CHAMPIONS LEAGUE
17.03.15 - 23:360
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Atletico Madrid e Monaco avanti grazie a rigori e barricate

I due club hanno guadagnato i quarti della massima competizione europea eliminando rispettivamente Bayer Leverkusen e Arsenal

MONACO - Nonostante il 2-0 in trasferta inflitto al Monaco, l’Arsenal ha dovuto dire addio alla Champions League. Ai quarti di finale si è qualificato anche l’Atletico Madrid, avanti 4-2 (dopo i rigori) contro il Bayer Leverkusen.

Il risultato dell’andata, l’incredibile 1-3 dell’Emirates, non lasciava troppo spazio a calcoli o speculazioni. I Gunners erano chiamati alla gara perfetta, all’impresa sportiva per qualificarsi ai quarti di finale.

Il colpaccio in terra monegasca non è in ogni caso arrivato. Seppur propositivi e attenti, ordinati e determinati, gli uomini di Wenger non sono infatti stati in grado di ribaltare totalmente la difesa guidata da Subasic e, nonostante la rete di Giroud nel primo tempo e quella di Ramsey a 10’ dal termine avessero ridato loro speranze, si sono dovuti arrendere all’evidenza di una dolorosissima eliminazione.

Anche a Madrid la qualificazione è rimasta in bilico a lungo. Con la rete di Suarez che - dopo lo 0-1 dell’andata - ha prestissimo (27’) azzerato il vantaggio del Leverkusen, l’Atletico ha pensato di poter acciuffare velocemente la qualificazione. Non è stato così. I tedeschi hanno infatti retto l’onda d’urto, arrivando incolumi fino al 90’ e al 120’ e “guadagnando” i rigori. Dagli undici metri i migliori sono in ogni caso stati i Colchoneros, capaci di realizzare tre dei cinque tiri (contro i due dei rivali) e di acciuffare i quarti di finale.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
CALCIO
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
SERIE A
2 ore
Covid-19, denunciati 49 tifosi dell'Inter
Prima del match con la Juve 350 persone si erano presentate ad Appiano Gentile senza rispettare le misure di sicurezza
CARNET NOIR
4 ore
Coronavirus, è deceduta la mamma di Guardiola
La madre del tecnico, Dolors Sala Carrió, aveva 82 anni
LIGUE 1
5 ore
«Neymar? In campo finge e cerca di imbrogliare»
Vicente Del Bosque, ex ct della Spagna: «In molti lo rivorrebbero al Barça? Sono i club che devono decidere...»
HOCKEY
9 ore
«Forse anch'io ho preso il coronavirus»
L'ex Ambrì ora a Ginevra: «Visto il momento non possiamo escludere che la Lega venga chiusa già quest'anno»
PRO LEAGUE
13 ore
Coronavirus & Belgio: «Seguo sempre da lontano il mio Ticino»
Danijel Milicevic ha anche parlato della stagione: «Assegnare il campionato al Bruges? È stata una sorpresa»
FORMULA 1
22 ore
«Sì, c'era scetticismo su Schumacher»
L'ex presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo: «Schumi ci consigliò Vettel»
ASUNCION
1 gior
Ronaldinho dimenticato: il verdeoro è in prigione da un mese ormai
L'emergenza legata al coronavirus ha impedito alla giustizia di proseguire con il processo dell'ex stella brasiliana
PREMIER LEAGUE
1 gior
Festino "hard" con due escort: Walker viola l'isolamento
Il giocatore del City è nella bufera: negli scorsi giorni aveva invitato i tifosi a restare a casa
PREMIER LEAGUE
1 gior
Il Burnley è la prima vittima del coronavirus? Il club vicino al fallimento
Se il campionato inglese non dovesse ripartire in agosto la società fondata nel 1882 non avrebbe più liquidità
FORMULA 1
1 gior
Il "giovane" Ecclestone diventerà padre a 89 anni!
Fra tre mesi l'ex patron della F1 e Fabiana Flosi avranno un maschio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile