Keystone
PREMIER LEAGUE
10.01.18 - 18:430
Aggiornamento : 11.01.18 - 09:15

Via dall'Everton per un rito voodoo? Lukaku pensa a un'azione legale

Farhad Moshiri, azionista di maggioranza dell'Everton: «Era intenzionato a rinnovare, ma dopo una telefonata con la madre decise di andare via. Il suo cervello era sparito»

LIVERPOOL (GBR) - Non sono piaciute per niente a Romelu Lukaku le parole del patron dell'Everton, Farhad Moshiri, che aveva parlato di riti voodoo alla base del bomber di lasciare il suo ex club.

Si pensa anche ad adire le vie legali come ha detto l'agente del giocatore alla BBC: «La decisione di andar via non ha nulla a che fare con il voodoo, lui è lontano da queste credenze. Romelu è molto cattolico e il voodoo non fa parte né della sua vita né delle cose in cui crede. Semplicemente non aveva più fiducia nell'Everton e nel progetto del sig.Moshiri, ecco perchè non ha continuato l'avventura lì e ha firmato un nuovo contratto. Ora vedremo quali decisioni legali potranno essere prese contro di loro».

Moshiri, con delle dichiarazioni decisamente curiose, aveva giustificato davanti ai soci la cessione del bomber, a un passo dal Chelsea e oggi al Manchester United (che ha pagato 85 milioni di euro+17 di bonus). «Ho passato due estati cercando di tenerlo», ha riferito Farhad Moshiri. «La prima estate mi ci sono voluti tre mesi e siamo riusciti a tenerlo un anno in più. L'estate scorsa, gli abbiamo offerto una proposta migliore rispetto a quella del Chelsea, ma lui voleva andarsene... Inizialmente stava per firmare, poi però, improvvisamente, nel corso della riunione, Romelu ha chiamato sua madre che era in pellegrinaggio in Africa. Al telefono la madre gli disse di aver visto un rito voodoo che consigliava di scegliere la via di Londra. In quel momento ha deciso che doveva firmare per il Chelsea. Cosa potevo fare? In seguito ho parlato con lui, con il suo agente e con la madre, ma non c’è stato nulla da fare – ha concluso Moshiri – Era andato a Los Angeles e non voleva tornare. Il suo cervello era sparito».

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
LAS VEGAS
3 ore
Scatti sexy nei giorni del coronavirus: valanga di insulti
La canadese ha interpretato in maniera bizzarra il concetto del “social distancing”.
HCAP
14 ore
«Ad Ambrì, con Cereda, solo perché sono molto veloce»
Il 38enne si gode il presente, guardando al futuro senza paura: «Due anni fa ero pronto a chiudere, ero sereno».
HCAP
17 ore
Ancora Ambrì per Ngoy
Il 38enne rimarrà alla Valascia almeno per un altro anno
SERIE A
18 ore
«Per mettere tutti in quarantena è stato necessario che fosse positivo uno della Juve»
L'attaccante dell'Inter Romelu Lukaku, in una diretta su Instagram, è tornato sulla sospensione del campionato
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il calvario di Grassi: «Mi sono operato di nuovo. Covid-19? A Berna ora c'è consapevolezza»
SI vocifera che l'attaccante degli Orsi potrebbe tornare ad Ambrì: «Futuro? Vedremo con il tempo»
CANTONE
1 gior
«Abbiamo evitato un vero disastro»
Tamponi, squadre blindate e isolamento ad Abu Dhabi: la testimonianza di Mauro Gianetti, dirigente della Uae Emirates.
NHL
1 gior
«Grazie a Josi possiamo distribuire 80'000 pasti»
Il difensore rossocrociato ha fatto una donazione a "Second Harvest"
NORWICH
1 gior
Timm Klose gongola con Pornhub
Bloccato in quarantena a Norwich, il 31enne ha deciso di dare un'occhiata al noto sito pornografico
MOTOMONDIALE
1 gior
Rossi e il coronavirus, ora è tutto in bilico
La pandemia ha forse messo il punto sulla carriera del pilota italiano.
NATIONAL LEAGUE
2 gior
Incognita Covid-19: «Giocatori pronti a firmare per cifre un po' più basse»
Finita bruscamente la stagione, si guarda al futuro con cautela: «Studiamo le opzioni per la prossima preparazione»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile