lunedì prima di partire per l'Australia, dove potrò conoscere la squadra e iniziare. Spero che potremo fornire un calcio divertente per i nostri tifosi e che saremo in competizione per i trofei alla fine della stagione, che è ciò che questo club merita».

Anche il Napoli, dopo che in questi giorni De Laurentiis gli ha spesso tirato le orecchie, lo ha salutato via twitter: «Ringraziamo Maurizio Sarri per il lavoro svolto negli ultimi 3 anni. Un lavoro che ha permesso una crescita e una valorizzazione dei giocatori del Napoli confermandoli come top player e realizzando una qualità di gioco apprezzata in tutto il mondo. Auguriamo a Maurizio di trovare, ovunque lui andrà, quel calore, stima e considerazione che tutti noi e la dea Partenope non gli hanno mai negato. In bocca al lupo Maurizio».

Il tecnico toscano subentra ad Antonio Conte, che ha dato il via alla preparazione dei Blues sabato 7 luglio. Il debutto in panchina di Sarri è previsto nell’amichevole di Perth, in Australia, il 23 luglio. Quello ufficiale assegnerà subito un trofeo: la sfida di Supercoppa d’Inghilterra in programma il 5 agosto a Wembley, contro il Manchester City di Pep Guardiola, grande estimatore dell’allenatore toscano.

Commenti
 
marcopolo13 1 anno fa su tio
Già senza quella tuta marcia ha guadagnato qualche punto rispetto.
TOP NEWS Sport
SERIE B
57 min

«A Lugano mi sono sempre sentito parte di una famiglia. Ascoli? È quello che cercavo»

Mario Piccinocchi aveva chiuso la sua avventura in bianconero dopo quattro anni: «Cercavo qualcosa di nuovo»

LIGUE 1
3 ore

Icardi indesiderato a Parigi per colpa di Messi?

L'argentino non sarebbe stato accolto bene dai connazionali Paredes e Di Maria. Su suggerimento di Leo...

L'OSPITE - ARNO ROSSINI
6 ore

«Renzetti è come il custode allo stand di tiro: pronto a sparare alla prima difficoltà»

Copenaghen può dare la spinta o affossare il Lugano. Arno Rossini: «L'Europa è una vetrina importantissima. È come esporre la merce sugli Champs-Élysées invece che a Monte Carasso»

HCAP
15 ore

Ambrì, blackout e disattenzioni: a Berna arriva la terza sconfitta

I biancoblù, ancora a secco di punti, hanno perso 4-1 alla PostFinance Arena. Tre reti a inizio secondo tempo (di cui ben due in shorthanded) hanno compromesso la sfida

HCL
16 ore

Lugano ancora al tappeto, fa festa solo il Davos

Bianconeri sconfitti anche nella seconda uscita stagionale. I grigionesi si sono imposti 3-2 alla Cornér Arena, decisivi Wieser e Tedenby

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile